Mercoledì i quarti di Serie A1 e le semifinali di Serie A2 per eleggere le qualificate alle Finali di Coppa Italia di Rimini.

Saugella-Savino Del Bene live su Rai Sport HD, le altre gare in esclusiva su LVF TV. Caso di positività a Vallefoglia,
rinviato a giovedì il match con Macerata

Si avvicina sempre più uno degli appuntamenti più importanti della stagione di Serie A Femminile. Il 13 e 14 marzo, all’RDS Stadium di Rimini, si disputeranno le Finali di Coppa Italia: nel corso del weekend si assegneranno la 43^ Coppa Italia di Serie A1 e la 24^ Coppa Italia di Serie A2. Le gare di mercoledì e giovedì decreteranno i nomi delle partecipanti alle Finali.

La detentrice del titolo di Serie A1 è l’Imoco Volley Conegliano, che nel febbraio del 2020 a Busto Arsizio ebbe la meglio sulle padrone di casa della Unet E-Work. Mercoledì alle ore 18.00 il confronto – il quarto stagionale dopo la finale di Supercoppa e le due gare di Regular Season – si ripeterà proprio a livello dei quarti di finale, in casa delle pantere. “Penso che attualmente Busto sia la squadra peggiore da affrontare perché sta attraversando il suo miglior momento e sta giocando con tanto entusiasmo derivante dalle vittorie – spiega Daniele Santarelli, coach delle gialloblù -. E’ un team difficile da affrontare perché è una squadra costruita con intelligenza, con tutti gli elementi al posto giusto e ricambi di qualità. Sarà una bella sfida per noi, una partita che se vogliamo qualificarci per la Final Four dovremo interpretare al massimo. Siamo arrivati alle partite senza appello, quelle che aspettavamo da tutta la stagione, ora starà a noi imporre il nostro gioco, indipendentemente dall’avversaria. La mia squadra sta bene, tutta la rosa è pronta ad affrontare il rush finale di questa stagione, ci vorrà il contributo di tutte le nostre atlete”. “E’ una partita da dentro-fuori, ne abbiamo giocate tante in questi anni e sappiamo cosa vuol dire giocarle – racconta Marco Musso, coach della UYBA -. Certo è che Conegliano è un avversario che non ha bisogno di presentazioni: o lo si aggredisce o non c’è possibilità di giocare. Dobbiamo quindi arrivare pronti fisicamente e mentalmente, un po’ come fatto giovedì scorso a Istanbul”.

La vincente dell’incontro tra pantere e farfalle incrocerà nella semifinale di Rimini la vincente di Saugella Monza-Savino Del Bene Scandicci, altro match che si annuncia estremamente equilibrato. Curiosamente, la sfida si è appena disputata domenica, nell’ultimo recupero di Campionato, con successo esterno delle brianzole. Mercoledì alle 17.30 sarà l’Arena di Monza a ospitare la contesa, in diretta su Rai Sport HD. Dopo aver ottenuto il miglior piazzamento in Campionato della propria storia (terzo posto al termine della Regular Season) e conquistato la Finale di CEV Cup, le rosablù vogliono ulteriormente impreziosire la propria stagione cercando di accedere per la terza volta alla Final Four. “Quella di mercoledì sarà una gara dentro-fuori, una finale, con pressioni diverse da entrambe le parti – spiega Marco Gaspari, coach della Saugella -. Vogliamo mettere in campo tutte le nostre qualità, facendo sì che Scandicci possa regalarci qualche situazione sul nostro muro. Domenica non siamo stati completi in tutto. Abbiamo lasciato dei palloni in difesa che non devono cadere e la battuta deve essere più ficcante, perché Scandicci se gioca con palla in mano può fare male. Per il resto sappiamo che loro sono una grande squadra e che sarà un confronto diverso, da affrontare al massimo per centrare la Final Four”. Per le ragazze di Massimo Barbolini si presenterà immediatamente l’occasione del riscatto dopo il ko di domenica che ha compromesso la corsa al quarto posto in Regular Season.

Sull’altro lato del tabellone, l’Igor Gorgonzola Novara attenderà Il Bisonte Firenze. Si tratta del quarto episodio stagionale del duello, che per ora ha sempre visto vincitrici le piemontesi (3-2 in Supercoppa e all’andata in campionato, 3-0 al ritorno). “Con Firenze mi aspetto una sfida dura, contro una buona squadra che gioca bene, difende molto e che in stagione ha già dimostrato di poterci mettere in difficoltà – sottolinea Francesca Napodano, libero delle azzurre -. Ovviamente vogliamo conquistare un posto alle Final Four, per noi essere a Rimini vuol dire poter centrare un obiettivo importante della nostra stagione e per riuscirci dovremo fare al meglio le cose semplici e, soprattutto, essere sempre in partita. Siamo consapevoli del buon cammino compiuto fin qui sia in campionato sia in Champions League ma anche che sia il momento in cui bisogna concretizzare gli obiettivi”. Il Bisonte si presenterà a Novara con la mente libera da pressioni, con coach Mencarelli che ritroverà Ogoms mentre è ancora in dubbio l’utilizzo di Nwakalor e Kone. “Giocare a Novara con la Igor è veramente tosta, vista anche la loro crescita – evidenzia Mencarelli -: sarà una partita impegnativa sotto ogni punto di vista, ma già poterla disputare ci gratifica perché nel girone d’andata eravamo in linea con il nostro obiettivo stagionale che era il settimo posto, che poi purtroppo ci è invece sfuggito nel finale di stagione. Affrontare la seconda forza del campionato per una squadra come la nostra è quasi proibitivo, ma questo ci mette nella condizione di giocare senza avere niente da perdere. È la partita giusta per ritrovarci come gruppo e come squadra, anche in vista dei play off: incontrare una formazione che ci farà giocare con una intensità elevata, ma contro la quale avremo zero pressioni, potrebbe essere molto utile per il nostro percorso”.

