B1F> Stefania Guaschino (Conad Alsenese): “Buona reazione, ma commettiamo ancora errori”

La centrale piemontese del sodalizio piacentino – neodottoressa in Lingue straniere – commenta l’allenamento congiunto di sabato con Campagnola (3-2)

ALSENO (PIACENZA), 16 DICEMBRE 2020 – E’ la più recente delle dottoresse in squadra, mentre in campo è uno dei punti di riferimento grazie anche alla sua esperienza. Classe 1994 di Casale Monferrato, Stefania Guaschino rappresenta una delle novità di quest’anno del roster della Conad Alsenese (B1 femminile), dove ricopre il ruolo di centrale.

Nata il 12 luglio 1994 a Casale Monferrato (anche sua città di origine), arriva dal triennio in B2 con la maglia della Pavic Romagnano, disputando altrettante stagioni ad alto livello in B2. Nella scorsa annata pallavolistica interrotta prematuramente dal Coronavirus, Stefania ha giocato insieme alla palleggiatrice Giulia Malvicini, che ora ritrova in maglia gialloblù. Per la Guaschino, una carriera iniziata nella sua città, dove è maturata fino ai 19 anni arrivando in precedenza da sedicenne a far parte della rosa della squadra militante in B1. Nel suo curriculum, anche un prezioso triennio in Francia con il Saint-Raphaël di Giulio Bregoli, il Paris Saint-Cloud e il Nîmes.

Nei giorni scorsi, Stefania si è laureata in Lingue straniere con il voto di 96 su 110. “Ha fatto un certo effetto – racconta la centrale gialloblù – laurearsi in via telematica, ma sono contenta perché avevo vicino tutti i miei affetti più cari, che tra l’altro non vedevo da tempo. Probabilmente ora intraprenderò la magistrale e sto valutando la scelta in dettaglio”.

Quindi vira sulla pallavolo, con la Conad Alsenese che sabato ha superato 3-2 le reggiane dell’Osgb Campagnola nell’allenamento congiunto ad Alseno. “Siamo contente di aver vinto il nostro primo test informale, anche se abbiamo ancora tanto lavoro da fare. Giacomo Rigoni (prima vice e ora temporaneamente alla guida della squadra affiancato da Greta Passera dopo la separazione delle strade con coach Alessandro Della Balda, ndc) è un buon allenatore ed essendo stato un ex giocatore anche di serie A è in grado di darci tanti consigli; le sedute di allenamento sono complete e toccano tanti aspetti di gioco. L’allenamento congiunto con Campagnola ha fatto vedere una reazione da parte della squadra, ma dobbiamo migliorare ancora tanto: commettiamo ancora errori”.

“Personalmente – aggiunge – mi sento bene, anche se non é facile non aver ripreso subito con una stagione tradizionale: non avere una partita ufficiale al sabato non è la stessa cosa, ma la società fa molto bene a organizzare questi allenamenti congiunti”. Allenamenti congiunti che il sodalizio non sottovaluta in previsione dell’inizio del campionato, calendarizzato dalla Fipav per il week end del 23-24 gennaio.

Infine, l’intesa con le palleggiatrici. “Con Giulia Malvicini – conclude la Guaschino – avevo già giocato l’anno scorso e il coach aveva lavorato bene sulla nostra intesa. Qui ad Alseno mi trovo bene anche nel feeling in campo con Melania Lancini”.

Nella foto di Massimo Dioni, la centrale Stefania Guaschino (Conad Alsenese)

Ufficio stampa Pallavolo Alsenese

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Il terzo volto nuovo della Conad Alsenese è Stefania Guaschino
  2. B1F> Segnali di crescita per la Conad Alsenese
  3. B1F> Passi avanti per la Conad Alsenese nell’allenamento congiunto di San Giorgio
  4. B1F> La Conad Alsenese continua a crescere: 4-0 con l’Academy Piacenza Ltp
  5. B1F> La Conad Alsenese sorride nell’allenamento congiunto con il Campagnola delle ex (3-2)

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002