B2F> Pallavolo Sangiorgio, il cuore indomabile della leonessa Aïsse Guienne

La giovanissima schiacciatrice è stata, insieme ad Alina Solari, l’ultima new entry nella Pallavolo Sangiorgio, squadra piacentina che partecipa al campionato nazionale di serie B2 per la seconda volta nella sua storia.

L’ingresso in rosa di Aïsse Guienne, classe 2002, diciannove anni, il prossimo 18 gennaio, rinforza il blocco delle Millenials della squadra di coach Matteo Capra ed Emanuele Piccoli, che va ad aggiungersi ad Arianna Molinari (2000), Chiara Nichelini (2001), Erica Fava (2002), Alina Solari (2002), Sofia Tappani (2003), Elisa Sgobbi (2003) e Greta Galelli (2004). Una linea verde ricca di speranza per il futuro del sodalizio piacentino del presidente Giuseppe Vincini.

Residente a Sangiorgio Piacentino, nata da padre originario della Costa d’Avorio e mamma del Burkina Faso (ex Repubblica dell’Alto Volta), Aïsse Guienne sta lavorando assiduamente con le compagne di squadra in vista del debutto in campionato che, dopo alcuni rinvii, è stato fissato per il 23 gennaio 2021. “Ci stiamo allenando bene – racconta -. Personalmente mi sto trovando bene sia sull’aspetto sociale, mi trovo bene con tutte le compagne si ride, si scherza e quando c’è da lavorare si lavora sodo. Cerco di imparare il più possibil per farmi trovare pronta quando le circostanze lo permetteranno”.

Cresciuta nel vivaio della Pallavolo Sangiorgio sino ad arrivare in serie C, Aïsse, è stata tra le protagoniste della promozione in B2 nel 2019 (con coach Matteo Capra) e la scorsa stagione è stata mandata in prestito alla VAP per accrescere ulteriormente il suo bagaglio tecnico, prima di rientrare in questo campionato. Gli allenamenti con la serie D, targata Prefabbricati Valtidone, di coach Filippo Amani e poi il salto in B2, categoria che, dunque, affronta per la prima volta in carriera. “Negli allenamenti congiunti – prosegue – la differenza l’ho notata. Le basi rimangono le stesse ma il gioco è più veloce, servono concentrazione ed impegno. Dovrò seguire le indicazioni tecniche per affrontare quest’esperienza in un campionato nazionale, a cui non tutte è concesso di fare. Conosco le metodologie di allenamento del coach e questo mi da maggiore sicurezza”.

Sull’ultimo allenamento congiunto contro la Vap. “Siamo state frenate all’inizio – puntualizza – perché era da un mese e mezzo che non giocavamo. Impegno e volontà non sono mancati ma serve continuità per limitare gli errori. La buona preparazione fisica e tecnica sono importanti per approcciarsi meglio in vista dell’esordio e partire con il piede giusto”. Prima di campionato dove al palazzetto dello sport di viale Repubblica a Sangiorgio Piacentino arriverà la Tirabassi & Vezzali Campagnola dell’eterna Diana Marc, tra le formazioni candidate ad un campionato da protagonista.

Giocatrice di armonia ed equilibrio tattico, a modo suo, ricorda molto Miriam Sylla, schiacciatrice dell’Italia e dell’Imoco Volley. “Mi piace molto il suo modo di giocare ed approcciarsi alla gara e come punto di riferimento delle compagne” conclude. La Pallavolo Sangiorgio nel suo universo ha Aïsse Guienne, la sua piccola Sylla, leonessa dal cuore indomabile che vuole crescere e stupire nel prossimo campionato di B2.

Francesco Jacini – Addetto stampa Pallavolo Sangiorgio – 333 1220863

Nella foto Aïsse Guienne

Articoli correlati:

  1. B2F> Pallavolo Sangiorgio supera la VAP in allenamento congiunto
  2. B2F> La Pallavolo Sangiorgio supera il Cr Transport Ripalta per 3-2
  3. B2F> Pallavolo Sangiorgio, Alina Solari ed Aisseitou Guillerme ‘promosse’ in prima squadra
  4. B2F> Valentina Zoppi ed Alice Ditonto si aggregano alla gruppo della Pallavolo Sangiorgio
  5. B2F> La Pallavolo Sangiorgio affida alla rientrate Laura Tacchini le chiavi della seconda linea

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002