BM> Lo Scanzo vince ancora senza lasciare un set.

Valtrompia – Scanzo 0-3 (26-28 23-25 15-25)
Valtrompia: Sorlini 6, Pessina 10, Burbello 9, Galabinov 11, Agnellini 3, Ramberti 2, Rosati (L), Baldi 6, Paracchini. N.e. Montanari, Gamba, Carminati, Orticoni. All. Bruni
Scanzo: Innocenti 11, M. Gritti 7, Tosatto 15, Costa 19, Valsecchi 5, Spagnuolo 2, Viti (L), G. Gritti, J. Parma, M. Parma. N.e. Cassina, Carobbio, Fornesi. All. Gandini

Stavolta, pur senza una prestazione ai massimi livelli, lo fa in casa del sempre temibile Valtrompia. E anche nel derby emerge forte e chiara una caratteristica fondante che ha portato al poker di successi: il cinismo nelle fasi cruciali. Comprensivo della capacità di annullare, senza fare una piega, più di una palla-set. Era stato così con Viadana, copione che si è rivisto anche con i bresciani. Che, in avvio, non trasformano due opportunità e vengono puntualmente puniti da un muro (13 complessivi contro 8) che carbura e fa la differenza alla distanza. Come, nel fondamentale, la fa Innocenti che ne mette a segno globalmente sei di cui due, pesantissimi, decretano proprio l’1-0. Se al semaforo verde si erano visti un paio di notevoli cambi di passo dei padroni di casa – 8-1 (da 2-5 a 10-6) e 3-0 (da 17-19 a 20-19) – rintuzzati senza sfilacciarsi, alla ripartenza il 5-1 (da 7-10 a 12-11) sembra un deja vù tanto che l’ultimo dei quattro break dei ragazzi di Bruni si esaurisce al 22-20 (ace di Burbello). Fase in cui i giallorossi salgono di tono, rispondono con uno 0-4 propiziato da un turno al servizio di Jacopo Parma e stampato da un muro di Valsecchi proprio sull’opposto. A timbrare il doppio vantaggio ci pensa invece il solito implacabile capitan Costa (19 palloni a terra, 55%). L’avversario, coriaceo per un’ora abbondante, accusa pesantemente il colpo e lascia campo aperto ai bergamaschi che ipotecano i tre punti già all’alba del parziale volando 1-9 con serie dai nove metri di Tosatto (con due servizi vincenti). Il prosieguo è solamente una picchiata verso il traguardo, confezionata dal block di Innocenti (12-21) e infiocchettata da Tosatto.

U.S.D. Scanzorosciate

Articoli correlati:

  1. BM> Lo Scanzo, dopo Grassobbio, liquida 3-0 anche Crema.
  2. BM> Scanzo: Da un 3-0 all’altro
  3. BM> Scanzo per la “terza”. Ma Viadana è rognosa
  4. BM> Scanzo nella tana dei Lupi.
  5. BM> Scanzo al via. Dopo un’attesa lunga 191 giorni

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002