B2F> Roma volley Club, obiettivo riscatto

Pallone APD Palocco, Roma, 28 gennaio 2021 – Ormai rialzata dopo l’aspro 3-0 subito cinque giorni fa al PalaCupola di Pomezia contro la United Volley Pomezia, la seconda squadra dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club lavora sodo al pallone dell’APD Palocco tra esercizi con i pesi, a corpo libero e con la palla per un solo scopo: ottenere i primi tre punti della stagione battendo in casa tra tre giorni il risoluto Volley Friends. In caso di vittoria il gruppo dei due coach Tarquini e Achilli potrebbe non solo rifarsi della batosta succitata, ma anche volare al secondo posto del sottogirone L2 del campionato nazionale di Serie B2. Spetta proprio al primo allenatore Tarquini delle Wolves commentare il loro esordio in campionato, analizzare i loro errori tecnici e caricarle in vista del loro prossimo match: “Di certo aver affrontato la prima della classe alla prima giornata ci ha illuminato sul livello agonistico di questa rassegna, sul rapido ritmo di gioco e sulla notevole fisicità delle singole atlete. Siamo stati imprecisi nel gestire l’errore sul nostro primo tocco di squadra e su quello dell’attacco in fase break, ma non abbiamo sfruttato quella giusta dose di adrenalina a causa della nostra assenza dai campi per quasi un anno. Il match contro il Volley Friends, altra compagine Under 19 inserita nel nostro sottogirone, sarà la seconda ‘finale’ su sei di questa prima fase, nella quale dovremo giocare ogni palla a nostra disposizione, proprio come se fosse l’ultima”.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A3M> Roma Volley Club, Rizzi: “Con Palmi obiettivo tre punti”
  2. A2F> Roma Volley Club in cerca di riscatto
  3. A2F> Acqua & Sapone Roma Volley Club: Obiettivo Capitale per Federica Mastrodicasa
  4. B2F> Ostia, obiettivo riscatto
  5. A3M> Barani: “Entusiasmo per il nuovo progetto Roma Volley Club al Volley Mercato. Obiettivo A2”

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002