B2F> Busnago, prima vittoria stagionale

Busnago (MB), 8 Febbraio 2021 – La Dolcos Volley Busnago conquista l’intero bottino.
Sabato 6 Febbraio il Team Licata – Ambiveri – Perego ha giocato la terza partita di campionato
nuovamente in casa contro la formazione Groupama Pallavolo Brembate.
Le Neroarancio sono riuscite a portare a casa la prima vittoria della stagione conquistando tre
punti importantissimi.
La squadra ha completamente recuperato Valentina Sarti Cipriani ma ha dovuto fare a meno di
Cologno che, durante l’allenamento di rifinitura del venerdì sera si è infortunata ad una caviglia
procurandosi una piccola distorsione. “In bocca al lupo”, Margherita.
Nel primo set scendono in campo: Alberti palleggio, Aquilino opposto, Fumagalli e Simpsi in
banda, Stucchi e Testi al centro e Pollastri libero.
L’inizio del match non è dei più rassicuranti, infatti la squadra ospite riesce subito ad imporsi
tenendo le distanze (2-6) ma un loro errore in battuta e un filotto di ben 3 ace di Testi ribaltano la
situazione, permettendo alla formazione casalinga di prendere coraggio e giocarsi la gara con la
grinta che le contraddistingue. Coach Fretti chiama il primo tempo (8-6). Da qui in poi le brianzole
conducono il gioco, rimanendo sempre avanti di qualche lunghezza e costringendo le Biancoblu
a rincorrere. Lo staff avversario prova a cambiare le carte in tavola sostituendo Volontè Francesca
con Viola Sara senza però sortire l’effetto sperato, costringendo la panchina bergamasca a
chiamare il secondo time-out (17-14).
Le squadra di Brembate prova ad avvicinarsi (20-19), Coach Licata non esita a chiamare il primo
tempo che sembra dare coraggio alle ragazze di casa che reagiscono prontamente: Aquilino va
subito a segno in diagonale, prima di essere sostituita da Sarti Cipriani(21-19).
Da qui in poi, nonostante un paio di errori, le Busnaghesi mettono lo sprint andando a conquistare
il set. (25-20).
Nel secondo set parte il sestetto precedente, con Sarti Cipriani al posto di Aquilino.
La stessa Sarti Cipriani sigla il primo punto per la formazione di casa con una diagonale
strettissima, seguita a ruota da Fumagalli in grande forma.
Rientra Aquilino su Sarti Cipriani.
Fino al 5-5 entrambe le formazioni giocano sullo stesso livello, combattendo su ogni pallone ma le
Leonesse ci mettono qualcosa in più e allungano (10-5). Le avversarie provano un riavvicinamento
(10-8) e Coach Licata Sostituisce Stucchi con Molinari Tosatti che non delude e granitica mura
subito il centrale avversario.
Tutti gli attaccanti continuano a dare spettacolo (Fumagalli riesce a fare punto anche in bagher),
Rendendo la vita impossibile alla squadra ospite.
La panchina chiede cambio (14-10) inserendo Viola su Volontè.

Le brianzole non si fanno sorprendere e continuano a giocare senza preoccupazioni andando a
chiudere il set 25-14.
Terzo set. Calma e sangue freddo.
Alberti in palleggio, Aquilino opposto, Fumagalli e Simpsi bande, Molinari Tosatti e Testi centrali.
La partenza della frazione di gioco non lascia ben sperare, sembra di vedere un’altra partita
rispetto ai 2 set appena conclusi. La formazione di casa viene subito aggredita dalle bergamasche
che costringono Licata a chiamare tempo (3-7).
Le Neroarancio faticano in ricezione, non riuscendo a finalizzare le azioni.
Licata chiede cambio su Simpsi facendo entrare Mariani (7-11).
Le busnaghesi da subito non riescono a raggiungere le avversarie, ma con molta freddezza
iniziano a mettere a segno un punto dietro l’altro, obbligando così la panchina Biancoblu a
chiamare time-out (11-16).
Rientra di nuovo Simpsi su Mariani.
Anche l’altra panchina chiede cambio: dentro Bassi su Signorelli. La giocatrice appena entrata ci
regala subito un punto sbagliando il servizio.
La formazione di casa reagisce, punto dopo punto, riprendendo il controllo della situazione.
La panchina ospite chiede tempo sortendo l’esito sperato. La squadra avversaria fugge ancora
(15-19). Coach Licata, chiede a sua volta tempo che “magicamente” sblocca la situazione e
permette alle ragazze di Busnago di raggiungere le avversarie impattando 21-21.
Il finale del set è siglato dal team Licata che non perdona più nulla andando a chiudere il set
25-21 e conquistando 3 punti preziosi.
Questa partita è un’iniezione di fiducia per la crescita delle ragazze che possono continuare il loro
percorso con più serenità.
“Siamo sicuramente felici di aver chiuso questo trittico di gare in casa con una bella vittoria. I tre
punti fanno sicuramente bene al morale e la squadra dimostra di essersi molto compattata
sopratutto in spogliatoio. Abbiamo rotto il ghiaccio e ritrovato il sorriso con addosso la maglia da
gioco. Già in settimana avevamo mostrato una buona prestazione con Agrate ma l’aspetto mentale
della gara ufficiale è sempre un’altra cosa. Ora ci aspetta la prima trasferta dell’anno in quel di
Crema. Lavoreremo tutta settimana con quel qualcosa in più che trasmette la vittoria ma anche
con la consapevolezza di affrontare ogni gara con attenzione e sfrontatezza. La forza di una
squadra giovane è la sua imprevedibilità”.
Vi ricordiamo che le partite casalinghe saranno trasmesse in diretta sul nostro canale YouTube:
BUSNAGO VOLLEY TEAM.
Sabato 6 Febbraio 2021
3a giornata: Serie B2 Femminile – Girone C2
Dolcos Volley Busnago – Groupama Fimi Brembate 3-0
(25-20; 25-14; 25-21)
DOLCOS VOLLEY BUSNAGO: Alberti, Aquilino, Cologno, Fenzio, Fumagalli, Maggioni, Mariani
Molinari Tosatti, Müller (L), Pollastri (L), Simpsi, Stucchi, Testi, Villani Licata (1° all) Perego (2° all).
Prossimo turno:
Enercom Fimi Crema – Dolcos Volley Busnago

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B2F> Dolcos Volley Busnago: bella vittoria di fronte al pubblico del Palabusnago.
  2. B2F> Dolcos Volley Busnago torna alla vittoria con VTB Maxisport Barzago
  3. B2F> Dolcos Volley Busnago chiude il girone di andata con la bella vittoria su Cartiera dell’Adda
  4. B2F> Dolcos Volley Busnago non passa contro Groupama Brembate
  5. B2F> Dolcos Volley Busnago: bella vittoria in trasferta contro Vivi Volley

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002