SuperLega Credem Banca: Trento vince 3-1 sul campo della capolista Perugia

all’Agsm Forum Verona batte Milano 3-1 in rimonta

Risultati 6a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca:

Sir Safety Conad Perugia – Itas Trentino 1-3 (20-25, 25-23, 19-25, 21-25)

NBV Verona – Allianz Milano 3-1 (21-25, 25-22, 25-22, 25-17)

Giocata alle 16.00
Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-22)

Giocata alle 17.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna 3-0 (25-21, 25-21, 25-22)

Giocata sabato
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 22-25, 18-25)

Rinviata
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes Modena

Sir Safety Conad Perugia – Itas Trentino 1-3 (20-25, 25-23, 19-25, 21-25) – Sir Safety Conad Perugia: Travica 2, Leon Venero 16, Ricci 7, Vernon-Evans 6, Plotnytskyi 8, Solé 11, Russo (L), Ter Horst 6, Colaci (L), Zimmermann 0, Piccinelli 0. N.E. Atanasijevic, Biglino, Sossenheimer. All. Heynen. Itas Trentino: Giannelli 4, Santos De Souza 16, Lisinac 11, Abdel-Aziz 14, Michieletto 8, Podrascanin 9, De Angelis (L), Rossini (L), Sosa Sierra 0, Kooy 1. N.E. Sperotto, Cortesia, Argenta. All. Lorenzetti. ARBITRI: Simbari, Sobrero. NOTE – durata set: 34′, 30′, 30′, 28′; tot: 122′. MVP: Abdel-Aziz

Va all’Itas Trentino il big match della 6a di ritorno di Superlega Credem Banca. La formazione di Lorenzetti sbanca il PalaBarton imponendosi in quattro set sui padroni di casa della Sir Safety Conad Perugia. Una vittoria meritata per Trento, che fa leva soprattutto sul fondamentale dell’attacco. Proficuo quello gialloblù (51%), in difficoltà a più riprese quello umbro (39%) con Heynen che, oltre a Russo, deve fare a meno all’ultimo minuto anche di Atanasijevic (problema fisico) e prova la staffetta in posto due con Vernon-Evans e Ter Horst. Perugia vince la sfida negli ace (7 contro 5) e nei muri (13 contro 12), ma sono la ricezione (40% contro 55% di positiva) e l’attacco a fare la differenza a favore degli ospiti. Se i migliori realizzatori del match sono Lucarelli e Leon (entrambi con 16 palloni vincenti), è Nimir l’MVP della sfida. L’opposto olandese chiude con 14 palle a terra, ma soprattutto prende per mano l’attacco trentino nel quarto set, quello decisivo per l’esito finale. Doppia cifra anche per i centrali Lisinac e Solé, entrambi con 11 punti a referto.

MVP: Nimir Abdel-Aziz (Itas Trentino)

Sebastian Solé (Sir Safety Conad Perugia): “È un peccato iniziare l’anno con una sconfitta, ma dobbiamo essere consapevoli di aver giocato male, guardare questo match con la testa alta e sapere che possiamo e dobbiamo migliorare. Stasera abbiamo avuto tanti alti e bassi, è stata una brutta partita per noi. Il problema più grande è stato l’attacco, un fondamentale che spesso ci viene bene. Oggi abbiamo avuto poco ritmo commettendo tanti errori e subendo tante murate”.
Angelo Lorenzetti (allenatore Itas Trentino): “È una vittoria bellissima per tutti: squadra, dirigenti ma anche per i tifosi che a inizio stagione hanno sofferto insieme a noi perché i risultati non arrivavano. Siamo molto contenti, ma siamo consapevoli di avere ancora margini di crescita e sicuramente questo deve farci piacere e responsabilizzarci ulteriormente. Abbiamo avuto un ottimo approccio al match e, in corsa, anche la capacità di ritrovarci nei momenti di difficoltà. Perugia ha confermato di essere una rivale che concede pochissimo e va anche detto che le mancava un giocatore importante come Atanasijevic. Non c’è tempo per festeggiare, torneremo in campo già fra tre giorni”.

