Elezioni Fipav Brindisi Taranto, l’ostunese Oronzo Polignino candidato alla presidenza territoriale

Si svolgeranno domenica 21 febbraio a Taranto, presso l’Hotel Mirage Delfino, le elezioni per il rinnovo delle cariche federali per il Comitato territoriale Brindisi Taranto per il quadriennio olimpico 2021-24. A concorrere alla carica di presidente territoriale, anche l’ostunese Oronzo “Enzo” Polignino, forte di una lunga esperienza pallavolistica, ricca di differenti ruoli ricoperti in campo e tra gli assetti dirigenziali.

La tornata elettorale accomuna i due differenti territori, quello brindisino e quello tarantino, un tempo autonomi, oggi accorpati per cause di forza maggiore. La contrazione delle società sportive che negli ultimi anni hanno smesso di affiliarsi alla Fipav, ha infatti determinato la fusione dei due comitati.

Due le liste contrapposte, da una parte la candidatura alla carica di presidente di Agostino Greco, già consigliere del gruppo uscente guidato da Mimmo Tarantino, dall’altra un gruppo rinnovato, espressione dei due territori, con Polignino come candidato presidente. La sua squadra è composta da: Federica Lo Re e Cosimino Lo Martire, espressione del territorio di Brindisi; Marco Cardellicchio, Massimiliano Chirico, Francesco Erario e Francesco Intermite, espressione del territorio ionico. Come revisore dei conti, la dottoressa Rosa Parisi.

Prima atleta, poi dirigente, direttore sportivo, presidente e vicepresidente della squadra della sua Città bianca, Polignino ha anche ricoperto per tre mandati la carica di consigliere provinciale Fipav Brindisi. Punti cruciali del suo programma, l’importanza della figura del dirigente, della sinergia tra associati e federazione, della comunicazione, del rapporto con le istituzioni, dell’adeguata formazione di atleti, allenatori e arbitri. Con particolare attenzione alle soluzioni per agevolare i movimenti pallavolistici locali dal punto di vista fiscale.

«La forza di questo gruppo è la coesione di intenti, evidenziata nel bilancio programmatico di riferimento – spiega Polignino – i candidati consiglieri aderiscono al progetto con un’idea comune: rilanciare il territorio con più vigore, puntando a dare maggiore fiducia alle società, che in questi ultimi periodi, a causa di vari fattori, si sono sensibilmente ridimensionate. Bisognerà ristabilire un’idea comune, per dare maggiore fiducia e per tornare a sviluppare un territorio che, da sempre, ha dato lustro alla pallavolo nazionale».

Nel nome della passione di una vita, trasmessa e tramandata agli affetti più cari, Polignino conclude: «Affronto con grande serenità questa elezione, come mia abitudine metto a disposizione di tutti la mia grande energia, attraverso idee, programmi, voglia di confrontarsi. Fattori che devono dare merito al nostro territorio, che oggi ha la possibilità, attraverso la partecipazione all’assemblea, di poter scegliere autonomamente e senza delegare nessuno. Per guardare avanti con fiducia».

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Elezioni Federvolley Sicilia: Giuseppe Gambero candidato alla presidenza della Fipav siciliana
  2. Confermato Claudio Martinelli alla presidenza Fipav Roma.
  3. Elezioni FIPAV: Andrea Burlandi confermato alla guida della FIPAV Lazio
  4. La 42ma Assemblea Nazionale Fipav ha confermato Carlo Magri alla presidenza
  5. Fipav Sicilia: D’Anna é il quinto candidato al consiglio regionale di FIPAV al fianco di Nino Di Giacomo

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002