È Speranza Maiello la seconda candidata al Consiglio regionale di Fipav Sicilia.

“Puntiamo forte su assistenza e confronto con i nostri tesserati”

Continua a delinearsi l’innovativo progetto elettorale di Nino Di Giacomo, candidato alla carica di Presidente di Fipav Sicilia per il prossimo quadriennio, e parallelamente inizia a prendere forma la squadra ufficiale che lo affiancherà in questa maratona elettorale. Dopo la presentazione di Elio Gravagno, infatti, il team di candidati al Consiglio Regionale a fianco di Di Giacomo si arricchisce di una nuova figura. Si tratta di Speranza Maiello, ex giocatrice di pallavolo e di beach volley con alle spalle tanti successi e diversi titoli nazionali conquistati proprio sulla sabbia, oggi professionista qualificata ed altamente competente grazie anche ad una importante formazione universitaria conclusa con le Lauree in Economia Aziendale e Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Dalla pallavolo giocata alle esperienze da tecnico, fino al ruolo di Dirigente ricoperto nell’AP Volley Sciacca, Società che da anni sta ottenendo risultati importanti in campo giovanile. Insomma, si tratta di una profonda conoscitrici della nostra pallavolo.

“Alla proposta di affiancare Nino Di Giacomo in questa campagna elettorale e fare parte ufficialmente del suo team ho risposto subito con grande entusiasmo, dato l’amore profondo che mi lega da tanti anni per questo sport e la grande stima che nutro nei confronti di Nino Di Giacomo – così si presenta Speranza Maiello – Con lo stesso entusiasmo vorrò mettermi a disposizione dell’intero movimento, cercando di trasferire al meglio le mie competenze e mettere in pratica le mie tante idee per contribuire al rilancio del movimento pallavolistico siciliano, non inteso solo in senso stretto di attività dentro le palestre ed i palazzetti ma anche sviluppando tutte quelle attività collaterali come il beach volley o lo snow volley. Con questa voglia di riscatto e con il medesimo spirito di disponibilità, Fipav Sicilia dovrà stare sempre in contatto con presidenti e dirigenti dei tanti sodalizi che da tanti anni danno lustro al nostro movimento, sobbarcandosi oneri e problematiche ormai diventati insostenibili finanche al punto di giungere alla resa. Il Comitato Regionale deve essere il loro punto di riferimento e, prima di tutto quello degli atleti, i veri protagonisti del nostro movimento, ascoltarne le esigenze e condividerne idee e soluzioni, costruendo un circolo virtuoso per elevare il livello della nostra Sicilia.”

Mutualità, ascolto e dialogo per il riscatto di un movimento ormai da troppo tempo ai margini della pallavolo che conta, quindi, fanno ancora una volta da perno centrale ad un programma costruito completamente sul rilancio del movimento parte dalla base. “La voglia di riscatto é palpabile ed in queste settimane ho ricevuto tante richieste d’aiuto da parte di Società siciliane ormai da troppo tempo in difficoltà – così Nino Di Giacomo rafforza i concetti espressi da Speranza Maiello – dobbiamo rivolgerci a tutto il movimento e sostenere tutti i nostri tesserati perché da loro, che sono la base della nostra pallavolo, parte il rilancio dell’intero network regionale. Partiamo dai giovani, da reclutare ed entusiasmare con passione e competenza, la stessa che dovranno acquisire i nostri tecnici e dirigenti per saper guidare i nostri ragazzi nel percorso di crescita sportiva ma anche di maturazione personale. Facciamo innamorare tutti del nostro sport giocando, nei palazzetti e nelle piazze, sulla sabbia e sulla neve: sono profondamente d’accordo con le idee di Speranza Maiello, grande amante della pallavolo è dotata di forti competenze tecniche e professionali che saranno fondamentali per rilanciare il movimento a 360º, approfittando di tutte le splendide potenzialità che ci offre la nostra meravigliosa Sicilia”.

Ascolto e dialogo, quindi, ma anche assistenza e consulenza in materia fiscale per le società, ristrutturazione dei campionati con nuove forme per ridonare appeal al nostro movimento e far riavvicinare i ragazzi al mondo del volley: “I ragazzi hanno bisogno di giocare e divertirsi – prosegue Speranza Maiello – e quindi dobbiamo riprogrammare gli interventi in questa direzione, anche sviluppando progetti in sinergia con le scuole e che prevedano l’utilizzo delle strutture scolastico o di attività nelle meravigliose piazze delle nostre città o sfruttando tutte le caratteristiche dei nostri territori, puntando su sabbia e neve”.
Fari puntati anche sul beach volley, altro aspetto cardine della programmazione di rilancio ed analizzato con attenzione dalla candidata al Consiglio Regionale, protagonista in passato di tanti successi con il sand volley: “Si tratta di una disciplina da noi troppo spesso sottovalutata ma che potrebbe avere un seguito molto importante sfruttando e veicolando la bellezza delle nostre meravigliose spiaggia. Organizzare, quindi, circuiti territoriali a tutti livelli, anche e soprattutto amatoriali e giovanili, così da far appassionare e giocare una volta di più tutti al nostro fantastico sport”.

Staff ufficio stampa
Nino Di Giacomo candidato presidente Fipav Sicilia
Comunicato stampa del 18 gennaio 2021

Articoli correlati:

  1. Elio Gravagno candidato al Consiglio regionale di Fipav Sicilia a fianco di Nino Di Giacomo
  2. Fipav Sicilia: Nino Di Giacomo spiega i motivi della sua candidatura a Presidente del Comitato Regionale
  3. Fipav Sicilia: Nino Di Giacomo con Ettore Guidetti per la sua seconda diretta.
  4. Fipav Sicilia: Nino Di Giacomo si presenta.
  5. Fipav Sicilia: “Portiamo di nuovo i giovani ad innamorarsi della pallavolo”.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002