Il punto sulle collaborazioni gold del settore giovanile Millenium

Intervista doppia sulle collaborazioni per Corona Volley e New Volley Rezzato, con i rispettivi coordinatori.

New Volley Rezzato e Corona Cremona le collaborazioni Gold della Millenium Brescia

Gabriele Montano, Coordinatore Tecnico del Corona Volley e Simone Giacomini, Direttore Tecnico del New Volley Rezzato, raccontano come le rispettive società stanno affrontando la difficile stagione 2020/2021. Un’intervista doppia alla scoperta delle attività congiunte e degli argomenti di confronto che le società hanno saputo proporre nonostante i continui stop e ripartenze subiti.

Come state affrontando questa stagione 2020/2021?

Corona Volley: sapevamo in partenza che questa stagione ci avrebbe riservato qualche sorpresa ma non pensavamo così tante e così presto. I mesi di settembre e ottobre sono volati via in un attimo, i gruppi avevano appena iniziato a consolidarsi e poi il primo stop, poi il secondo e il resto lo conosciamo tutti.
Sfruttando l’esperienza Millenium nella passata stagione, abbiamo definito uno strumento comune per le video call e un programma di attività con le ragazze/i. Gli allenamenti si sono spostati dalla palestra alle singole abitazioni facendo il possibile per tenere agganciate le ragazze con incontri tecnici e non solo: qualcuno è arrivato addirittura ad organizzare una ‘pizzata in compagnia’ ovviamente tutto in chat.

In un periodo così cupo abbiamo riscoperto il valore delle persone e di tutto quello che possono offrire: il Corona Volley ha da diversi anni un settore maschile e grazie a questi ragazzi abbiamo organizzato diverse iniziative e tra queste alcuni video musicali: https://youtu.be/87QCkRgijVI https://youtu.be/NkIpbwel10A https://youtu.be/SsrK-2Phm5Y

Guardando al futuro, non vediamo l’ora di tornare in palestra e con l’arrivo del 2021 chiudere finalmente un capitolo amaro e scriverne uno nuovo di sport, impegno, fatica e soprattutto divertimento.

New Volley Rezzato: durante i lunghi periodi di stop forzato abbiamo cercato di mantenere il contatto con tutte le nostre atlete, dalle più piccole (mini volley) alle più grandi (U19) senza dimenticare la prima divisione che ha affrontato un programma diverso dal settore giovanile.

Alle atlete del mini volley e under 13 il nostro staff propone video dove mostra come eseguire un determinato esercizio, chiedendo poi di mandare dei video in risposta dove eseguono lo stesso compito. Le atlete under 15 e under 17 invece hanno svolto un lavoro molto più articolato: due sessioni a settimana di lavoro fisico svolte in video-conferenza, una in autonomia e in aggiunta una lezione di teoria suddivisa per ruolo. Grazie a questi incontri lo staff ha potuto dedicare del tempo per illustrare alle ragazze i meccanismi, i dettagli e le metodologie da un altro punto di vista, ossia dall’esterno. Abbiamo analizzato dei video di giocatrici di alto livello, utilizzato una tavoletta grafica con delle animazioni e del materiale estratto dalla utilissima piattaforma Pointly. Queste iniziative sono state apprezzate dalle atlete, che non vedono l’ora di riportarle sul campo da gioco. Le ragazze dell’under 19 hanno seguito un programma prettamente fisico, anch’esse in video-call per mantenere una sorta di interazione con compagne e allenatore.

Quali sono le attività svolte congiuntamente con Volley Millenium Brescia?

Corona Volley: le attività svolte congiuntamente sono state diverse. Andando in ordine cronologico:

formazione sull’utilizzo della App Pointly per la raccolta delle presenze e gestione burocratica dei moduli COVID e delle visite mediche
impostazione del lavoro fisico con il preparatore Millenium Mattia Cozzi nelle sedute settimanali gestite dagli allenatori Corona
incontri con le atlete della prima squadra Millenium
presenza di allenatori Corona durante gli allenamenti del giovanile Millenium
New Volley Rezzato: grazie a Millenium abbiamo potuto incontrare online atlete della squadra di serie A1, dandoci la possibilità di scoprire come viene affrontata la vita lavorativa da parte di uno sportivo e le curiosità che fanno parte della quotidianità di queste giocatrici di alto livello.

Inoltre, lo staff tecnico del New Volley Rezzato ha potuto partecipare a incontri molto produttivi sulle numerose applicazioni della piattaforma Pointly, seminari su Leadership, Team building, Motivazione, Coaching e Gestione di Performance, oltre al supporto sul continuo evolversi a livello normativo per le attività da svolgere in palestra.

Quali sono gli argomenti di confronto tra allenatori delle due società?

Corona Volley: l’argomento principale è la metodologia di allenamento, infatti, l’obiettivo della collaborazione è sempre stato far crescere gli allenatori e la qualità del tempo trascorso in palestra. In questi mesi di stop forzato abbiamo continuato a parlare di metodologia, è solo cambiato il contesto e la domanda più ricorrente è diventata: ‘cosa posso fare in chat?’. Inoltre, con i giovani allenatori Corona che stanno venendo in palestra con la Under 17/19 Millenium, il viaggio in auto da Cremona a Brescia diventa momento di confronto su temi tecnici e tattici. All’andata approfondiamo i contenuti dell’allenamento, le attenzioni da porre e gli obiettivi, al ritorno ci confrontiamo su come è andato l’allenamento, se ci sono state delle difficoltà, cose da segnalare e soprattutto se gli obiettivi sono stati centrati. Nella rotazione di tutti gli allenatori siamo un po’ in ritardo per ovvii motivi ma confidiamo di accelerare con la ripresa degli allenamenti.

New Volley Rezzato: la collaborazione fra le società ha dato la possibilità di un continuo confronto sulle dinamiche della cosiddetta “didattica a distanza”, sia per la parte fisica che per la parte teorica.

Nella parte fisica il supporto di Mattia Cozzi è stato fondamentale per adattare il lavoro atletico all’interno delle mura domestiche. Inoltre, con tutto lo staff, abbiamo affrontato tematiche inerenti alla parte teorica da affrontare a casa e in palestra, non appena sarà possibile.

Da non dimenticare il grande progetto di collaborazione per la crescita dello staff, infatti, ogni settimana, gli allenatori di entrambe le società partecipano alle sedute di allenamento dell’altra società. Ciò ha permesso di allineare le dinamiche di insegnamento per seguire un progetto di crescita sia delle atlete che degli allenatori.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Giovanile> Millenium: Ferruccio Perini fa il punto sulle Giovanissime
  2. “Riprova e controlla” e “Grande Fratello”: il settore giovanile Millenium diventa hi-tech
  3. Giovanile> Via al secondo anno di progetto per il settore giovanile Millenium
  4. Stefano Ferrari è il nuovo manager del settore giovanile Millenium
  5. Seconda Challenge per il settore giovanile Millenium

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002