A2M> Olimpia Tipiesse: Record di imbattibilità nel 2020!

Battuta anche Reggio Emilia nell’ultimo match dell’anno

Agnelli Tipiesse vince anche contro Reggio Emilia per 3-1 (19-25, 20-25, 29-27, 23-25)e raggiunge il record di imbattibilità per quest’anno, (considerando l’intero anno solare con 19 partite vinte su 19 disputate) chiude il girone di andata (pur con ancora due match da recuperare) al primo posto vincendo la nona partita su nove disputate, con una prestazione pulita e concreta, lasciando gli emiliani a bocca asciutta.

Inarrestabile e determinata, Bergamo stronca qualsiasi tentativo di rimonta da parte della Conad dopo che si era aggiudicata il terzo set cambiando l’opposto inserendo Suraci su Bellei, che dà filo da torcere ma non basta. Nessuno scivolone in campo rossoblù che guadagna i tre punti con un Santangelo strepitoso e infermabile autore di ben 23 punti finali. Grandi cose ha fatto anche il muro orobico, (14 muri totali) fermando da subito Bellei e costringendolo a una prestazione opaca, ed in seguito spegnendo la luce anche su Suraci. Niente da fare nemmeno per il bosniaco Ristic e capitan Ippolito che pure si distinguono in una bella prestazione, ma i bergamaschi si fanno trovare pronti anche in difesa. Finoli orchestra al meglio tutti gli schemi ben studiati in settimana, e nel quarto parziale dà il meglio di sè sistemando palloni difficili e delicati organizzando un gioco veloce e dinamico. Superbo D’Amico, che pur soffrendo nel quarto set il servizio avversario si rende protagonista di difese acrobatiche che fanno decisamente la differenza tra le due squadre.

Le parole di coach Graziosi:

“Siamo venuti a Reggio sapendo che è un campo complicato, avevano cinque vittorie alle spalle e tanto entusiasmo, noi sapevamo che la partita era dura, abbiamo fatto i primi due set e mezzo di altissimo livello ma poi al momento di chiudere abbiamo esitato e l’abbiamo pagata, ma i ragazzi sono stati bravi a non scomporsi e abbiamo portato a casa la vittoria.
Ci sono ancora molte cose da sistemare come il servizio, ma se la squadra non è brava in un fondamentale, riesce comunque a sistemare le cose con muro difesa e contrattacco. Andiamo avanti e siamo contenti di questi punti su un campo così difficile pur sempre consapevoli che il campionato si decide in altri momenti ma ci fa bene vincere e proseguiamo nel nostro percorso”

IL MATCH

Agnelli Tipiesse schiera Milesi-Cargioli al centro, Finoli-Santangelo in diagonale, Pierotti- Terpin in banda, libero D’Amico

La Conad Reggio Emilia comincia con Pinelli-Bellei in diagonale, Scoppelliti Mattei al centro, Ristic e Ippolito in banda, Morgese Libero

Il primo punto è subito rossoblù con una bella giocata di Finoli su Terpin. Bellei viene fermato da Cargioli per l’1-3. Terpin fa ace per il 2-5. Bellei sbaglia completamente l’attacco in rete per il 2-6. Reggio Emilia impatta dopo 3 aces di Ippolito sull’8 pari. Una bella pipe di Pierotti porta sopra di nuovo Bergamo sull’11-12, poi Bellei viene murato da Cargioli. Ma Ristic tiene sempre Reggio attaccata,finchè Bellei non viene murato nuovamente per il secondo break 13-15. Bergamo firma il 16-19, ma Ristic è servitissimo e infermabile per il 17-19. Santangelo piazza un bel pallone per il 19-22. Bellei viene nuovamente fermato per il 19-23. Milesi ferma Scoppelliti per il 19-25.