NBV Verona – Allianz Milano 3-1 (21-25, 25-22, 25-22, 25-17) – NBV Verona: Spirito 7, Kaziyski 16, Aguenier 5, Jensen 21, Jaeschke 18, Caneschi 7, Donati (L), Bonami (L), Peslac 0, Magalini 0. N.E. Zanotti. All. Stoytchev. Allianz Milano: Sbertoli 1, Kozamernik 9, Urnaut 26, Ishikawa 15, Piano 10, Maar 5, Pesaresi (L), Weber 0, Daldello 0, Basic 0. N.E. All. Piazza. ARBITRI: Rapisarda, Cerra. NOTE – durata set: 28′, 29′, 28′, 27′; tot: 112′. MVP: Jensen

Seconda vittoria per la NBV Verona, che dopo Vibo conquista anche il match con l’Allianz Milano, al termine di una gara davvero combattuta. Da una parte i 26 punti di Urnaut, dall’altra l’MVP Jensen, con 21 punti, 3 ace e 2 muri. Il primo set è tirato fino ai punti finali, con una partenza brillante di Verona e Milano che cresce trovando il pari. La gran parallela di Jensen riporta avanti i padroni di casa, ma la lotta è serrata, il muro gialloblù e un grande attacco di Kaziyski tengono davanti la NBV. Milano risponde meglio a muro, però, mette un piede avanti e si guadagna il set point. Nel secondo set, la partenza bruciante dei meneghini (0-4) costringe i gialloblù a liberare la testa per partire all’inseguimento. Stavolta il muro gira per i padroni di casa, il divario si riduce e un ace di Jensen suggella la rimonta. Urnaut mette un attacco importante e si prende la battuta, ma proprio il suo errore chiude il set per i gialloblù. I seguenti due parziali sono condotti magistralmente da Verona, capace di gestire molto bene il cambio palla e con Jensen protagonista degli attacchi chiave. Milano torna sotto pericolosamente, le prova tutte per portare la sfida al tie break. Emozioni forti fino alla fine, quando l’ace di Jensen chiude i conti.

MVP: Mads Jensen (NBV Verona)

Mads Jensen (NBV Verona): “Una vittoria di squadra, ne avevamo bisogno e sono molto contento di questo risultato. Continuiamo a lavorare duro ed ecco che arrivano i risultati. Sono sicuro che se proseguiamo a spingere potremo far vedere molto altro, giorno dopo giorno”.
Tine Urnaut (Allianz Milano): “Per me è stato un periodo di stop molto lungo, tanto che è passato quasi un anno dall’ultima partita. Sono contento di essere entrato in questo gruppo, oggi abbiamo giocato a tratti bene e a volte siamo incappati in qualche imprecisione di troppo. Errori fatali. Ci spiace perché volevamo portare a casa la partita. Ora dobbiamo rimetterci subito a lavorare, sperando di tornare quanto prima al completo con 12 giocatori. Così piano piano possiamo riprendere il ritmo del gioco e andare a tutto fuoco”.

Giocata alle 16.00 di oggi
Vero Volley Monza – Top Volley Cisterna 3-1 (25-22, 23-25, 25-23, 25-22) – Vero Volley Monza: Orduna 0, Lanza 12, Holt 5, Davyskiba 19, Dzavoronok 19, Beretta 7, Rossi (L), Federici (L), Galassi 0. N.E. Ramirez Pita, Giani, Magliano, Brunetti. All. Eccheli. Top Volley Cisterna: Sottile 1, Cavuto 15, Szwarc 12, Sabbi 19, Randazzo 9, Krick 12, Onwuelo 0, Cavaccini (L), Tillie 0, Rossi 0, Rondoni 0. N.E. Rossato. All. Kovac. ARBITRI: Giardini, Florian. NOTE – durata set: 28′, 33′, 30′, 33′; tot: 124′. MVP: Davyskiba

