A2M> Reazione Brescia: tre punti con Cantù

La Gruppo Consoli Centrale del Latte McDonald’s affronta due parziali con lucidità, non chiude il match alla prima occasione subendo la crescita del Pool Libertas, ma reagisce con orgoglio e concretizza l’obiettivo dei tre punti. Mercoledì il recupero della gara con Siena che chiude l’andata

Brescia tiene le redini dei primi due set, poi, invece di chiudere i giochi con cinismo, cala in attacco e lascia il campo alla prepotenza di Motzo, trascinatore dei suoi. Negli ospiti cresce la fiducia e sul campo di casa serve una grande reazione d’orgoglio del gruppo bianco blu, guidato con maestria da un capitano leader, e stasera anche MVP. Tre punti importanti che fanno umore e classifica: ora Brescia è quinta a 15 punti.

Il match
Squadre in campo con Tiberti e Bisi, Cisolla e Galliani, Esposito e Candeli e Franzoni in seconda linea. Battocchio schiera Viiber e Motzo, Mariano e Galliani, Monguzzi e Mazza con Butti libero e Picchio dentro per il cambio under in seconda linea.
Gli ospiti approfittano di un paio di errori e vanno sul 4-7. Brescia prova a rispondere con una buona efficienza a muro, ma Mazza mette in difficoltà la ricezione di casa e trascina 6-10. Galliani imbrocca un turno al servizio letale e firma il sorpasso (12-11). Tiberti può velocizzare con i suoi centrali e il set viaggia in equilibrio fino allo strappo di Esposito (21-18) che poi sigla anche un block, agevolando il finale (25-21)

Gianotti rileva Monguzzi; il Galliani ospite gioca sulle mani del muro bresciano e Motzo stringe la diagonale da posto due, ma i Tucani tessono con pazienza la tela e hanno ragione della caparbia difesa canturina, pur faticando in qualche frangente più del dovuto. Bisi alza la voce a muro e ha il braccio caldo per l’allungo, capitalizzato dall’ace di Galliani (20-15). Battocchio prova a inserire Regattieri e Malvestiti e, nonostante la buona battuta di Bergoli, Cantù si rifà sotto (23-20). Bisi rimette il set sul binario giusto con un gran muro e il set lo chiude Esposito, cercato ad ogni occasione dal suo capitano (25-21).

Nel terzo parziale Cantù continua e difendere bene e aggredisce con Motzo e Viiber, palleggiatore gigante; Brescia rincorre stordita e Zambonardi ferma il gioco dopo il block del 9-14. L’opposto canturino passa con continuità – saranno 30 i suoi punti a tabellino – e l’errore dei Tucani in attacco costa il 11-17, ma Bisi rimedia con un ace e Tiberti accorcia con un tocco dei suoi e un murone proprio su Motzo (15-18). Il 9 bianco blu e Galliani stanno col fiato sul collo ospite (19-21), ma, nonostante i miracoli in difesa di Tiberti, è il Pool Libertas ad avere più coraggio e a chiudere il set con un Motzo trascinatore, autore di 13 punti (19-25).

Cantù ha ritrovato fiducia e difende con grinta: si gioca palla su palla e il primo break arriva dopo un recupero da terra di Franzoni che dice che i Tucani sono vivi. Il capitano cambia marcia, coprendo ogni muro sui suoi compagni e tenendo gli attacchi di Motzo in difesa (13-7). Brescia si ricompatta e reagisce d’orgoglio: Esposito salva una ricezione sbilenca e Bisi lo premia, mettendo pure un ace che segna il solco letale (19-11). Butti si infortuna e deve lasciare la maglia di libero a Picchio e il Pool Libertas cede i tre punti ai padroni di casa (25-15).

“Potevamo essere più lucidi e spietati nel terzo set – commenta il capitano – : Cantù ha fatto di sicuro delle buone cose, ma noi abbiamo sprecato dei palloni non impossibili. Ci prendiamo comunque tre punti preziosi che ci servono in vista della prossima trasferta a Siena, dove vorrei facessimo una bella partita per migliorare il bilancio di un anno comunque difficile. Per il 2021 auguro a tutti noi di poter tornare alla vita di prima e di ritrovarci al palazzetto insieme, stando bene”.
L’ultima sfida dell’anno è il recupero della quinta giornata e porterà i Tucani in a Siena, dove giocheranno mercoledì 30 alle 18.

Il tabellino
CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – POOL LIBERTAS CANTU’ 3-1
(25-21; 25-21; 19-25; 25-15)
BRESCIA: Orlando ne, Tasholli, Tiberti 3, Crosatti (L) ne, Cogliati, Bergoli , Bisi 22, Franzoni (L), Galliani 19, Candeli 6, Esposito 9, Cisolla 9, Tonoli, Ghirardi. All. Zambonardi.
CANTU’: Viiber 5, Motzo 30, Galliani 8, Mariano 2, Monguzzi 1, Mazza 6, Butti (L1), Picchio L2, Corti, Gianotti 5, Regattieri. Malvestiti . Ne Bertoli, Pellegrinelli,. All: Battocchio.
Note:
Ace Brescia 4 Cantù 4.
Battute sbagliate Brescia 14, Cantù 14
Muri Brescia 12, Cantù 6
Attacco Brescia 47%, Cantù 41%
Ricezione Brescia 51% (33% perfetta), Cantù 55% (27% perfetta)
Durata: 31’ 31’ 27’, 30’. Totale: 1h59′.
Arbitri Cesare Armandola e Marta Mesiano, addetto al video check: Luca Ferrari

ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it
Cinzia Giordano Lanza

Articoli correlati:

  1. A2M> Brescia: test a Cantù per i tucani
  2. A2M> Brescia, Sarca Italia Chef Centrale: bene anche il test con Cantù
  3. A2M> Presentazione Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Pool Libertas Cantù
  4. A2M> Brescia corsara: tre punti d’autorità contro Lagonegro!
  5. A2M> Brescia: Tre punti d’oro al San Filippo!

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002