CF> Revolution: 3-0 alla Roma 7 nella prima

Le rossonere conquistano subito tre punti nel big match di giornata

Tornare in campo 357 giorni dopo l’ultima partita ufficiale. Un concentrato di emozioni che Valente e compagne hanno saputo trasformare in una prestazione maiuscola, contro una delle formazioni accreditate per un campionato di vertice come Roma 7.
Nel primo turno del girone C2, De Sisto fa esordire le nuove arrivate: Cardillo (martello classe 2001) e Mulas (libero classe 2002). Il resto dello starting six vede le protagoniste della passata stagione con capitan Valente in regia, Dotti opposto, Caracciolo in banda e la coppa De Luca Bossa-Colonnelli al centro.
Pronti via e tre attacchi vincenti di Caracciolo portano avanti la Revolution che, grazie al duecentesimo punto di Dotti in maglia rossonera, è già avanti 12-7. Il divario, grazie ai pochi errori della squadra di casa uniti a una difesa attenta, cresce fino al massimo vantaggio di +9 (21-12). Il primo set, giocato ad alta intensità e con tutti gli attaccanti a segno, si chiude in appena 20 minuti col punteggio di 25-14.
Nel secondo set Roma 7 prova ad affidarsi al gran talento di Meronti, che però non basta ad arginare le ragazze guidate da Stefano De Sisto. Sulla fast di De Luca Bossa la Revolution doppia le avversarie (16-8) e solo un calo in ricezione, con 3 ace subiti, permette alla Roma 7 di riavvicinarsi (23-21). Dopo il time out chiamato dalla panchina di casa, le rossonere approfittano di un servizio a rete avversario per chiudere il set con la pipe di Cardillo.
Nel terzo parziale l’inerzia della partita non cambia: la Revolution propone le sue giocate con efficacia e Roma 7 fa fatica a contenere il divario, complice l’ottimo rendimento dei centrali rossoneri sia in attacco che a muro. Il resto lo fa la distribuzione di Valente che, dopo aver privilegiato posto 4 e posto 2 per la fast di De Luca Bossa, torna a giocare anche con Dotti che chiuderà il set sul 25-18.
Archiviata con successo la prima di campionato, la Revolution sarà attesa da un altro test particolarmente impegnativo: la trasferta in casa di VolleyFriends che, dopo essere andato avanti 2-0 in casa del Cali, subisce la rimonta e perde al tie-break.

TABELLINO
SERIE C/F – GIRONE C2 – 1ª GIORNATA
REVOLUTION VOLLEY-ROMA 7 3-0
Parziali: 25-14, 25-21, 25-18
REVOLUTION VOLLEY: Colonnelli 6, Dotti 12, Cardillo 14, De Luca Bossa 11, Valente F. (K) 2, Caracciolo 14, Mulas (L), Bretti
NE: Muscolo, Cardile, Valente A. (L), Giovedi, Forcina, Meloni
All. De Sisto
Vice All. Lombardi
ROMA 7: Bucci (K), Sperandini 7, Rosati, Mancini 5, Barlacchi 1, Angradi 6, Perinelli M. (L), Meronti 5, Rinaldi 3, Perinelli A., La Penna
NE: Aleo, Pescosolido (L)
All. Scotti

ARBITRO: Marco Lo Re
NOTE: Partita disputata a porta chiuse in ottemperanza al protocollo anti-Covid 19. Durata Set 20’, 29’, 25’. Revolution: 8 b.s., 3 ace, 66% rice pos., 44% att., 3 muri. Roma 7: 8 b.s., 3 ace, 3 muri

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> Pronostico rispettato: la Revolution batte Volley4Us
  2. CF> La Revolution batte anche Roma Centro
  3. CF> La Revolution vince ancora
  4. CF> La Revolution torna alla vittoria
  5. CF> Terracina bestia nera: Revolution ko al PalaCarucci

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002