Comitato 4.0: crisi del comparto sportivo, 245 società si mobilitano sul territorio

L’appello al governo perché non siano lasciate sole

Una raccolta firme, da nord a sud Italia, per chiedere al governo misure a sostegno del comparto sportivo. I 245 presidenti delle società di Lega Pro, Lega Basket Serie A, alla Lega Nazionale Pallacanestro, alla Lega Pallavolo Serie A maschile e alla Lega Pallavolo Femminile che afferiscono al Comitato 4.0, si stanno mobilitando per sensibilizzare il governo rispetto alla drammatica situazione in cui versano.

Stavolta sono i territori a lanciare l’allarme. I presidenti delle società sportive temono di non poter continuare ancora a lungo a sostenere una situazione nella quale da mesi non entra più un euro nelle proprie casse. Bisogna fare fronte alle spese per la messa in sicurezza dei campionati, pagare gli stipendi dei lavoratori, onorare i contratti e il futuro fa sempre più paura.

Il governo, così come i parlamentari di maggioranza e opposizione, hanno ricevuto un pacchetto di proposte per sostenere il comparto, i club chiedono che possano essere accolte durante il percorso di approvazione della legge di bilancio.

Articoli correlati:

  1. Comitato 4.0: dopo Dpcm, ristoro anche per il comparto sportivo
  2. Comitato 4.0: in bozza dl ristori quater nessuna misura a sostegno dello sport di territorio.
  3. Comitato 4.0: settore in crisi, servono interventi strutturali del Governo
  4. Comitato 4.0 lancia l’allarme, a settembre fase drammatica
  5. La Fipav Roma incontra in video conferenza le 250 società del territorio

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002