B1F> Esperia supera anche l’ostacolo Lemen con un secco 0-3

Esperia fa il proprio dovere espugnando il PalaLemine di Almenno San Bartolomeo, confermandosi saldamente in vetta alla classifica con 22 punti.

Lemen si rende pericolosa nel secondo periodo salvo poi farsi rimontare dalle ospiti. Convocata ufficialmente per la prima volta in B1 la giovanissima Alice Martino, classe 2005, schiacciatrice del gruppo Under 19 gialloblù. Prossimo impegno per le gialloblù la sfida interna di sabato 20 contro Don Colleoni Trescore Balneario.

Esperia pigia subito sull’acceleratore con Frugoni, doppia fast e 1-5. Chiara Ravera (titolare di serata su Decordi, indisponibile per dolori ad un piede) falcidia il muro e in lungo linea allunga, Lodi in diagonale mantiene l’inerzia favorevole sul 6-12. Ancora Sara Lodi in pallonetto spinge sull’11-16, la imita Brandini per il 14-19. Due aces di Pionelli danno la spinta finale sul 15-23, vano il tentativo di Felappi di tenere in partita le compagne: Sara Lodi chiude di forza il primo periodo sul 19-25.

Lemen riprende positivamente con gli attacchi di Sofia Felappi per il 4-1. Il giovane opposto va a segno anche dai nove metri per l’8-3. Lemen prosegue il momento favorevole ma Esperia si fa sotto con Ravera (10-8). L’errore di Sofia Felappi fa avvicinare Esperia sul 13-12: Chiara Brandini trasforma il rigore della parità. Agazzi riporta avanti le orobiche con il primo tempo del 16-14 poi Lemen arresta la corsa lasciando spazio alle ospiti: break di sei punti e situazione ribaltata, 16-20. Chiara Ravera castiga sui quattro metri Giulia Felappi ed allunga sul 19-23 per poi chiudere sul 20-25 il secondo periodo in favore di Cremona.

Le padrone di casa sono chiamate a restare in partita e partono con un promettente 5-1 grazie ad alcuni errori ospiti in attacco. Due murate di Chiara Frugoni caricano le tigri gialloblù nella rimonta (6-4). Patrizia Zampedri, nel giorno del suo compleanno, garantisce la solita sicurezza in ricezione (62% di positiva) e replica la ‘difesa punto’ di sabato scorso contro Ostiano, poi l’errore di Michela Malinov fissa l’8-10. Il lungo linea di Ravera vale il 10-14, Cremona prende il largo con Lodi e Frugoni per il 10-18 che sa di sentenza. Coach Magri concede spazio a Bassi, Andreani, Fiore e Melgari: il tocco di seconda di Andreani procura nove match points. La fast di Fiore abbassa il sipario sul 20-25 per lo 0-3 finale.

Chorus Lemen Volley vs U.S. Esperia 0-3 (19-25, 20-25, 20-25)

Lemen: Agazzi 6, E. Malinov, G. Felappi 14, Arsenov 2, S. Felappi 13, M. Malinov 3, Franchi (L), Adubea, Valenti 2, Capelli 2; NE: Rota, Noris. All. A. Malinov.

Esperia: Brandini 8, Lodi 13, Ravera 11, Frugoni 17, Arcuri, Pionelli 13, Zampedri (L), Fiore 1, Bassi, Andreani 1, Melgari; NE: Decordi, Martino. All. V. Magri – G. Denti.

Direttori di gara: Iole Campanile ed Angela Di Bari.

Statistiche – Ricezione positiva (perfetta): Lemen 51% (21%) – Esperia 57% (36%). Attacco punti (%): Lemen 32 (25%) – Esperia 49 (36%). Battuta errori (punti): Lemen 4 (3) – Esperia 3 (5). Muri punto: Lemen 7 – Esperia 10.

Le foto sono di Matteo Rossi.
Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B1F> Lemen vende cara la pelle, ma Esperia conquista i tre punti
  2. B1F> Il derby è gialloblù: Esperia supera Ostiano in poco più di un’ora
  3. B1F> Primo allenamento congiunto del 2021, Esperia supera Porto Mantovano in cinque set
  4. B1F> Esperia supera Alseno nell’ultimo allenamento congiunto e cala il sipario sul 2020
  5. B1F> Esperia Cremona in grande spolvero, superata Volta Mantovana in allenamento congiunto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002