A1F> 23^ giornata, vincono le prime tre della classifica.

Trasferte ok per Savino Del Bene e UYBA, la Banca Valsabbina riapre il discorso salvezza. Tra mercoledì e giovedì quattro recuperi, live su LVF TV

Portano la firma delle prime tre in classifica i 3-0 della 23^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile. L’Imoco Volley Conegliano supera la Zanetti Bergamo e raggiunge quota 66 punti, la Igor Gorgonzola Novara batte la Bartoccini Fortinfissi Perugia e resta saldamente in seconda posizione con 55, la Saugella Monza si impone sulla Delta Despar Trentino e consolida il terzo posto a 45 punti. Nella corsa alla quarta piazza, la Unet E-Work Busto Arsizio ha la meglio della Reale Mutua Fenera Chieri al tie-break, mentre la Savino Del Bene Scandicci passa 1-3 sul campo della Bosca S.Bernardo Cuneo. Riapre il discorso legato alla salvezza la Banca Valsabbina Millenium Brescia, che grazie al 3-1 interno sulla VBC èpiù Casalmaggiore riduce le distanze dal penultimo posto. Perugia ha 14 punti contro i 13 delle leonesse.

Tra mercoledì e giovedì quattro gare di recupero, tra cui spicca il derby lombardo tra Unet E-Work Busto Arsizio e Saugella Monza.

L’Imoco Volley Conegliano allunga la sua impressionante striscia vincente (con oggi 48) nella partita odierna con la Zanetti Bergamo delle ex Fersino e Moretto, confermandosi la capolista incontrastata della Regular Season con l’ennesima dimostrazione di forza di una stagione finora immacolata. Un match in cui le pantere gialloblù mostrano il solito repertorio fatto di un attacco micidiale trascinato da una Egonu in grande spolvero (miglior marcatrice della partita con 15 punti e 3 aces), di una difesa che trova in De Gennaro un baluardo imperforabile – non per niente nominata dal pubblico televisivo di LVF TV come miglior giocatrice del match – e delle ottime prestazioni delle due centrali Folie e De Kruijf che in tandem mettono a segno 23 punti e 9 muri.

Ancora un successo per la Igor Gorgonzola Novara, che supera per 3-0 Perugia tra le mura amiche del Pala Igor al termine di un match più combattuto di quanto direbbe lo score. Senza Washington e Bosetti, è Daalderop a trascinare le azzurre (MVP del match per lei), con l’ingresso decisivo di Battistoni e Zanette nel terzo set a favorire una rimonta da 6-13 a 21-19. Anche nel secondo le magliette nere se la giocano a viso aperto, annullando tre set point, prima della diagonale di Daalderop che chiude uno scambio infinito e dell’invasione di Koolhaas che vale il 27-25.

Poco più di un’ora serve alla Saugella Monza per portarsi a casa la sedicesima vittoria stagionale su una generosa Delta Despar Trentino. Le rosablù sfoggiano tutte le proprie qualità, imprimendo fin dall’inizio un ritmo forsennato sia in attacco che al servizio. Se infatti Trento soffre nel primo gioco i velenosi turni in battuta di Orthmann (2 ace per lei) e le bordate del duo Van Hecke-Meijners, ben servite da una precisa Carraro, sono la fase offensiva e la grande lucidità nel muro-difesa a spianare la strada alle monzesi nel secondo, con Heyrman (MVP del match con 5 muri personali sui 15 di squadra) e Danesi a fare sentire la loro presenza a muro. E quando le ospiti si affidano agli ingressi di Melli e Bisio per portarsi avanti nel punteggio per la prima volta nel match, è ancora una volta Monza a riprendere in mano le redini del gioco e a schiacciare forte ancora con Orthmann e Davyskiba bissando il successo centrato all’andata con lo stesso risultato.

