A1F> Imoco-Saugella e Igor-Reale Mutua sono le semifinali.

Sabato all’RDS Stadium di Rimini la rincorsa al trofeo.
Diretta dalle ore 18.00 su Rai Sport HD

Saranno Imoco Volley Conegliano-Saugella Monza e Igor Gorgonzola Novara-Reale Mutua Fenera Chieri le semifinali della 43^ Coppa Italia di Serie A1. Al termine delle gare dei quarti di finale, disputate nel tardo pomeriggio di mercoledì, le quattro squadre che avevano il vantaggio di giocare in casa strappano il pass per le Finali del 13 e 14 marzo, che si disputeranno all’RDS Stadium di Rimini.

Le pantere di Daniele Santarelli, detentrici del titolo, cedono il primo set alla Unet E-Work Busto Arsizio prima di liberare tutta la propria potenza offensiva, che si concretizza principalmente nei 42 punti (con il 68% di efficacia, record personale in maglia Imoco) di Egonu, che fa la differenza e guida la rimonta gialloblù. La gara vive sui binari dell’equilibrio per lunghi tratti, con le farfalle di Marco Musso che confermano l’ottimo stato di forma dei primi mesi dell’anno. Mingardi è incontenibile nel primo parziale e crea più di un grattacapo alla difesa trevigiana, che alla lunga sale di intensità e offre a Wolosz la possibilità di sfruttare la vena della sua opposta, ma anche di Hill e Sylla (rispettivamente 14 e 13 punti).

In semifinale le pantere affronteranno la Saugella Monza, che per la seconda in tre giorni supera la Savino Del Bene Scandicci, nuovamente con il punteggio di 3-1 e grazie a un’ottima prova corale. A giocare un ruolo centrale nella festa rosablù sono la fuga nel finale di primo set e la rimonta da 15-18 nel terzo, guidate dalle fiammate dell’MVP Meijners (20 punti, 2 ace e 1 muro), dalle bordate di Heyrman (4 muri) e Begic (20 punti, 60% in attacco) e soprattutto dai turni in battuta di una decisiva Squarcini. La centrale monzese entra nei finali di set e con il suo talento dai nove metri spiana la strada alle sue compagne per la conquista dei parziali. Con la vittoria del secondo set Scandicci, trainata da un’ottima Vasileva e da una intermittente Stysiak (rispettivamente 19 e 18 punti), cerca di affermarsi anche nel quarto set, ma le lombarde recuperano e si regalano per la terza volta nella propria storia la qualificazione alla Final Four.

Ritrova invece la Final Four dopo l’assenza del 2020 l’Igor Gorgonzola Novara, che sul taraflex di casa sconfigge per 3-0 Il Bisonte Firenze. La gara si risolve principalmente nel primo set, che le azzurre di Stefano Lavarini riescono a raddrizzare dopo essere state a lungo sotto (4-10, 11-16, 15-19) e aver annullato due palle set con Bosetti. Le padrone di casa mettono la testa avanti sul 26-25 ma serve il quinto set point – errore di Enweonwu – per fissare l’1-0. Vinto il parziale, le igorine prendono in mano la gara, elevando il proprio livello di gioco, soprattutto sul finale di terzo parziale quando le bisontine avevano tentato di rientrare. MVP dell’incontro è Washington con 12 punti con l’83% in attacco e 2 muri, mentre tra le ospiti, sempre prive di Nwakalor e Kone, bene Guerra (12).

A Rimini sarà derby con la Reale Mutua Fenera Chieri, che reagisce nel modo migliore alle traversie dell’ultimo periodo aggiudicandosi l’incontro con la Delta Despar Trentino in poco più di un’ora e ottenendo un risultato storico. Tutte le biancoblù chiamate in causa danno il loro apporto contribuendo al raggiungimento di un meritato 3-0. Il premio di MVP viene assegnato a Grobelna, autrice di 11 punti; in doppia cifra anche Frantti (top scorer con 15) e Villani (10). Trento non demerita affatto e anzi mette in campo tutto ciò che ha per contrastare le padrone di casa, finendo per cedere a testa alta. Tra le gialloblù la miglior realizzatrice è Piani con 11 punti.

Le cronache dei quarti di finale nella sezione ‘I RISULTATI’.

