L’Arena di Monza ospita la “Bio Bubble” di CEV Cup

una “Safe Arena” per garantire massima sicurezza a tutti i partecipanti

Meno cinque giorni al prestigioso evento in programma all’Arena di Monza. Approfondiamo tutti i temi riguardo all’igienizzazione e alla sanificazione dell’impianto, all’avanguardia per pulizia e prevenzione nell’ambito Covid-19.

MONZA, 21 GENNAIO 2021 – Mancano finalmente pochi giorni all’esordio sul campo della Saugella Monza nella CEV Cup 2021. Martedì 26 gennaio le ragazze di coach Gaspari affronteranno alle ore 16.30 le ungheresi dello Swietelsky Békéscsaba per la gara secca valida per gli ottavi di finale della competizione. Arriveranno a Monza anche lo ZOK Ub (Serbia) e la VK Selmy (Rep. Ceca), che si scontreranno nel secondo ottavo di finale in programma sempre il 26 gennaio, alle ore 19.30 (entrambe le gare saranno in diretta sul canale youtube del Consorzio Vero Volley). Il giorno successivo andrà in scena l’attesissimo quarto di finale che promuoverà una delle squadre direttamente in semifinale della seconda manifestazione continentale in ordine di importanza.

Il teatro della “Bio Bubble” è l’Arena di Monza, palazzetto casalingo del Consorzio Vero Volley, pronta ad ospitare le quattro squadre per una due giorni di gare dal sapore europeo. La casa del Vero Volley nella stagione 2020/2021 si presenta all’avanguardia e attrezzata anche per quanto riguarda la prevenzione nell’ambito del Covid-19, per pulizia e sanificazione, confermandosi una struttura con la massima attenzione per garantire l’accesso più sicuro a tutti gli addetti ai lavori.

Il periodo storico nel quale è incominciata la nuova stagione sportiva, infatti, impone regole ferree e protocolli rigidi da rispettare: in questo l’Arena di Monza ha saputo adattarsi in fretta, dimostrando estrema efficienza e versatilità. Due sono i principi cardine su cui si basa il lavoro svolto nell’ultimo periodo e mantenuto sempre costante, oltre all’implementazione di attrezzature dedicate: l’aumento della frequenza di sanificazione e l’alta qualità dei prodotti utilizzati.

Il protocollo di pulizia all’interno del palazzetto viene applicato con continuità da uno staff specifico con DPI adeguati. Le superfici dell’Arena sono trattate con prodotti PMC registrati come battericidi, fungicidi, sporicidi e virucidi, con una particolare attenzione verso questi ultimi; le tribune, i bagni, gli uffici dell’impianto vengono sanificati due volte al giorno, mattina e sera. Prima e dopo ogni allenamento delle squadre le aree comuni, il campo, le sale fisioterapiche, la sala pesi, le panchine, i palloni, gli spogliatoi vengono accuratamente igienizzati con prodotti specifici.
All’ingresso dell’Arena sono presenti scanner per misurare la temperatura corporea, sia a parete, sia come totem, sia con “pistole”, e l’accesso alla struttura è sempre controllato. I filtri a ricircolo dell’aria condizionata, sia degli uffici che dell’impianto centrale, sono sanificati ciclicamente.

Grazie a tutti questi preziosi e importanti accorgimenti l’Arena di Monza è pronta ad aprire le sue porte all’Europa: l’appuntamento è fissato martedì 26 e mercoledì 27 gennaio, per vivere le grandi emozioni di una entusiasmante e sempre più sicura pallavolo.

Nella foto: l’Arena di Monza in assetto pre-gara.

Giò Antonelli – Cell.: +39 349.8879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Articoli correlati:

  1. CEV Cup> “Bio Bubble” a Monza: la scheda delle tre squadre protagoniste
  2. A1F> La Saugella Monza ospita Cuneo sul mondoflex della Candy Arena
  3. A1F> La Saugella Monza ospita le tricolori di Conegliano alla Candy Arena
  4. A1F> La Saugella Monza ospita Scandicci alla Candy Arena
  5. A1F> La Saugella Monza ospita Casalmaggiore alla Candy Arena nel posticipo di lunedì

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002