A2M> Assalto al Pala Bigi a Santo Stefano, massima allerta a Reggio Emilia

Sabato sera in anticipo alle ore 18 il match in trasferta dei rossoblù contro la Conad Reggio Emilia si prospetta una partita molto insidiosa e pericolosa, vedendo la squadra di coach Mastrangelo reduce da cinque vittorie consecutive, alcune delle quali ottenute al tie break, e quindi un team in netta crescita ed ascesa.

Il team emiliano ha sperimentato nell’ultimo match contro la Emma Villas Siena diverse soluzioni di gioco che hanno permesso di recuperare da un parziale di svantaggio di 2-1 ad una vittoria per 3-2. Il coach Mastrangelo ha quindi a disposizione una rosa versatile, giovane e affamata, che ha dimostrato di essere coriacea e caparbia, a partire dal regista Pinelli esperto della categoria A2, il forte schiacciatore bosniaco Ristic (nel recente match uscito per un infortunio alla mano e sostituito da Maiocchi, poi rientrato)capitan Ippolito, leader e schiacciatore di esperienza bandiera emiliana da diversi anni, il libero Morgese, uno dei protagonisti dell’ultima partita con Siena per aver difeso molto bene gli attacchi senesi, e l’opposto Bellei, di categoria e sempre sugli scudi (21 punti finali), forte anche al servizio. Senza contare i centrali Mattei e Scoppelliti, veri protagonisti a muro con 15 muri totali alla fine del match. Una partita quest’ultima, che ha rispecchiato il vero spirito e le risorse del team emiliano, che sta giocando con spensieratezza, senza contare che coach Mastrangelo può attingere dalla panchina non solo per le bande (con i giovani Maiocchi e Logisci, lo scorso anno tra i protagonisti a Cantù e Mondovì), ma anche per i centrali, infatti tra i non entrati c’è anche Sesto, giocatore esperto e dinamico, pronto a dare il suo supporto in ogni momento.

I rossoblù dopo l’ottava partita consecutiva si accingono a preparare questo importante match con il solito piglio umile e all’insegna del sacrificio, ci si allenerà anche il giorno di Natale.

Le parole del giovane Umek a proposito del difficile match contro la Conad Reggio Emilia:


“Reggio Emilia è una squadra che si gioca tutte le partite e ha buoni elementi: non sarà una passeggiata, bisogna lavorare una partita alla volta e cominciamo subito a pensare a questo appuntamento per poter festeggiare anche il nuovo anno nel migliore dei modi. Lo affrontiamo già a cominciare da martedì e comprendendo anche il giorno di Natale, la strada è quella e bisogna sempre restare concentrati per approcciare il match nel modo più giusto, per tutta la settimana”

Fischio d’inizio alle 18, arbitri dell’incontro saranno Selmi Matteo e Laghi Marco

Nel frattempo è stata predisposta per il 20 gennaio il recupero della 6°di andata contro il Pool Libertas Cantù al Pala Francescucci, che chiuderà i due recuperi rimasti da giocare, dopo quello già riprogrammato al 6 di gennaio a Santa Croce.

Linda Stevanato- Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

Articoli correlati:

  1. A2M> Il Pool Libertas torna da Reggio Emilia con 3 punti
  2. A2M> Livorno: E’ ancora tabù Pala Bigi.
  3. A2M> La Fonteviva torna in campo per Santo Stefano.
  4. La Serie A in campo a Santo Stefano: in A1 assalto agli ultimi due posti per i quarti di Coppa Italia
  5. Serie A2 Credem Banca: Cuneo – Reggio Emilia per il posticipo della 4a

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002