Ancora una sconfitta interna al tie-break per la Reale Mutua Fenera Chieri, di nuovo dopo essere stata in vantaggio 2-1, proprio come nella precedente gara con Perugia. Rispetto alle ultime due partite, contro la Unet E-Work Busto Arsizio le biancoblù forniscono una prestazione di ben altro spessore. Le ragazze di Bregoli sono protagoniste di un’eccellente avvio di gara. Dominato il primo set (25-13), perso il secondo 23-25 dopo essere state avanti 19-15, riescono ad aggiudicarsi la terza frazione 25-21. Nel quarto e nel quinto set le bustocche di Musso sono più costanti e più concrete, soprattutto nei momenti decisivi, e chiudono meritatamente 20-25 e 9-15. Nel tabellino ci sono cinque chieresi in doppia cifra: Frantti (20), Grobelna (18), Mazzaro (14), Alhassan (11) e Perinelli (10). Dall’altra parte della rete spiccano i 25 punti di Mingardi, premiata MVP; in doppia cifra anche Gray (23), Gennari (16) e Stevanovic (11).

La Savino Del Bene Scandicci sfata il tabù Pala UBI Banca e supera la Bosca S.Bernardo Cuneo 1-3 al termine di un incontro condizionato in maniera decisiva dall’infortunio subito da Massiel Matos all’inizio del quarto set. Dopo aver messo a segno il punto dell’1-4 la schiacciatrice dominicana si infortuna al ginocchio sinistro in fase di caduta: per le cuneesi è una scena tristemente già vista in questa stagione. La schiacciatrice dominicana è costretta a lasciare il campo in barella tra gli applausi di compagne e avversarie. Per le biancorosse è un colpo da k.o. e le ospiti conquistano agevolmente il parziale e i tre punti. Per le toscane una prestazione solidissima a muro: ben 17 di squadra, quattro a testa per Stysiak e Malinov. L’opposta polacca è anche la top scorer dell’incontro con 21 punti.

La Banca Valsabbina Millenium Brescia riesce a conquistare tre preziosissimi punti, ottimi sia per il morale che, ovviamente, per la classifica. Bechis riesce a portare le sue alla prima vittoria contro la VBC èpiù Casalmaggiore, imbeccando alla perfezione le proprie bocche da fuoco, che rispondono presente andando a segno specialmente con Nicoletti (MVP della gara con 24 punti finali). Ora servirà continuare con le caratteristiche odierne: cuore, grinta e gioco, per raggiungere una salvezza sembrata ai limiti dell’impossibile. Le rosa di una straordinaria Montibeller da 29 punti si perdono quando, in vantaggio 19-21 nel terzo grazie a due colpi di Bajema, si fanno raggiungere e superare in volata da Cvetnic.

Il Bisonte Firenze ha osservato il turno di riposo.

Le cronache dei match della 23^ giornata nella sezione ‘I RISULTATI’.

LVF TV – NOVITA’ APP
Tutte le partite di Serie A1 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Highlights, interviste e contenuti speciali quando e dove vuoi. Registrati subito su LVF TV! Da oggi è disponibile l’App ufficiale di LVF TV: avrai accesso a tutti i contenuti esclusivi di LVF TV sul tuo smartphone o tablet! La app di LVF TV è progettata appositamente per il tuo device e ti permetterà di navigare agevolmente tra tutte le sezioni della piattaforma: inoltre, potrai trasmettere il video sui tuoi dispositivi compatibili Chromecast presenti sulla tua rete. L’app è disponibile per smartphone e tablet con sistema operativo Android o iOs (iPhone o iPad), per dispositivi smart con sistema operativo FireOS (Amazon Fire TV) e per SmartTV e set-top-box basati su Android TV. Visita la pagina sul sito ufficiale e scarica la versione adatta a te!

RAI SPORT
Una partita per ogni turno di Campionato sarà trasmessa in esclusiva e in alta definizione su Rai Sport HD, canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat, con la telecronaca è affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani. Per fare spazio alla Final Eight di pallacanestro, salta l’appuntamento di sabato 13 febbraio. La prossima trasmissione è fissata per sabato 20 febbraio alle 20.30 con la sfida tra Bartoccini Fortinfissi Perugia e Saugella Monza.