L’ultimo confronto metterà di fronte Reale Mutua Fenera Chieri e Delta Despar Trentino, tra le note più liete del Campionato. “Inizia un periodo difficile e molto impegnativo, ma anche la parte più bella della stagione – sottolinea Vicky Mayer, regista delle biancoblù –. Credo che con Trento sarà una bella partita. Dobbiamo fare del nostro meglio per portare in campo quello a cui abbiamo lavorato tanto in questi mesi. Ho molta fiducia nella nostra squadra. Dovremo avere molta pazienza e giocare pallone su pallone. Abbiamo lavorato e stiamo lavorando tanto per essere qua. Cercheremo di vincere per andare a giocarci la final four di Coppa Italia e portare Chieri più in alto possibile”. “Sarà un quarto di finale molto stimolante perché ce lo siamo guadagnati disputando un girone d’andata bellissimo che ci ha regalato un sesto posto inatteso – spiega alla vigilia Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino –. Raggiungiamo un traguardo che non era preventivabile ad inizio anno, sappiamo che partiremo sfavoriti ma proveremo comunque a fare il possibile per mettere in difficoltà Chieri e conquistare la vittoria. Con il Fenera ci siamo affrontati per l’ultima volta poche settimane fa e sappiamo bene quali sono le cose che ci possono mettere in difficoltà e quali sono invece gli aspetti del gioco che possono permetterci di rimanere a contatto con loro: battere bene sarà importantissimo per una migliore lettura del loro gioco ma dovremo certamente alzare anche la qualità del nostro attacco e trovare magari anche alcune soluzioni alternative”.

Nella 24^ Coppa Italia di Serie A2 quattro formazioni che proveranno a succedere nell’albo d’oro alla Delta Despar Trentino, che l’anno scorso trionfò sulla Omag San Giovanni in Marignano. Due derby regionali promuoveranno le due finaliste. Da una parte la Megabox Vallefoglia affronterà la CBF Balducci HR Macerata. Le tigri di Fabio Bonafede hanno chiuso al primo posto il Girone Est ma se la vedranno con un’avversaria che l’ha battuta due volte su due e che giunge all’appuntamento reduce da 10 vittorie consecutive. “C’è grande voglia di rivincita in tutte noi, anche perché in ballo c’è un traguardo molto importante per squadra e società – afferma Martina Balboni, palleggiatrice della Megabox -. Loro sono in un buon momento, vengono da dieci vittorie di fila e arriveranno molto cariche. Entrambe siamo sotto pressione, giochiamo tre partite a settimana e quindi la stanchezza vale per tutte e due le squadre. Loro difendono tantissimo e ricostruiscono bene il gioco. Da parte nostra, dovremo riprendere ad essere aggressive su ogni pallone sin dall’inizio: nelle ultime due partite abbiamo cominciato male e abbiamo dovuto sempre inseguire. Contro una squadra come Macerata, l’unica ricetta è difendere un pallone in più di loro”. “Vallefoglia ha dominato la Regular Season – evidenzia Luca Paniconi, coach di Macerata -. Nelle ultime due partite hanno incontrato qualche difficoltà in più ma ci sta: Marsala ha fatto una super partita nel quarto di finale; la stessa Sassuolo ha giocato un grande match da squadra estremamente quadrata qual è. Non cambia niente rispetto a quelle che erano le prospettive di una settimana fa. Entrambe vogliamo arrivare alla finale quindi credo che dal punto di vista psicologico arriviamo determinate”. A causa di un caso di positività al Covid-19 nel gruppo squadra della Megabox, la partita è stata precauzionalmente rinviata di 24 ore, dopo che saranno stati effettuati i tamponi di controllo.