Nel secondo parziale parte subito forte Bergamo 3-5, Capitan Ippolito viene sostituito per Maiocchi. Ma il muro orobico spegne la luce anche a Maiocchi 4-6, poi Santangelo fa ace per il 4-7. Santangelo passa da seconda linea per il 5-9. Un tris di attacchi di Santangelo porta 6-11. Santangel0 va a segno anche da posto 4 per l’8-13. La pipe di Terpin firma il 12-17. Sono sempre 4 i punti di distacco dopo l’attacco di Santangelo 14-18. Terpin firma il 15-20 costringendo coach Mastrangelo al time out. Murato Ristic per il 16-21. Cargioli mette a segno un bellissimo primo tempo 17-23, poi Ristic sbaglia per il 17-23. Esordio di Ceccato in battuta, ma Reggio conquista ancora un paio di punti e si avvicina 19-23, sbaglia Bellei per il 19-24. Poi sbaglia il servizio Ristic per il 20-25.

Il terzo parziale vede Reggio cominciare con Suraci al posto di Bellei. Ma Santangelo è sempre sul pezzo firmando lo 0-3. Santangelo firma ancora il 6-8, poi Ristic sbaglia da posto 2 per il 6-10. Rientra capitan Ippolito proprio su Ristic sul 7-11. In questo frangente però Bergamo sbaglia e la Conad rosicchia un punto alla volta restando attaccata 11-12, poi Terpin finalizza l’11-13. Terpin viene murato per la parità 13-13. Reggio Emilia sorpassa 14-13, poi Terpin sbaglia la pipe. Suraci mantiene il vantaggio 16-14. Ancora Suraci per il 17-15, poi però sbaglia 17-16. Bergamo torna in parità sul 19-19. Cargioli mantiene la parità 20-20. Invasione di Maiocchi per il 21-21. Mattei mura Pierotti. Poi si fa perdonare tenendo il 23-23. Santangelo firma il 23-24, poi Suraci 24-24, ma Santangelo di nuovo il 24-25, e di nuovo Suraci da posto 2 per il 25-25. Ippolito fa ace 26-25, ma poi sbaglia dopo il time out chiamato da coach Graziosi. Il punto a punto continua con i vantaggi e Suraci che martella in lungolinea ed infine lo stesso Suraci fa ace per il 27-29.

Il quarto parziale è sempre punto a punto, poi Ippolito firma l’8-6. Santangelo fa doppio ace e sorpassa 8-9. Poi Suraci viene murato per l’8-10, Finoli firma l’8-11. Pierotti fa ace per il 9-13. D’Amico riesce a difendere l’impossibile e Bergamo prende il largo 14-17. Ma la Conad ritrova nuovamente la parità 17-17 a causa anche di alcuni errori bergamaschi e Graziosi inserisce Signorelli su Milesi. Pierotti firma il 20-21, poi fa ace 20-22. Ippolito viene fermato per il 20-23 da Signorelli. Ma Ippolito fa ace per il 22-23, poi sbaglia dopo il time out regalando il 22-24. Cargioli fa invasione per il 23-24. Chiude Cargioli 23-25.

CONAD REGGIO EMILIA: Pinelli 1, Bellei 5, Scopelliti 5, Maiocchi 9, Mattei 11, Ristic 11, Ippolito 10, Suraci 15, libero Morgese, N.E. Sesto, Loglisci, Pavesi all. Mastrangelo

AGNELLI TIPIESSE: Milesi 5, Cargioli 15, Santangelo 23, Finoli 2, Terpin 13, Pierotti 12, SIgnorelli 1, Ceccato N.E. Umek, Rota, Sormani, Mancin. all. Graziosi

Arbitri Selmi Matteo, Laghi Marco

Linda Stevanato- Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

Articoli correlati:

  1. A2M> Olimpia Tipiesse, Pala Estra espugnato
  2. A2M> Olimpia Tipiesse, è un Natale in vetta: battuta Lagonegro
  3. A2M> Olimpia Tipiesse: Torneo Coupe Fred Fellay day 1
  4. A2M> Battuta anche Taranto: Agnelli Tipiesse, che spettacolo!
  5. A2M> Esordio vincente per Agnelli Tipiesse: vittoria su Cuneo al tie break

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002