A2M> Brescia: I tre punti da Santa Croce sono la Santa Lucia più dolce

La Consoli Centrale McDonald’s scende in campo lucida e mette tanta pressione alla Kemas Lamipel, impedendole di fatto di entrare nel match. Arrivano tre punti preziosi dalla trasferta toscana, frutto di una prova senza sbavature in tutti i reparti. Bisi: “Difficile per chiunque vincere contro di noi oggi”

Brescia convince: gioca in maniera aggressiva e lucida, difende bene, attacca e serve meglio. I Lupi non reggono la pressione costante e sbagliano tanto (23 errori per loro), mentre Bisi e Cisolla sono granitici sia in fase offensiva che dai nove metri. Orlando Boscardini cresce ancora con sette punti personali; bene l’apporto dalla panchina con Taholli, Franzoni e Cogliati pronti alla chiamata.
Starting six
Montagnani schiera Acquarone incrociato a Bezerra “Walla”; Colli e Di Silvestre sono gli attaccanti laterali, Robbiati e Copelli sono le pedine centrali e Sorgente è il libero.
Tiberti è in diagonale con Bisi, Cisolla e Galliani sono in posto quattro, Candeli e Orlando Boscardini al centro, con Franzoni libero.
Il match
Altalena in avvio: Brescia è avanti 5-7, ma sul turno dai nove metri di Robbiati, Wallace Souza firma il break di 4 punti che vale il 9-7. La Consoli Centrale McDonald’s reagisce con Cisolla e con Bisi, che forza il servizio e riporta sopra i suoi grazie all’ace che chiude il contro break (9-11). Il muro di Brescia è ben piazzato, tocca con Orlando Boscardini e permette il contrattacco di Galliani per il + 5 ospite (12-17). Un paio di errori dai nove metri e la palla out dell’opposto brasiliano permettono ai Tucani l’allungo finale (15-21); Prosperi entra la servizio, ma Tiberti chiude di prima intenzione e si prende il set ball che Galliani concretizza con un mani-out poderoso (25-18).

Orlando Boscardini passa senza timore al centro e Franzoni è presente in difesa, ma Wallyson Souza, cercato costantemente da Acquarone, è efficace anche nella terza frazione. Qualche errore in più al servizio di Brescia (saranno sei a fine set) mantiene il parziale in equilibrio, nonostante l’attacco ospite sia più aggressivo e lucido: Bisi piazza il pallonetto spinto del pari 11 e l’ace che segue quello di Orlando, segnando il sorpasso (14-15). I Tucani difendono, tengono la palla viva e costringono Wallace Souza all’errore; Tiberti stampa Colli e Cisolla trova la diagonale impossibile, oltre ad un turno al servizio che schianta la Kemas Lamipel sotto i colpi di Bisi, notevole anche in difesa (15-22). Spazio per Cogliati dai nove e per Tasholli in prima linea: il primo tempo di Orlando Boscardini chiude le ostilità (17-25).

Candeli, innescato da Tiberti, esplode il 3-4 in avvio di terzo set; la difesa bianco blu funziona risponde agli attacchi di Souza e il primo break arriva sull’errore da seconda linea dello stesso opposto (5-7). E’ ancora un turno dai nove metri di Cisolla a decretare l’allungo letale, concretizzato dalla pipe di Gallo e sancito dall’ace rilevato dal video check del 15 bresciano (9-14). Montagnani inserisce Di Marco in regia e i Lupi arrivano a meno due, ma Cisolla sigla il 15-18 che lancia Bisi: il suo servizio è determinante e sposta tutta la pressione su Souza che manda out il 16-20 e la battuta del 19-22. Brescia, sul velluto, conquista vittoria esterna e tre punti che confermano la ripresa.
I commenti
Fabio Bisi, protagonista del match con il 62% in attacco su 26 palloni attaccati e 2 ace: “Oggi sarebbe stato difficile giocarci contro per qualsiasi squadra: ha funzionato tutto, abbiamo forse sprecato qualcosa a muro, ma siamo andati bene in tutti i fondamentali e Santa Croce ha patito questa nostra forza”.
Andrea Galliani, autori di 11 punti e 1 muro: “Siamo stati molto bravi oggi, tutta la squadra ha messo la grinta che serve per portare a casa una vittoria in questo campionato. Abbiamo giocato bene soprattutto in difesa, secondo me, dove ho visto i nostri centrali aggressivi come se fossero liberi”.

Il tabellino
KEMAS LAMIPEL – CONSOLI CENTRALE McDONALD’S 0–3
(18-25; 17-25; 21-25)
GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONALD’S: Orlando 7, Tasholli, Tiberti 2, Cogliati, Bergoli, Bisi 18, Franzoni (L), Galliani 11, Candeli 3, Cisolla 11, Tonoli ne, Ghirardi ne. All. Zambonardi.
KEMAS LAMIPEL: Acquarone , Walla 21, Robbiati 3, Copelli 8, Colli 6, Di Silvestre 6, Sorgente (libero), Cappelletti, Prosperi, Di Marco Caproni n.e, Andreini n.e, Sposato (libero n.e. All. Montagnani

Note: Ace Brescia 5, Santa Croce 1.
Battute sbagliate Brescia 8, Santa Croce 15
Muri Brescia 3, Santa Croce 2
Attacco Brescia 61%, Santa Croce 49%
Ricezione Brescia 65 % (35% perfetta), Santa Croce 52% (22% perfetta)
Durata: 22’ 22’ 29’ . Totale: 1h13.
Arbitri Massimo Rolla e Beatrice Crucciolini, addetto al video check: Francesco Elia Guacci.

Foto: Ufficio Stampa Santa Croce e Beppe Zanardelli (Bisi)

ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it
Cinzia Giordano Lanza +39 339 8669530

Articoli correlati:

  1. A2M> Entusiasmo alle stelle: Brescia vince anche con Santa Croce!
  2. A2M> Brescia: Tanto cuore ma nessun punto da Santa Croce
  3. A2M> Brescia, Santa Croce: trasferta da un punto per i Tucani
  4. A2M> Brescia corsara: tre punti d’autorità contro Lagonegro!
  5. A2M> Brescia, serata no: Conad passa in tre set al San Filippo

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002