B2F> Planet Strano Light: esordio con sconfitta a Palmi

La Planet Strano Light torna a mani vuote da Palmi dove si è giocato per la giornata 2 di B2 femminile girone N1.
De.si Expert vittoriosa e adesso al comando della classifica a punteggio pieno dopo due turni. Qualche buona indicazione ma tanto da migliorare in casa Planet, in campo per la prima volta in questa stagione dopo il rinvio del match interno col Messina dello scorso sabato.

La cronaca. Palmi mantiene un vantaggio rilevante per buona parte del primo set. Sul 15-7 s’intravede una reazione delle etnee che provano a rialzare la testa con Giorgia Miceli e un ace di Chiara Paoli, a cui si aggiungono due doppie avversarie, e il distacco si accorcia a -4. Troppo tardi per tornare in partita: Conti mette il punto esclamativo sul primo parziale che il team reggino si aggiudica per 25-16.
Al cambiocampo la Planet parte col freno a mano tirato ma riesce ad agguantare due volte la parità (8-8) grazie a un muro di Valentina Leone e a un diagonale di Lucrezia Lombardo (migliori realizzatrici della squadra). Giunge anche il sorpasso di +1 che, però, si rivela illusorio e costringe di nuovo all’inseguimento la squadra di Francesco Andaloro. Che nel frattempo manda in campo la giovanissima Selene Rapisarda (3 a referto) e Daria Guardo: entrambe centrano un punto ciascuno su ace e pongono le basi di una rimonta che, però, ad un passo dal 20 pari non si concretizza per merito dell’ex Rebecca Surace (21-19), abile a trasformare una giocata susseguente a un miracoloso salvataggio delle locali. E’ l’episodio che spiana la strada al 25-21 per Palmi e al doppio vantaggio.
La Planet si presenta più grintosa al terzo gioco. Si parte con Lombardo e Giulia Miuccio protagoniste nel fissare due volte la parità e mettere la freccia che vale il sorpasso momentaneo (6-8). Si procede punto a punto, poi è Palmi a tentare l’allungo di +2 ma Miuccio si dimostra chirurgica sottorete e Fiamma Giuffrida tempestiva a muro per il controsorpasso e lo sprint che vale il 23-25.
Sul 2-1 la Planet si fa bella solo in una piccola parte del terzo set. Perché non basta la verve di Leone (7-8) per fermare il cambio di passo avversario che si rivela fatale (16-8) sotto i colpi di Ilenia Buonfiglio e Mancuso. L’ace della neoentrata D’Elia chiude la contesa: 25-16.

Sabato alle 16.30 al Palazzetto di Pedara la Planet ospiterà Hub Ambiente Teams Volley Catania.

“L’essere finalmente tornati a giocare è sicuramente la nota positiva – ha commentato il tecnico Planet Andaloro -. Per il resto, ci sarà tanto da lavorare per poter rimetterci in carreggiata e riorganizzarci sotto ogni punto di vista”.

Il tabellino di De.si Expert Palmi-Planet Strano Light 3-1, B2 femminile girone N1, giornata 2

Palmi: Conti 4, Surace 6, Mancuso 17, I.Buonfiglio 13, Maugeri 5, Carrozza 1, Quiligotti (L). Accorinti 3, M.Buonfiglio, D’Elia 1. Allenatore: Celi.

Planet: Paoli 5, Miceli 3, Giuffrida 8, Leone 12, Miuccio 7, Lombardo 12, Famoso (L). Rapisarda 3, Guardo 1, Silvestre. Ne Asero, Solarino, Glorioso, Guastella. Allenatore: Andaloro.

Arbitri: Burrascano e Comunale
Set: 25-16, 25-21, 23-25, 25-16

IN FOTO SELENE RAPISARDA DELLA PLANET

Us Planet Volley, Giuseppe Signorino

Articoli correlati:

  1. B2F> Planet Strano Light sconfitta a Castellammare di Stabia
  2. B2F> Planet Strano Light, esordio da dimenticare
  3. B2F> Planet Strano Light sconfitta da Aragona
  4. B2F> Planet Strano Light sconfitta a Giarre
  5. B2F> Planet Strano Light: regia affidata a Perticone

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002