Giocata alla 17.00 di oggi
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar Ravenna 3-0 (25-21, 25-21, 25-22) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 3, Rossard 16, Chinenyeze 10, Drame Neto 13, Defalco 12, Cester 5, Sardanelli (L), Rizzo (L), Gargiulo 0, Dirlic 0. N.E. Almeida Cardoso, Chakravorti, Corrado. All. Baldovin. Consar Ravenna: Batak 2, Recine 11, Arasomwan 2, Pinali 5, Loeppky 13, Mengozzi 5, Giuliani (L), Kovacic (L), Stefani 4. N.E. Zonca, Redwitz, Koppers, Grottoli, Pirazzoli. All. Bonitta. ARBITRI: Cappello, Tanasi. NOTE – durata set: 26′, 29′, 36′; tot: 91′. MVP: Chinenyeze

Giocata sabato 2 gennaio
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova 0-3 (23-25, 22-25, 18-25) – Kioene Padova: Shoji 2, Wlodarczyk 6, Fusaro 4, Stern 14, Bottolo 12, Volpato 5, Gottardo (L), Danani La Fuente (L), Merlo 0, Milan 0. N.E. Ferrato, Casaro, Canella. All. Cuttini. Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 10, Anzani 8, Rychlicki 13, Yant Herrera 12, Simon 7, Marchisio (L), Hadrava 0, Balaso (L), Falaschi 0, Kovar 1. N.E. Diamantini, Larizza, Leal. All. De Giorgi. ARBITRI: Rolla, Santi. NOTE – durata set: 28′, 25′, 24′; tot: 77′. MVP: De Cecco

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 43 (17 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 36 (15), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 31 (16), Itas Trentino 30 (15), Gas Sales Bluenergy Piacenza 24 (15), Vero Volley Monza 23 (14), Leo Shoes Modena 23 (16), Allianz Milano 20 (13), NBV Verona 19 (16), Consar Ravenna 13 (15), Kioene Padova 12 (17), Top Volley Cisterna 5 (17)

Recupero 5a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Martedì 5 gennaio 2021, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Eleven Sports
(Saltalippi-Turtù) Terzo arbitro: da definire
Addetto al Video Check: da definire Segnapunti: da definire

Recupero 10a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 6 gennaio 2021, ore 17.00
Itas Trentino – Allianz Milano
Diretta Eleven Sports
(Venturi-Goitre) Terzo arbitro: Pettenello
Addetto al Video Check: Fascina Segnapunti: Rubol Delvai

Recupero 9a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Giovedì 7 gennaio 2021, ore 19.00
Vero Volley Monza – Consar Ravenna
Diretta Eleven Sports
(Cerra-Armandola) Terzo arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Ugolotti Segnapunti: Pisani

7a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 9 gennaio 2021, ore 18.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Domenica 10 gennaio 2021, ore 16.00
Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Eleven Sports

Domenica 10 gennaio 2021, ore 17.00
Top Volley Cisterna – NBV Verona
Diretta Eleven Sports

Domenica 10 gennaio 2021, ore 18.00
Itas Trentino – Vero Volley Monza
Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Domenica 10 gennaio 2021, ore 19.30
Allianz Milano – Cucine Lube Civitanova
Diretta Eleven Sports

Giocata il 14 novembre 2020
Leo Shoes Modena – Kioene Padova 3-0

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: Padova lotta ma Perugia vince il posticipo della 5a giornata
  2. Play Off Scudetto SuperLega Credem Banca : fattore campo rispettato. Vittorie nette per Perugia e Trento.
  3. SuperLega Credem Banca: Nell’anticipo della 12esima, tutto facile per Trento
  4. SuperLega Credem Banca: I numeri della 2a di ritorno
  5. SuperLega Credem Banca: I numeri della 2a giornata di andata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002