SuperLega Credem Banca: Continua la striscia positiva di Trento

Ravenna ci prova ma non basta.
Monza supera Padova in 5 set

Risultato recupero 11a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Consar Ravenna – Itas Trentino 1-3 (20-25, 25-18, 13-25, 19-25)
Risultato recupero 5a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Vero Volley Monza – Kioene Padova 3-2 (23-25, 25-23, 21-25, 25-11, 15-13)

Consar Ravenna – Itas Trentino 1-3 (20-25, 25-18, 13-25, 19-25)
Consar Ravenna: Batak 1, Recine 8, Arasomwan 4, Pinali 5, Loeppky 16, Mengozzi 8, Giuliani (L), Zonca 0, Stefani 2, Kovacic (L), Redwitz 1. N.E. Pirazzoli, Koppers, Grottoli. All. Bonitta. Itas Trentino: Giannelli 5, Santos De Souza 8, Lisinac 12, Abdel-Aziz 21, Michieletto 8, Podrascanin 10, De Angelis (L), Sosa Sierra 0, Rossini (L). N.E. Sperotto, Argenta, Kooy, Cortesia. All. Lorenzetti. ARBITRI: Saltalippi, Santi. NOTE – durata set: 27′, 28′, 23′, 28′; tot: 106′.

La partita
Sulle ali di Abdel-Aziz, mvp anche oggi, ma anche con una prova incisiva dei suoi centrali (12 punti e 73% per Lisinac e 10 punti per Podrascanin) l’Itas chiude un mese di dicembre perfetto incamerando la nona vittoria in altrettante partite tra campionato e Champions.
La Consar, priva di Grozdanov, se la gioca con tutte le sue armi nei primi due set, dove dà fastidio soprattutto al servizio, per poi cedere alla distanza, senza mai rinunciare a proporre il suo gioco. L’equilibrio del primo set si spezza sul 10 pari quando l’Itas piazza un break di 6 punti (10-16), ispirato dal trio Podrascanin, Abdel-Aziz e Giannelli, che indirizza il set dalla parte trentina. La Consar prova a risalire la china ma la squadra di Lorenzetti non concede margini alla rimonta e chiude 20-25 con un attacco di Michieletto (4 punti per lui in questo primo parziale). Nel secondo set si rovescia la situazione: è la Consar a piazzare il break che spariglia le carte (da 3-4 a 9-4) anche perché dall’altra parte della rete c’è una Itas svagata e imprecisa che paga dazio con ben 13 errori punto, di cui 6 al servizio. La continuità in attacco (in evidenza Loeppky con 5 punti e un sontuoso 71%) e una difesa di buon livello danno alla Consar la spinta giusta per conquistare il set. È un altro break a spaccare anche il terzo set: lo firma l’Itas che dal 6 pari si porta sul 6-12, trovando i punti di Abdel-Aziz (8 alla fine del set con 71% di positività) e poi grande rendita dai centrali che sottorete non perdonano, firmando sette punti (Lisinac all’80%). La Consar prova a rianimarsi ma poi il turno al servizio dell’opposto trentino frutta due ace e due punti, che accompagnano l’Itas all’incasso del set. E anche il quarto set è scandito dal break che l’Itas riesce a pizzare dal 6 pari volando all’8-13 e poi tenendo a bada ogni tentativo di rimonta della Consar, che risale fino al -3 (15-18 con Loeppky, l’ultimo ad arrendersi e migliore dei suoi con 16 punti) ma poi si arrende alle ultime bordate di Abdel-Aziz.

MVP: Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

Marco Bonitta (allenatore Consar Ravenna): “Giocare contro due centrali come quelli che ha Trento e contro un palleggiatore che prende le palle in cielo non è facile e sapevamo che dovevamo soffrire. Abbiamo anche interpretato bene la partita, con un buon servizio, abbiamo difeso benino, fatto un buon primo set, un ottimo secondo set, una bella reazione nel quarto, ma Trento è più forte di noi e ha prevalso la sua qualità”.
Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “È stato un mese di dicembre che è andato ben oltre le nostre aspettative per quanto riguarda il percorso svolto. Non pensavamo di poter realizzare questo filotto, anche se questa sera abbiamo giocato in maniera meno convincente delle precedenti uscite; in parte ci può stare ed in parte no, soprattutto nel secondo set. In quel frangente Ravenna ci ha messo in difficoltà col suo servizio, ma anche noi ci abbiamo messo del nostro commettendo troppi errori diretti. Fortunatamente si è trattato solo di un momento, poi siamo ripartiti”.

Vero Volley Monza – Kioene Padova 3-2 (23-25, 25-23, 21-25, 25-11, 15-13)
Vero Volley Monza: Orduna 1, Dzavoronok 22, Beretta 16, Lagumdzija 7, Lanza 18, Holt 2, Brunetti (L), Davyskiba 3, Federici (L), Galassi 4. N.E. Rossi, Ramirez Pita, Giani, Magliano. All. Eccheli. Kioene Padova: Shoji 3, Wlodarczyk 6, Vitelli 13, Stern 23, Bottolo 14, Volpato 6, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Merlo 0, Ferrato 0, Milan 0, Fusaro 0. N.E. Casaro. All. Cuttini. ARBITRI: Venturi, Simbari. NOTE – durata set: 29′, 30′, 35′, 21′, 19′; tot: 134′.

