A2F> Trasferta avara per le azzurrine con Marsala

Il Club Italia CRAI esce sconfitto 3-0 (25-22, 25-18, 26-24) dal match disputato oggi pomeriggio contro la Sigel Marsala. Un risultato netto che nasconde però una partita che, per lunghi tratti, ha visto le giovani della formazione federale lottare ad armi pari e punto a punto con le padrone di casa. Archiviata questa ultima trasferta prevista dal calendario della regular season del Girone Ovest del Campionato di A2, le azzurrine mercoledì torneranno in campo al Centro Federale Pavesi di Milano per affrontare, nella 7ª giornata di ritorno, il Cus Torino.

CRONACA – Il sestetto scelto dal tecnico federale Massimo Bellano per l’avvio del match è quello composto dalla diagonale Monza-Frosini, dalle schiacciatrici Nervini e Gardini e dalle centrali Nwakalor e Marconato, alle quali si aggiunge il libero Armini. Nella prima rotazione coach Daris Amadio fa scendere in campo Caruso, Demichelis, Mc Call-Ginnis, Parini, Mazzon, Pistolesi e il libero Vaccaro.
In avvio di gara le due formazioni si studiano procedendo punto a punto (5-5). E’ Marsala a trovare il primo allungo (9-6) di giornata. Un break azzurrino – nell’ordine muro, ace di Nervini ed errore avversario – ristabilisce la parità (10-10). Sul taraflex per un lungo tratto le due squadre si equivalgono e lottano punto a punto (20-20). E’ quindi il Club Italia CRAI a cercare l’allungo nel finale del set. Un muro azzurrino e un attacco vincente di Gardini segnano il +2 (20-22) per la formazione federale e coach Amadio chiama time out. Lo stop al gioco sortisce l’effetto sperato e Marsala riporta lo score in parità (22-22). La marcia della Sigel non si arresta ed è proprio la formazione di casa a sfruttare la scia e a chiudere a proprio favore la prima frazione (25-22).
Marsala prova a imporre il proprio ritmo di gioco in apertura di secondo set (3-1), ma le azzurrine non lasciano libertà di manovra alle avversarie e rimangono a un’incollatura (5-4). E’ la Sigel ad allungare il passo è a spingersi sul +4 (11-7) inducendo il tecnico Bellano al time out. La reazione azzurrina non è sufficiente a contenere la formazione di casa che si mantiene in vantaggio (13-10) e allunga il passo spingendosi sul +6 (18-12). Il secondo stop al gioco chiamato dalla panchina azzurrina non cambia l’inerzia del set: Marsala allunga ulteriormente avvicinandosi alla conquista del secondo parziale (23-14). Nel finale il Club Italia CRAI mette a segno un break e si riavvicina (23-18). Coach Amadio chiama time out e interrompe la serie positiva delle azzurrine: la Sigel fa sua anche la seconda frazione (25-18).
E’ il Club Italia CRAI a trovare il primo vantaggio in avvio di terzo set (3-5). Prontamente Marsala ricuce lo strappo (5-5) e prova ad allontanarsi (8-6). All’allungo della Sigel rispondono immediatamente le azzurrine che con due punti consecutivi di Nwakalor ristabiliscono la parità (9-9). Come avvenuto nel primo set le due formazioni si affrontano ad armi pari e la gara imbocca per un lungo tratto i binari dell’equilibrio (17-17). Il nuovo vantaggio del Club Italia CRAI (18-20) è firmato da Nwakalor e Ituma (nel terzo set sostituisce Nervini). Coach Amadio prova a rimettere in corsa le proprie ragazze con un time out. La Sigel ritrova ordine e ristabilisce la parità (20-20). Il finale di set si infiamma le azzurrine si riportano avanti (20-23), Marsala accorcia (22-23), il Club Italia CRAI conquista il primo set point (22-24), Marsala ne annulla due (24-24) e si va ai vantaggi. Nel finale è la squadra di casa a trovare lo spunto vincente e conquistare la vittoria di set e partita (26-24) al termine di un match equilibrato e combattutissimo.

SIGEL MARSALA-CLUB ITALIA CRAI 3-0 (25-22, 25-18, 26-24)
SIGEL MARSALA: Caruso 5, Demichelis 3, Mc Call-Ginnis 9, Parini 5, Mazzon 21, Pistolesi 13; Vaccaro (L), Mistretta, Soleti 1. Ne: Caserta, Nonnati, Colombano. All. Amadio.
CLUB ITALIA CRAI: Nervini 2, Nwakalor 8, Monza 7, Gardini 12, Marconato 3, Frosini 15; Armini (L), Gannar, Giuliani, Barbero, Ituma 5. Ne: Bassi (L), Pelloia, Trampus. All. Bellano.
ARBITRI: Roberto Guarneri e Antonino Di Lorenzo.
DURATA SET: 24’, 25’, 27’.
SIGEL MARSALA: 6 a, 6 bs, 4 mv, 12 et.
CLUB ITALIA CRAI: 5 a, 8 bs, 8 mv, 19 et.

LA GIORNATA – Questi i risultati delle gare del Girone Ovest del Campionato di A2 in programma nel weekend
Barricalla Cus Torino-Eurospin Ford Sara Pinerolo 0-3 (19-25, 19-25, 20-25)
Futura Volley Giovani Busto Arsizio-Lpm Bam Mondovì 1-3 (24-26, 25-27, 25-23, 18-25)
Sigel Marsala-Club Italia CRAI 3-0 (25-22, 25-18, 26-24)
Exacer Montale-Green Warriors Sassuolo 1-3 (25-22, 20-25, 22-25, 22-25)
Acqua & Sapone Roma Volley Club-Geovillage Hermaea Olbia 3-1 (25-18, 28-30, 25-20, 25-12)
LA CLASSIFICA – La classifica del Girone Ovest: 1. Acqua & Sapone Roma Volley Club 40 (13-3); 2. Lpm Bam Mondovì 36 (12-3); 3. Eurospin Ford Sara Pinerolo 30 (11-4); 4. Green Warriors Sassuolo 28 (9-8); 5. Sigel Marsala 27 (10-5); 6. Futura Volley Giovani Busto Arsizio 22 (7-9); 7. Geovillage Hermaea Olbia 17 (5-10); 8. Barricalla Cus Torino 15 (5-11); 9. Club Italia CRAI 10 (3-11); 10. Exacer Montale 6 (2-13).
* tra parentesi le partite vinte-perse

Fipav

Articoli correlati:

  1. A2F> Club Italia: Azzurrine sconfitte a Marsala
  2. A2F> Club Italia: le azzurrine a Marsala
  3. A2F> La gara di campionato Club Italia Crai-Sigel Marsala Volley subisce il rinvio
  4. A2F> Rinviato il recupero del match tra Club Italia e Marsala
  5. A2F> Club Italia: Azzurrine a Marsala per una gara da non sottovalutare

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002