43^ COPPA ITALIA SERIE A1
IL TABELLONE (in grassetto le qualificate alle Finali)
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Unet e-work Busto Arsizio
(4) Saugella Team Monza – (5) Savino del Bene Scandicci
(2) Igor Gorgonzola Novara – (7) Il Bisonte Firenze
(3) Reale Mutua Fenera Chieri – (6) Delta Despar Trentino

I RISULTATI DEI QUARTI DI FINALE
Mercoledì 10 marzo, ore 17.30 (diretta Rai Sport HD)
Saugella Team Monza – Savino del Bene Scandicci 3-1 (25-23 23-25 25-22 25-18)
Mercoledì 10 marzo, ore 18.00 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Unet e-work Busto Arsizio 3-1 (22-25 25-18 25-19 25-20)
Mercoledì 10 marzo, ore 18.30 (diretta LVF TV)
Reale Mutua Fenera Chieri – Delta Despar Trentino 3-0 (25-17 25-18 25-23)
Mercoledì 10 marzo, ore 19.00 (diretta LVF TV)
Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze 3-0 (31-29 25-16 25-21)

I TABELLINI
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-1 (22-25 25-18 25-19 25-20) – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 3, Sylla 13, Folie 5, Egonu 42, Hill 14, De Kruijf 5, De Gennaro (L), Gennari 1. Non entrate: Fahr, Butigan, Gicquel, Adams, Caravello (L), Omoruyi. All. Santarelli. UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: Gennari 7, Stevanovic 10, Poulter 2, Gray 15, Olivotto 5, Mingardi 18, Leonardi (L), Piccinini, Escamilla. Non entrate: Herrera Blanco, Bulovic, Bonelli, Cucco (L). All. Musso. ARBITRI: Cerra, Puecher. NOTE – Durata set: 24′, 21′, 25′, 23′; Tot: 93′.

SAUGELLA MONZA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-1 (25-23 23-25 25-22 25-18) – SAUGELLA MONZA: Heyrman 10, Orro 3, Meijners 20, Danesi 10, Van Hecke 13, Begic 20, Parrocchiale (L), Squarcini 2, Carraro, Obossa. Non entrate: Negretti (L), Davyskiba, Orthmann. All. Gaspari. SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Popovic 4, Stysiak 18, Vasileva 19, Lubian 9, Malinov 2, Courtney 13, Merlo (L), Pietrini 1, Bosetti, Camera. Non entrate: Cecconello, Carocci (L), Drewniok, Samadan. All. Barbolini. ARBITRI: Sobrero, Boris. NOTE – Durata set: 27′, 25′, 25′, 24′; Tot: 101′.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – IL BISONTE FIRENZE 3-0 (31-29 25-16 25-21) – IGOR GORGONZOLA NOVARA: Washington 12, Hancock 4, Bosetti 13, Chirichella 8, Smarzek 12, Herbots 14, Sansonna (L), Daalderop 1, Populini, Zanette. Non entrate: Taje’, Napodano (L), Bonifacio, Battistoni. All. Lavarini. IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 10, Alberti 7, Cambi, Guerra 12, Ogoms 7, Enweonwu 12, Panetoni (L), Venturi, Hashimoto. Non entrate: Lazic, Nwakalor, Kone. All. Mencarelli. ARBITRI: Simbari, Bassan. NOTE – Durata set: 32′, 26′, 29′; Tot: 87′.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0 (25-17 25-18 25-23) – REALE MUTUA FENERA CHIERI: Villani 10, Mazzaro 8, Grobelna 11, Frantti 15, Alhassan 2, Bosio 3, De Bortoli (L), Zambelli 2, Laak 2, Gibertini. Non entrate: Meijers, Mayer, Guarena, Fini (L). All. Bregoli. DELTA DESPAR TRENTINO: D’Odorico 8, Furlan 5, Piani 10, Melli 13, Pizzolato 1, Cumino 1, Moro (L), Bisio 1, Trevisan, Ricci. Non entrate: Marcone, Fondriest. All. Bertini. ARBITRI: Pozzato, Prati. NOTE – Durata set: 21′, 22′, 27′; Tot: 70′.

LA FINAL FOUR
Sabato 13 marzo, ore 18.00 (diretta Rai Sport HD)
Imoco Volley Conegliano – Saugella Monza
Sabato 13 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Igor Gorgonzola Novara – Reale Mutua Fenera Chieri
Domenica 14 marzo, ore 18.00 (diretta Rai Sport HD)
Finalissima

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A1F> Reale Mutua e Igor Gorgonzola conquistano in tre set le gare di recupero
  2. A1F> Nell’anticipo della 3^ di ritorno, Igor Gorgonzola Novara batte in 3 set la Reale Mutua Fenera Chieri.
  3. A1F> La Reale Mutua stende la Delta Despar 3-0 e rafforza il quinto posto
  4. A1F> L’Imoco Volley Conegliano batte 3-1 la Reale Mutua Fenera Chieri e chiude da imbattuta il girone di andata
  5. A1F> 3^ di ritorno, Igor-Reale Mutua sabato su Rai Sport HD.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002