La partita
La Vero Volley Monza brinda in anticipo al nuovo anno regalandosi una vittoria pesantissima 3-2 contro la Kioene Padova. Nel recupero della quinta giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca, la Vero Volley Monza, a venticinque giorni dall’ultima partita giocata, complici alcune positività all’interno del gruppo squadra, riprende la sua marcia vincente centrando il quinto successo consecutivo, il sesto su sette uscite da quando in panchina c’è il nuovo tecnico Eccheli. Come nella sfida di andata i monzesi fanno loro la maratona con la generosa formazione patavina al termine di un match per cuori forti, contraddistinto da up & down continui e dalla bravura dei due sestetti nello sbagliare meno nei momenti chiave. Padova è brava a farlo nel primo e terzo set, trainata da un super Bottolo e un preciso Stern, Monza nel secondo e quarto, vinti grazie alle fiammate di Lanza e Dzavoronok ed i muri dell’MVP Beretta. Nel tie-break sono ancora i padroni di casa, sospinti dalle difese super di Federici e le bordate di un ritrovato Lagumdzija, opaco nella prima parte di match, a valere l’allungo decisivo nel finale e la vittoria numero otto della stagione. Ora per i lombardi, attesi da tre gare da recuperare, c’è l’obiettivo di ritrovare il prima possibile le energie in vista della sfida casalinga di domenica contro Cisterna, prima uscita del nuovo anno. Padova ospiterà invece Civitanova.

MVP: Thomas Beretta (Vero Volley Monza)

Thomas Beretta (Vero Volley Monza): “Lo sanno tutti che quest’anno il campionato è tosto. Il virus ti costringe a ricominciare praticamente da capo se hai la sfortuna di prenderlo. È un po’ quello che è successo a noi: eravamo in forma, in fiducia, ed invece abbiamo dovuto iniziare di nuovo da zero. Nell’ultima settimana prima di questo match, dopo tante assenze, ci siamo ritrovati a lavorare al completo e l’abbiamo fatto, nonostante la stanchezza dopo il lungo stop, con grande cuore e determinazione. Stasera, soprattutto nel tie-break, c’è stata la prova che siamo un grande gruppo, unito, capace di sacrificarsi e non mollare mai. Ora godiamoci questa vittoria e pensiamo a recuperare al meglio le energie per il match di domenica”.
Jacopo Cuttini (allenatore Kioene Padova): “Quello che dobbiamo cercare d’imparare è di non subire le frustrazioni. Nel quarto set, quando Monza ha preso il largo, ho fatto fiatare un po’ di ragazzi che avevano speso molte energie nei primi tre set. Al tie break siamo rientrati in campo e abbiamo lottato come sappiamo fare. Ci è mancata un po’ di qualità rispetto a loro, ma sapevamo che Monza ha un roster di grandissimo valore. E’ un peccato aver perso, ma prendiamoci questo punto comunque utile per la nostra classifica. Ora sappiamo che ci sarà un post regular season per quasi tutte le squadre e arriveranno le gare importanti. Dobbiamo lavorare in questa prospettiva: tenere l’ultimo posto il più distante possibile e lavorare tanto per migliorarci”.

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 43 (16 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 33 (14), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 28 (15), Itas Trentino 27 (14), Gas Sales Bluenergy Piacenza 24 (15), Leo Shoes Modena 23 (16), Vero Volley Monza 20 (13), Allianz Milano 20 (12), NBV Verona 16 (15), Consar Ravenna 13 (14), Kioene Padova 12 (16), Top Volley Cisterna 5 (16)

Il programma
6a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 2 gennaio 2021, ore 18.00
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it
(Rolla-Santi) Terzo arbitro: Pernpruner
Addetto al Video Check: Fascina Segnapunti: Dandolo

Domenica 3 gennaio 2021, ore 16.00
Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna
Diretta Eleven Sports
(Giardini-Florian) Terzo arbitro: Rusconi
Addetto al Video Check: Salvemini Segnapunti: Mandelli

Domenica 3 gennaio 2021, ore 17.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports
(Cappello-Tanasi) Terzo arbitro: Rizzica
Addetto al Video Check: Cupello Segnapunti: Cangemi

Domenica 3 gennaio 2021, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Itas Trentino
Diretta Rai Sports
Diretta streaming su raiplay.it
(Simbari-Sobrero) Terzo arbitro: Nannini
Addetto al Video Check: Nampli Segnapunti: Mazzocchio

Domenica 3 gennaio 2021, ore 19.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes Modena
Diretta Eleven Sports
(Lot-Canessa) Terzo arbitro: Pasquali
Addetto al Video Check: Mutti Segnapunti: Tawfik

NBV Verona – Allianz Milano
Diretta Eleven Sports
(Rapisarda-Cerra) Terzo arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Spiazzi Segnapunti: Sartor

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: I numeri della 2a giornata di andata
  2. SuperLega Credem Banca: I numeri della 5a giornata di andata
  3. SuperLega Credem Banca> I numeri della 2a giornata di andata
  4. SuperLega Credem Banca: I numeri della 2a di ritorno
  5. SuperLega Credem Banca: I numeri dell’8a giornata di andata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002