CF> Viva che fatica.

Serie C Femminile Girone C – Viva Volley – Aglianese Volley 3-1 (25-20; 21-25; 25-19; 27-25), arbitro Menicucci.

Vittoria fondamentale della squadra di Cioppi che trova il terzo successo su altrettante gare disputate. Una vittoria tutt’altro che semplice. Grazie ad Agliana che ci ha messo la consueta grinta ed applicazione tattica. Bene a tratti benissimo le ospiti in marcatura sul Viva, a “sporcare” la sfida ed a renderla faticosa per Prato. Grazie, però, anche alla qualità di un Prato che, in una serata storta e poco lucida di tante sue ragazze, ha saputo trovare le risorse per spuntarla con Giuliani e Nuti brave a dare il loro contributo. La gara. Viva ancora senza Saletti e che schierava Gianni e Pagliai in diagonale, Cecchi e Piccini al centro, Vignozzi e Nesi di banda e Rosellini libero. Inizio contratto di Prato che dimostrava di mancare di ritmo gara (2-2 e 7-6). La maggiore qualità del Viva usciva però nel corso del set. Tanti gli errori pistoiesi ma anche qualche sbavatura di troppo delle padrone di casa, poco presenti a muro e scontate in attacco. Prato nonostante questo strappava sul 10-6 e poi sul 15-11. Doppio cambio Agliana (16-12). Prato saliva sul 17-13. Due errori di Agliana valevano il 19-14 ed il tempo di Guidi. Dentro Giuliani. Alla ripresa Viva che scappava sul 22-14 e poi rallentava improvvisamente. Sul 22-20 Cioppi dava campo a Nuti. Un errore delle ospiti ed i punti di Piccini e Nesi chiudevano il set. Nel secondo Prato partiva forte con un ace di Vignozzi ed un attacco vincente di Nesi (4-1 e 5-2). Agliana, però, teneva, alzava il ritmo in difesa e marcava bene le attaccanti avversarie che raramente arrivavano ad attaccare palle semplici. Il set era equilibrato ed era buono il turno di servizio di Romanelli (7-7). Agliana tentava la fuga sfruttando un calo pratese ed il giro di Nesi in seconda linea (9-11). Equilibrio che si ristabiliva sul 12-12. Ace di Gianni per il 17-15 e tampo Guidi. Al ritorno in campo ancora Romanelli al servizio metteva in difficoltà la ricezione di casa (18-20). Agliana prendeva fiducia e vedeva il traguardo. Cioppi al tempo sul 21-23 e sul 21-24 ma chiudevano le ospiti. Terzo set ancora complesso. Viva subito avanti (6-1 e 9-5) ma Agliana a tornare sotto sfruttando la poca pazienza degli attaccanti di casa. Giuliani e Nuti in campo. Ospiti a pareggiare sul 14-14. Proprio Giuliani al servizio dava il là al break pratese (19-16). Tempo Guidi e dopo Viva a scappare sul 23-18. Chiusura a 19. Quarto parziale e questa volta era Agliana a partire meglio. Viva subito in recupero (6-4) ed a tentare la fuga decisiva (10-6 e 14-8 con muro di Piccini). Murata di Cecchi per il 17-13 ma Agliana non mollava, Prato si perdeva ed il set tornava combattuto (21-21). Finale tiratissimo. Cioppi al tempo sul 22-23. Pagli per il 22-24. Nesi accorciava. Nuti a muro per la parità. Errore Agliana e vantaggio Viva. De Stefano a pareggiare i conti. Cecchi di finezza per il 26-25. Decisivo errore di De Stefano.

La rosa –

Viva Volley: Cecchi, Nesi, Giuliani, Nuti, Pacini, Piccini, Pagliai, Lamperi, Vignozzi, Fantacci, Rosellini, Urso, Gianni. All. Cioppi.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> Il Viva batte l’Aglianese e chiude l’andata al quinto posto.
  2. CF> Viva Volley, missione compiuta
  3. CF> Viva a segno.
  4. CF> Il Viva fa harakiri.
  5. CF> Il Viva spreca troppo e Monsummano ringrazia.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002