CM> Prato non brilla ma vince.

VOLLEY PRATO – POL REMO MASI 3-1

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini M., Civinini J., Conti, Mazzinghi Filippo, Mazzinghi Federico, Pini, Catalano, Bandinelli, Torri. All. Novelli.

Pol. Remo Masi: Bargilli, Cavari J. Cavari S., Cecchini, Corti, Fibbi, Innocenti, Meli, Mugnai, Pesce, Longo, Pinzani P. Pinzani R., Zerbini, Zaccaria. All. Ricciolini.

Arbitro: D’Azzo

Parziali: 25-19; 25-16; 26-28; 25-20.

Il testacoda non stimola la concentrazione del Volley Prato che per larghi tratti non esprime la sua migliora pallavolo consentendo di rimanere in partita ad una Rufina volenterosa ed orgogliosa. Sicuramente non un bel match e soprattutto un Prato che continua a denunciare un rendimento altalenante e grosse difficoltà a mantenere la concentrazione alta in questo volley in tempi di Covid. Alla fine, però, conta la classifica e questa dice che Prato è sola al comando con tre lunghezze su Sestese e Scandicci.

1° set: Prato con i gemelli Alpini in regia ed attacco, Catalano in diagonale, Gioele Corti e Bruni al centro, Mazzinghi in attacco e Civinini libero. Inizio blando e con le due squadre ad appaiarsi nel punteggio. Prato sempre o quasi con il naso avanti ma mai capace di scappare anche a causa di qualche errore di troppo (6-6 e 10-10). Primo break pratese sul 13-11 con Catalano e Alpini. Rufina a recuperare ed a superare sul 15-16 ma qui il set cambiava. Prato mandava al servizio Catalano e Rufina andava in sofferenza in ricezione. Matteo Alpini trovava il campo con continuità anche in pipe e Prato volava sul 21-16 con nel mezzo due tempi di coach Ricciolini. Finale senza sorprese e chiusura con ace per la squadra di Novelli;

2° set: Prato partiva fortissimo nel secondo parziale. Il tempo ospite arrivava sul 7-1 Prato. Padroni di casa sull’8-1 e poi ad arenarsi. Era Novelli a fermare i suoi sull’11-9. Al ritorno in campo Alpini a portare i suoi sul 13-10. Prato si issava fino al 15-10 ma poi commetteva ancora errori che, complice anche un buon turno di battuta di Cavari, riportava sotto gli ospiti (16-14). Dentro capitan Pini per Prato mentre Ricciolini cambiava la diagonale inserendo gioventù. Prato sul 20-15 e secondo time out ospite. Poi monologo pratese e chiusura a 16;

3° set: subito 3-0 per Prato con muro di Mazzinghi su Cavari. Padroni di casa però distratti ed a tratti confusionari e ospiti a rimanere in scia (7-4, 10-7). Recupero Rufina dopo il tempo di Ricciolini (10-11). Novelli al tempo sull’11-13. Muro Catalano per la parità ma gara altalenante e tecnicamente bruttina. Sul 17-17 break ospite anche per una indecisione su una sostituzione sanzionata dall’arbitro. Sul 17-20 reazione pratese e nuova parità (20-20). Equilibrio fino alla fine (22-22). Rufina a scappare sul 22-24. Prato recuperava con Catalano e con unna invasione ospite. I ragazzi di Novelli non riuscivano però mai ad operare il break e Rufina chiudeva al quinto set point;

4° set: brutto anche l’inizio del quarto parziale. Prato sotto (4-6 e 7-11) e Novelli sconsolato al tempo. Prato intanto si era schierato con Giona Corti e Catalano opposto, Gioele Corti e Bandinelli al centro, Pini e Alpini di banda e Civinini libero. Rimonta di casa al ritorno in campo (13-12) ed equilibrio (16-16). La gara si innervosiva. Prato piazzava il break (20-17) e Ricciolini chiamava tempo. Al ritorno in campo Prato sul 24-19 e poi a chiudere con Bandinelli.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CM> Prato ricomincia vincendo.
  2. CM> Prato vince un derby a senso unico.
  3. CM> Finalmente Prato vince.
  4. CM> Prato si arrende alla Remo Masi.
  5. CM> Prato vince ancora e rimane al comando.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002