La sfida tra LPM BAM Mondovì ed Eurospin Ford Sara Pinerolo sarà la terza di questa stagione: una vittoria per parte, entrambe al tie break. Le pumine nei quarti hanno superato Soverato sul taraflex di casa, mentre le pinerolesi hanno conquistato la semifinale a Cutrofiano al termine di un combattutissimo tie break. “Mercoledì torneremo al PalaManera per una grande sfida, contro una squadra che abbiamo già incontrato nella regular season – spiega Francesca Scola, palleggiatrice di Mondovì -. Quest’anno contro Pinerolo siamo sempre andate al tiebreak: sappiamo che è una squadra tosta, che ci conosce, così come noi conosciamo loro. Dopo la vittoria di sabato, su Cutrofiano, siamo tornate in palestra per preparare questa gara importantissima”. “Arriviamo a questa semifinale in buone condizioni psicofisiche – chiarisce Michele Marchiaro, coach di Pinerolo -. Dopo cinque battaglie e 24 set disputati in due settimane il tema più importante è il recupero delle energie per chi ha giocato, proseguendo invece con la consueta intensità il lavoro di rientro delle atlete appena uscite dal Covid. Mondovì è una squadra che conosciamo bene e che rispettiamo profondamente. È una squadra totale che in ogni partita manda in doppia cifra praticamente tutti i suoi giocatori. In attacco usa tutti i punti del campo con tanti angoli e tante soluzioni. In casa è imbattuta. Ha una tradizione societaria in questa competizione. Mi aspetto una partita dura sia per noi che per loro. È comunque una festa, un accesso storico alla semifinale per la società ed è giusto disputarla con il giusto equilibrio di gioia ed ambizione”.

LVF TV
Tutte le partite di Serie A1 e Serie A2 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Highlights, interviste e contenuti speciali quando e dove vuoi. Registrati subito su LVF TV! Da oggi è disponibile l’App ufficiale di LVF TV: avrai accesso a tutti i contenuti esclusivi di LVF TV sul tuo smartphone o tablet! La app di LVF TV è progettata appositamente per il tuo device e ti permetterà di navigare agevolmente tra tutte le sezioni della piattaforma: inoltre, potrai trasmettere il video sui tuoi dispositivi compatibili Chromecast presenti sulla tua rete. L’app è disponibile per smartphone e tablet con sistema operativo Android o iOs (iPhone o iPad), per dispositivi smart con sistema operativo FireOS (Amazon Fire TV) e per SmartTV e set-top-box basati su Android TV. Visita la pagina sul sito ufficiale e scarica la versione adatta a te!

RAI SPORT
Il Campionato di Serie A1 Femminile è targato Rai Sport HD. Il prossimo appuntamento sul canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat è per mercoledì 10 marzo alle 17.30 con la diretta del quarto di finale di Coppa Italia tra Saugella Monza e Savino Del Bene Scandicci. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

JUST THE WOMAN I AM
In occasione dei match dei quarti di finale di Coppa Italia di Serie A1 e delle semifinali di Coppa Italia di Serie A2, le giocatrici di tutte le squadre impegnate faranno il proprio ingresso in campo indossando una maglietta celebrativa di ‘Just The Woman I Am’, per testimoniare una volta di più l’impegno della Lega Pallavolo Serie A Femminile contro ogni forma di discriminazione e di violenza contro le donne. Su www.torinodonna.it tutte le informazioni sulla manifestazione che promuove la parità di genere, lo sport, la cultura del benessere, dell’inclusione, della prevenzione e sostiene la ricerca universitaria.

43^ COPPA ITALIA SERIE A1
IL TABELLONE
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Unet e-work Busto Arsizio
(4) Saugella Team Monza– (5) Savino del Bene Scandicci
(2) Igor Gorgonzola Novara – (7) Il Bisonte Firenze
(3) Reale Mutua Fenera Chieri – (6) Delta Despar Trentino

IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE
Mercoledì 10 marzo, ore 17.30 (diretta Rai Sport HD)
Saugella Team Monza – Savino del Bene Scandicci ARBITRI: Sobrero-Boris ADDETTO VIDEOCHECK: Salvemini
Mercoledì 10 marzo, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Unet e-work Busto Arsizio ARBITRI: Cerra-Puecher ADDETTO VIDEOCHECK: Scapinello
Mercoledì 10 marzo, ore 18.30 (diretta LVF TV)
Reale Mutua Fenera Chieri – Delta Despar Trentino ARBITRI: Pozzato-Prati ADDETTO VIDEOCHECK: Mazzarà
Mercoledì 10 marzo, ore 19.00 (diretta LVF TV)
Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze ARBITRI: Simbari-Bassan ADDETTO VIDEOCHECK: Marigliano

24^ COPPA ITALIA SERIE A2
IL PROGRAMMA DELLE SEMIFINALI
Mercoledì 10 marzo, ore 18.30 (diretta LVF TV)
LPM BAM Mondovì – Eurospin Ford Sara Pinerolo ARBITRI: Giglio-Clemente
Giovedì 11 marzo, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Megabox Vallefoglia – CBF Balducci HR Macerata ARBITRI: Marconi-Nava

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Samsung Galaxy A Coppa Italia Serie A2: mercoledì alle 20.30 l’andata delle semifinali.
  2. Presentate a Rimini le Finali di Coppa Italia di Serie A.
  3. La 21^ Coppa Italia di Serie A2 fa il pieno di visibilità: mercoledì 7 febbraio le semifinali
  4. 17^ Coppa Italia Serie A2: mercoledì il ritorno delle semifinali.
  5. 36^ Coppa Italia Serie A1: ritorno dei quarti di finale, Conegliano-Busto in diretta su Sportube 2 mercoledì alle 20.30.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002