PHOTOGALLERY
Le più belle foto di Igor Gorgonzola Novara-Bartoccini Fortinfissi Perugia sono disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito “Foto LVF”.

SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 23^ GIORNATA
Domenica 14 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Reale Mutua Fenera Chieri – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (25-15 23-25 25-21 20-25 9-15)
Banca Valsabbina Millenium Brescia – VBC èpiù Casalmaggiore 3-1 (25-20 18-25 25-23 25-19)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Savino Del Bene Scandicci 1-3 (23-25 19-25 25-17 13-25)
Igor Gorgonzola Novara – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-0 (25-19 27-25 25-22)
Saugella Monza – Delta Despar Trentino 3-0 (25-12 25-17 25-18)
Domenica 14 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Zanetti Bergamo 3-0 (25-18 25-14 25-18)
Riposa: Il Bisonte Firenze

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 66 (22-0); Igor Gorgonzola Novara 55 (19-3); Saugella Monza 45 (16-4); Reale Mutua Fenera Chieri 39 (12-9); Savino Del Bene Scandicci 37 (12-8); Unet E-Work Busto Arsizio 33 (11-9); Bosca S.Bernardo Cuneo 22 (9-12); Vbc èpiù Casalmaggiore 20 (7-14); Il Bisonte Firenze 20 (7-14); Zanetti Bergamo 20 (6-15); Delta Despar Trentino 18 (6-12); Bartoccini Fortinfissi Perugia 14 (5-15); Banca Valsabbina Millenium Brescia 13 (2-19).
* tra parentesi le partite vinte-perse

I TABELLINI
REALE MUTUA FENERA CHIERI – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 2-3 (25-15 23-25 25-21 20-25 9-15) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Mazzaro 13, Grobelna 18, Perinelli 10, Alhassan 11, Bosio 5, Frantti 22, De Bortoli (L), Villani 2, Laak, Meijers, Gibertini, Mayer. Non entrate: Zambelli, Fini (L). All. Bregoli. UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 15, Stevanovic 10, Poulter 2, Gray 23, Olivotto 6, Mingardi 25, Leonardi (L), Escamilla 1, Herrera Blanco, Piccinini. Non entrate: Cucco (L), Bulovic, Bonelli. All. Musso. ARBITRI: Zanussi, Sessolo. NOTE – Durata set: 21′, 24′, 25′, 29′, 14′; Tot: 113′.

