La Champions League parla italiano, straordinario poker!

La Igor supera il Chemik Police e vince la Pool E, la UYBA abbatte lo Schwerin e passa tra le migliori seconde: in quattro ai quarti di finale! Sorteggio il 12 febbraio

L’Italia del volley femminile riscrive la storia. Con la grandiosa rimonta della Unet E-Work Busto Arsizio, capace di conquistare l’ultimo pass utile per l’accesso alla fase a eliminazione diretta, saranno quattro le squadre della Serie A ai quarti di finale della CEV Champions League 2021. Dopo l’A.Carraro Imoco Conegliano, l’Igor Gorgonzola Novara e la Savino Del Bene Scandicci, giunge in extremis la qualificazione delle farfalle, che vincono la terza gara su tre della ‘bolla’ di Schwerin, in Germania, e grazie anche ai risultati favorevoli delle altre Pool è tra le migliori otto d’Europa: il contingente tricolore, mai così numeroso ai nastri di partenza, supera l’ostacolo compatto e si appresta a sfidare le superpotenze turche.

Se il 50% delle ‘magnifiche otto’ parla italiano, anche la rappresentanza turca, infatti, è piuttosto voluminosa: Vakifbank, Eczacibasi vincono le rispettive Pool da imbattute, il Fenerbahce aveva terminato secondo dietro le pantere ma va avanti. L’unica formazione estranea ai due Campionati più competitivi d’Europa è il Chemik Police, battuto in serata proprio dalle azzurre di Stefano Lavarini.

Venerdì 12 febbraio si terrà il sorteggio dei quarti di finale: da una parte le teste di serie (Conegliano, VakifBank, Novara, Eczacibasi), dall’altro le sfidanti (Scandicci, Police, Fenerbahce e Busto Arsizio).

L’ultima giornata delle fase a gironi è cominciata in maniera straordinaria: l’UYBA, conosciuto l’esito favorevole del match tra Eczacibasi e Dinamo Mosca (un’eventuale vittoria piena delle russe avrebbe eliminato le biancorosse), è scesa in campo sapendo di avere il destino tra le proprie mani. E nel match contro le padrone di casa dell’SSC Palmberg Schwerin la squadra di Marco Musso ha letteralmente dominato, imponendo da subito il proprio gioco e non trovando veramente mai un solo momento di difficoltà all’interno dell’incontro. Poulter ha orchestrato al meglio, favorita da un servizio sempre pungente e da muro-difesa sontuoso. Gray è stata ancora la giocatrice più determinante, continua in attacco (17 punti con il 60%), insieme a Mingardi (12); gran lavoro a muro per Olivotto (4 vincenti per lei, 9 punti totali), super in attacco Stevanovic (8 punti, 83% bene anche dai 9 metri).

In serata si è completato il meraviglioso quadro con il successo, sesto consecutivo, dell’Igor Gorgonzola Novara sul Grupa Azoty Chemik Police. In una sfida che metteva in palio la vetta della Pool E, le azzurre dimostrano di poter viaggiare a velocità più alte delle polacche, a parte una fase transitoria di appannamento nel secondo set. Così il 3-1 ottenuto in Polonia consegna alle novaresi – formalmente ancora detentrici dello scettro continentale – la possibilità di affrontare il sorteggio da testa di serie. Hancock, premiata MVP dell’incontro, sollecita spesso le sue centrali, che brillano: Washington è la top scorer con 16 punti (68% in attacco e 2 ace), Chirichella ne aggiunge 11 (con 4 muri); fondamentale l’ingresso dalla panchina di Daalderop, che sostituisce Herbots e sigla 13 punti con il 60% di rendimento offensivo. In doppia cifra anche Bosetti e Smarzek.

La Champions League tornerà con i quarti di finale, confermati come da planning di inizio stagione: gare di andata tra il 23 e il 25 febbraio, gare di ritorno tra il 2 e il 4 marzo.

Le cronache delle gare nella sezione ‘IL PROGRAMMA’.

I TABELLINI
Unet e-work BUSTO ARSIZIO – SSC Palmberg SCHWERIN 3-0 (25-20, 25-13, 25-12) – Unet e-work BUSTO ARSIZIO: Poulter 1, Olivotto 8, Gennari 8, Gray 17, Mingardi 12, Stevanovic 8, Leonardi (L), Piccinini, Escamilla. Non entrate: Monni, Almasio, Conti, Bonelli, Cucco (L), Campagnolo, Bulovic, Herrera Blanco. All. Musso. SSC Palmberg SCHWERIN: Szakmary 14, Alsmeier 7, Spelman 10, Barfield 1, Imoudu 1, Schoelzel 1, Jatzko (L), Pogany (L), Stoltenborg, Nestler, Agost, Oude Luttikhuis, Ambrosius. Non entrate: Buss. All. Koslowski. ARBITRI: Pop, Yovchev. NOTE – Durata set: 21′, 23′, 22′; Tot: 66′.

Grupa Azoty Chemik POLICE – Igor Gorgonzola NOVARA 1-3 (19-25, 25-22, 18-25, 16-25) – Grupa Azoty Chemik POLICE: Grajber 6, Kowalewska 2, Kakolewska 9, Brakocevic Canzian 13, Wasilewska 8, Strantzali 11, Maj-erwardt (L), Baijens 1, Lukasik 1, Medrzyk 3, Baldyga. Non entrate: Zurawska (L), Kubacka. All. Akbas. Igor Gorgonzola NOVARA: Herbots 2, Bosetti 15, Chirichella 11, Hancock 8, Washington 16, Smarzek-godek 10, Sansonna (L), Populini, Zanette 1, Daalderop 13. Non entrate: Napodano (L), Battistoni, Bonifacio, Taje. All. Lavarini. ARBITRI: Mezoffy, Kaiser. NOTE – Durata set: 26′, 30′, 28′, 24′; Tot: 108′.

CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY 2021
POOL A
I RISULTATI DELLE GARE DI RITORNO
Martedì 2 febbraio
ore 17.00: Savino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (18-25, 25-21, 14-25, 25-18, 10-15)
ore 20.00: SSC Palmberg Schwerin – Developres SkyRes Rzeszow 3-2 (25-18, 22-25, 23-25, 26-24, 15-7)
Mercoledì 3 febbraio
ore 17.00: Developres SkyRes Rzeszow – Unet E-Work Busto Arsizio 0-3 (23-25, 22-25, 17-25)
ore 20.00: SSC Palmberg Schwerin – Savino Del Bene Scandicci 0-3 (22-25, 13-25, 15-25)
Giovedì 4 febbraio
ore 17.00: Developres SkyRes Rzeszow – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (33-35, 25-22, 25-22, 28-26)
ore 20.00: Unet E-Work Busto Arsizio – SSC Palmberg Schwerin 3-0 (25-20, 25-13, 25-12)
Classifica: Savino Del Bene Scandicci 12 (4-2), Unet E-Work Busto Arsizio 11 (4-2), SSC Palmberg Schwerin 8 (3-3), Developres SkyRes Rzeszow 5 (1-5).

POOL E
I RISULTATI DELLE GARE DI RITORNO
Martedì 2 febbraio
ore 17.30: Igor Gorgonzola Novara – Dinamo Kazan 3-1 (30-28, 22-25, 25-22, 25-20)
ore 20.30: VK UP Olomouc – Grupa Azoty Chemik Police 0-3 (12-25, 23-25, 17-25)
Mercoledì 3 febbraio
ore 17.30: VK UP Olomouc – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (15-25, 25-22, 8-25, 23-25)
ore 20.30: Grupa Azoty Chemik Police – Dinamo Kazan 3-0 (28-26, 25-20, 25-17)
Giovedì 4 febbraio
ore 17.30: Dinamo Kazan – VK UP Olomouc 3-1 (25-18, 22-25, 25-21, 25-15)
ore 20.30: Grupa Azoty Chemik Police – Igor Gorgonzola Novara 1-3 (19-25, 25-22, 18-25, 16-25)
Classifica: Igor Gorgonzola Novara 17 (6-0), Grupa Azoty Chemik Police 13 (4-2), Dinamo Kazan 6 (2-4), VK UP Olomouc 0 (0-6).

CEV CHAMPIONS LEAGUE VOLLEY 2021
I GIRONI (IN GRASSETTO LE QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE)
Pool A
Classifica: Savino Del Bene Scandicci 12 (4-2), Unet E-Work Busto Arsizio 11 (4-2), SSC Palmberg Schwerin 8 (3-3), Developres SkyRes Rzeszow 5 (1-5).

Pool B
Classifica: A. Carraro Imoco Conegliano 18 (6-0), Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) 12 (4-2), VB Nantes (FRA) 6 (2-4), Calcit Volley Kamnik (SLO) 0 (0-6).

Pool C (ritorno 2-4 febbraio)
Classifica: VakifBank Istanbul 18 (6-0), LKS Commercecon Lodz 11 (4-2), ASPTT Mulhouse VB 6 (2-4), VC Maritza Plovdiv 1 (0-6).

Pool D (ritorno 2-4 febbraio)
Classifica: Eczacibasi VitrA Istanbul 16 (6-0), Dinamo Moscow 9 (3-3), Allianz MTV Stuttgart 7 (2-4), Lokomotiv Kaliningrad Region 4 (1-5).

Pool E
Classifica: Igor Gorgonzola Novara 17 (6-0), Grupa Azoty Chemik Police 13 (4-2), Dinamo Kazan 6 (2-4), VK UP Olomouc 0 (0-6).

TV E STREAMING
La Champions League Volley 2021 sarà su molteplici canali: Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) e Sky Sport seguiranno il cammino delle quattro squadre italiane in gara. I match della competizione saranno infine visibili sul canale Youtube della CEV e su Eurovolley TV (in abbonamento).

IL SITO UFFICIALE
Tutte le informazioni, i roster, le statistiche, le photogallery e tanto altro ancora sono disponibili sul sito ufficiale della Champions League Volley 2021.

LA FORMULA
Alla CEV Champions League Volley 2021 partecipano 20 squadre, divise in 5 Pool: 17 hanno ottenuto l’accesso diretto alla fase a gironi, gli altri 3 posti sono stati assegnati alle formazioni che hanno superano i due turni preliminari. Nella fase a gironi le squadre si sono incontrate in bolle di andata e ritorno, per complessivi 6 turni. Le prime classificate di ogni Pool e le migliori 3 seconde (le classifiche sono ordinate innanzitutto in base al numero di match vinti e solo successivamente al numero di punti conquistati) si qualificano ai quarti di finale, da disputarsi su gare di andata e ritorno ed eventuale Golden Set. Semifinali sempre su due gare e finalissima in gara secca in sede neutra.

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Champions League: da martedì a giovedì le ‘bolle’ di ritorno.
  2. Champions League: la Savino Del Bene Scandicci piega lo Schwerin e agguanta qualificazione ai quarti
  3. CEV Champions League Volley 2021: filotto Igor Gorgonzola Novara
  4. Champions League: la Igor stende l’Olomouc 3-1 ed è ai quarti di finale!
  5. Champions League: Igor da applausi, 3-1 alla Dinamo Kazan.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002