A2M> Battaglia senza fine: è di Brescia il tie break con Taranto

La Consoli Centrale McDonald’s gioca una buona gara contro un’avversaria coriacea che la mette in difficoltà dai nove metri e sa approfittare dei pochi momenti di calo dell’attacco bianco blu. E’ un testa a testa emozionante, deciso nel finale dal doppio ritardo di gioco che costa a Taranto il match. Bisi MVP con 27 punti.

Starting six
Squadre in campo con Coscione incrociato a Padura Diaz; Fiore e Gironi laterali, Alletti e Di Martino al centro; Goi è il libero pugliese. Tucani schierati con Tiberti e Bisi, Cisolla e Galliani in posto quattro, Esposito e Candeli al centro; Franzoni difende la seconda linea.

Il match
Il doppio ace di Bisi e il suo muro su Gironi segnano il primo break di casa (11-8). Il cambio palla di Esposito e Candeli funziona, mentre quello di Padura Diaz si inceppa contro i block di Galliani e Candeli (20-15). Il numero 14 bianco blu ferma anche Alletti e Bisi premia il grande colpo in difesa di Franzoni chiudendo il set (25-18).

Ospiti più concreti con Galliani e Bisi a tenere i Tucani incollati; Gironi lascia il posto a Cominetti sul 9 pari e i pugliesi arrivano al break grazie a due errori in attacco di Brescia e al buon turno al servizio di Alletti (10-16). I Tucani non trovano la reazione per tempo e subiscono in ricezione, favorendo il muro avversario (6 block a zero) e rimettendo il gioco in parità (17-25).

La Consoli Centrale Mc Donald’s torna aggressiva dai nove metri, Franzoni fa bene in difesa e Gallo mette pressione in prima linea (15-10). Cogliati, dentro in battuta, aiuta ad aumentare il gap (18-11), ma Padura Diaz accorcia con tre ace fino al 20-18 e trascina sino al 21 pari. Tiberti è gelido per il 23-21 in battuta e Cisolla è l’unico che può chiudere con altrettanta freddezza tra le mani del muro ospite (25-22).

Gironi è di nuovo in campo per la Prisma che gioca tutte le sue carte e va sopra 3-6; Cisolla ritrova il mani-out, ma Brescia fatica a chiudere il cambio palla e rincorre. E’ ancora Padura Diaz a scavare il solco con le botte in battuta (10-16): Brescia accusa e perde un po’ lo smalto, lasciando andare il match verso il tie break (17-25).

Candeli super: ace, attacco e block su Padura Diaz: Brescia gira a più due ma l’opposto pugliese pareggia e si lotta punto a punto. Alletti batte bene e limita le possibilità offensive di Brescia che subisce due muri per il 9-12: sembra finita, invece Cisolla e Candeli restituiscono il favore e pareggiano a 12. Miracolo in copertura dei Tucani e Bisi si prende il primo match ball, ma c’è un nuovo cambio di fronte e si soffre, con una carambola di errori dalla linea di battuta bianco blu. Arriva l’ace di Fiore per il 21-22, poi il tocco rilevato dal video check senza ammissione del muro ospite vale il secondo ritardo di gioco per Taranto e il cartellino rosso che decreta la fine della contesa (24-22).

Il commento
Capitan Tiberti: “E’ stato un bel test al termine di una settimana che volevamo chiudere nel migliore dei modi. A volte le energie vengono meno, ma per fortuna nel tie break le abbiamo ritrovate. Spiace per il finale, però è stata una bella partita, un po’ a sprazzi magari, ma anche a causa della qualità dell’avversario che ha avuto turni di battuta molto buoni e ottimi muratori”.
Coach Zambonardi: “Una vittoria prestigiosa contro uno squadrone. Peccato per il secondo set, dove abbiamo avuto qualche sbavatura di troppo, ma sono due punti sudati e voluti. Sono soddisfatto perché abbiamo dimostrato che ce la giochiamo con tutti e questo misura il valore di un gruppo che lavora in armonia e serenità”.

ll tabellino
CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – PRISMA TARANTO 3 – 2
(25-18; 17-25; 25-22; 17-25; 24-22)

GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONALD’S: Orlando, Tasholli, Tiberti 3, Crosatti (L), Cogliati, Bergoli, Bisi 27, Franzoni (L), Galliani 20, Candeli 10, Esposito 14, Cisolla 10, Togni ne, Tonoli ne. All. Zambonardi.

PRISMA TARANTO: Fiore 14, Coscione 2, Alletti 11, Cottarelli 1, Presta 6, Padura Diaz 26, Di Felice ne, Cominetti 5, Gironi 5, Goi (L), Persoglia ne, Hoffer (L), Cascio , Di Martino 4. All. Di Pinto

Note
Ace Brescia 7, Taranto 10.
Battute sbagliate Brescia 24, Taranto 15
Muri Brescia 14, Taranto 13
Attacco Brescia 47%, Taranto 38%
Ricezione Brescia 43% (23% perfetta), Taranto 47% (16% perfetta)
Durata: 23’ 25’ 30’ 26’ 37′ . Totale: 2h21

Arbitri: Massimo Piubelli, Luca Cecconato; addetto video check Beppe Fichera

ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it
Cinzia Giordano Lanza

Articoli correlati:

  1. A2M> La corazzata Taranto non fa sconti: Brescia sconfitta 3-0 alla prima
  2. A2M> Battaglia infinita, Brescia vince al tie break!
  3. A2M> Battuta anche Taranto: Agnelli Tipiesse, che spettacolo!
  4. A2M> Un’altra battaglia vinta: Brescia ad un passo dai Play Off !
  5. A2M> Girone di ritorno al via: Taranto è la prima big attesa a Brescia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002