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – VBC E’PIU’ CASALMAGGIORE 3-1 (25-20 18-25 25-23 25-19) – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Cvetnic 14, Veglia 7, Nicoletti 24, Jasper 15, Berti 9, Bechis 5, Parlangeli (L), Angelina 1, Biganzoli, Hippe. Non entrate: Bridi, Botezat, Pericati (L), Sala. All. Micoli. VBC E’PIU’ CASALMAGGIORE: Marinho, Bajema 9, Melandri 10, Montibeller 29, Kosareva 10, Stufi 4, Sirressi (L), Ciarrocchi 2, Bonciani, Maggipinto. Non entrate: Partenio, Vanzurova. All. Parisi. ARBITRI: Brancati, Caretti. NOTE – Spettatori: 42, Durata set: 24′, 26′, 27′, 28′; Tot: 105′.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – ZANETTI BERGAMO 3-0 (25-18 25-14 25-18) – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 1, Omoruyi 4, Folie 12, Egonu 15, Adams 9, De Kruijf 11, De Gennaro (L), Sylla 6, Gicquel 6, Caravello, Gennari, Butigan. Non entrate: Fahr (L), Hill. All. Santarelli. ZANETTI BERGAMO: Prandi 2, Loda 2, Moretto 5, Faucette Johnson 10, Lanier 3, Mio Bertolo 5, Fersino (L), Enright 4, Valentin, Faraone. Non entrate: Marcon, Dumancic. All. Turino. ARBITRI: Cruccolini, Vagni. NOTE – Durata set: 25′, 24′, 25′; Tot: 74′.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 1-3 (23-25 19-25 25-17 13-25) – BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Zakchaiou 12, Bici 9, Matos 7, Candi 10, Signorile, Giovannini 10, Zannoni (L), Ungureanu 8, Gay, Stijepic. Non entrate: Fava, Battistino (L), Turco. All. Pistola. SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Popovic 11, Stysiak 21, Vasileva 10, Lubian 9, Malinov 5, Courtney 13, Merlo (L), Pietrini 5, Drewniok 1, Bosetti, Camera. Non entrate: Samadan, Cecconello, Carocci (L). All. Barbolini. ARBITRI: Mattei, Piana. NOTE – Durata set: 27′, 25′, 25′, 25′; Tot: 102′.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-0 (25-19 27-25 25-22) – IGOR GORGONZOLA NOVARA: Herbots 11, Bonifacio 4, Smarzek 5, Daalderop 14, Chirichella 7, Hancock 4, Sansonna (L), Zanette 3, Bosetti 1, Battistoni, Populini. Non entrate: Washington, Taje’, Napodano (L). All. Lavarini. BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Carcaces 12, Koolhaas 4, Di Iulio, Havelkova 5, Aelbrecht 12, Ortolani 10, Cecchetto (L), Angeloni 1, Mlinar 1, Scarabottini, Agrifoglio, Casillo, Rumori (L). All. Mazzanti. ARBITRI: Brunelli, Rapisarda. NOTE – Durata set: 26′, 31′, 30′; Tot: 87′.

SAUGELLA MONZA – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0 (25-12 25-17 25-18) – SAUGELLA MONZA: Carraro 2, Meijners 8, Danesi 10, Van Hecke 10, Orthmann 15, Heyrman 10, Parrocchiale (L), Davyskiba 4, Negretti, Squarcini, Obossa. Non entrate: Begic, Orro, Casarotti. All. Gaspari. DELTA DESPAR TRENTINO: D’Odorico 2, Pizzolato 6, Piani 7, Trevisan 2, Fondriest 6, Ricci, Moro (L), Melli 3, Bisio 2, Cumino. Non entrate: Marcone, Furlan. All. Bertini. ARBITRI: Selmi, Curto. NOTE – Durata set: 19′, 23′, 24′; Tot: 66′.

IL PROSSIMO TURNO
Venerdì 29 gennaio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
VBC èpiù Casalmaggiore – Il Bisonte Firenze 3-0 (25-18, 29-27, 25-21)
Sabato 20 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara
Sabato 20 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Saugella Monza
Domenica 21 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Savino Del Bene Scandicci
Zanetti Bergamo – Reale Mutua Fenera Chieri
Unet E-Work Busto Arsizio – Bosca S.Bernardo Cuneo
Riposa: Delta Despar Trentino

I RECUPERI
14^ GIORNATA
Mercoledì 17 febbraio, ore 17.30 (diretta LVF TV)
Savino Del Bene Scandicci – Zanetti Bergamo
Mercoledì 17 febbraio, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Monza

15^ GIORNATA
Giovedì 18 febbraio, ore 19.00 (diretta LVF TV)
Delta Despar Trentino – VBC èpiù Casalmaggiore

16^ GIORNATA
Mercoledì 17 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Bartoccini Fortinfissi Perugia

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Samsung Galaxy Volley Cup: 16^ giornata, vincono le prime quattro della classifica.
  2. A2F> Girone A, vincono le prime cinque della classifica.
  3. A1M> Play Off Scudetto, vincono le prime tre della classifica
  4. A1M> L’11a di ritorno chiude la Regular Season: vincono le prime quattro della classifica Trento, Macerata, Piacenza e Cuneo.
  5. 68° Campionato Serie A2 Femminile: vincono le prime sette della classifica, distanze invariate in vetta

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002