BM> Scanzo non fallisce il colpo da tre punti.

Grassobbio- Scanzo 1-3 (22-25 12-25 25-18 23-25)
Grassobbio: Vavassori 2, Bonetti 18, Cornaro 8, De Matteis 15, Gamba 10, Beretta 1, Gherardi (L), Gurioni (L), Boschini, Ratti 5. N.e. Bolognini, Maffeis, Colamartino, Armanni. All. Carrara
Scanzo: G.Gritti 6, M. Gritti 9, Tosatto 21, Costa 20, Valsecchi 11, Spagnuolo 3, Viti (L), Carobbio, J. Parma, M. Parma 1, Fornesi. N.e. Cassina. All. Gandini

Scanzo perde il primo set della stagione, ma non fallisce il colpo da tre punti. E anche Grassobbio s’inchina. Quello che va in scena è un derby che per i giallorossi presenta, puntualmente, tutte le difficoltà attese alla vigilia. Un dirimpettaio senza affanni di classifica che sotto 0-2 dapprima mette in campo tutta la sua voglia di non fare la comparsa, poi la mette sul piano della bagarre. Qui i ragazzi di Gandini rischiano di farsi irretire, ma poi piazzano il colpo di coda che porta in dote il quinto hurrà consecutivo con Tosatto e capitan Costa che mettono a referto 41 punti in due.
Nello starting Giorgio Gritti sostituisce Innocenti e nel ballo dei break e contro break al semaforo verde, ci pensano le giocate di Valsecchi (da sottolineare i 5 muri su 12 complessivi), Mario Gritti (un suo turno in battuta porta fino all’11-17) e Tosatto a respingere una Mgr che resta in scia fino al termine. Esattamente quello che non accade al rientro, quando Scanzo ha vita fin troppo facile. Come si evince da un filotto di Spagnuolo (con tre servizi vincenti, 7-16) e dalla voragine scavata definitivamente da un’altra serie dai nove metri di Mario Gritti. Proprio nel frangente in cui tutto sembra apparecchiato, tuttavia Scanzo si perde ridando fiato ad un Grassobbio che difende, contrattacca e spinge al servizio, tanto da scappare 14-11 e mantenere costante un margine il sicurezza. Lo schiaffo sembra far suonare la sveglia per i nostri, che riprendono il filo del discorso (1-5, 2-7, 7-11), ma poi rischiano di mandare in scena un remake del parziale precedente. Allora Fornesi fa rifiatare Viti, De Matteis mette il 14-12, Gritti ferma Bonetti e aggancia a 14. E’ la premessa ad un rush fatto di scintille e sportellate, di un rovente punto a punto che Costa risolve alla seconda chance.

U.S.D. Scanzorosciate

Articoli correlati:

  1. BM> Scanzo: Da un 3-0 all’altro
  2. BM> Lo Scanzo, dopo Grassobbio, liquida 3-0 anche Crema.
  3. BM> Lo Scanzo vince ancora senza lasciare un set.
  4. BM> Lo Scanzo va a Crema. Mario Gritti: “Compito tosto”
  5. BM> Scanzo un anno dopo. Ed è subito derby

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002