CF> Revolution corsara a Zagarolo

Le rossonere la spuntano al tie-break contro la corazzata prenestina, restando in corsa per il passaggio alla seconda fase

Non era semplice tornare in campo dopo aver saltato una gara di campionato, quella contro Duemila12, e riprendere da Zagarolo. La Revolution Volley, però, riesce a vincere ancora conquistando la quarta vittoria in altrettante gare giocate. Con 10 punti ottenuti sui 12 disponibili, per le rossonere di De Sisto la qualificazione alla seconda fase è ancora raggiungibile. Covid-19 e DPCM permettendo.
Contro l’esperta formazione allenata da Scafati, la Revolution schiera lo starting six classico: Valente in regia, Dotti opposto, Caracciolo e Cardillo in banda, De Luca Bossa e Colonnelli al centro. Il libero è Mulas.
Nelle prime fasi di gara, la Revolution parte meglio e, al primo time out chiamato dalla panchina di casa, ha un discreto vantaggio di quattro punti (6-10). Le rossonere tengono sempre la testa avanti, grazie ai 10 attacchi vincenti equamente distribuiti tra i due martelli, che proiettano al secondo time out con lo stesso gap (16-20). Il set, che sembrava essere saldamente nelle mani delle capitoline, gira a favore di Zagarolo, che colma il divario e raggiunge le rossonere sul 20-20. La Revolution sembra averne per arrivare a meta (22-24), ma sbaglia la palla set per poi cedere il passo 27-25.
Dopo aver gettato alle ortiche una buona prestazione, Valente e compagne reagiscono e si prendono il secondo set. Grazie anche a 4 ace e 1 solo errore dai nove metri, le ragazze di De Sisto allungano il passo a metà frazione, portandosi avanti nel punteggio dopo un servizio vincente di Caracciolo (16-17). Dotti e Cardillo fanno il resto, chiudendo i giochi sul 19-25.
Il terzo set cambia ancora il racconto della gara. La Revolution non riesce a dare continuità alla rimonta e inizia a soffrire terribilmente in ricezione. Zagarolo è più preciso, da posto 4 non sbaglia un colpo e approfitta di tutti gli errori delle rossonere per imporre un divario netto (15-8) che saprà gestire fino al 25-18 finale che riporta le padrone di casa avanti. Botta e risposta a cui la Revolution non si sottrae e, anzi, le rossonere sembrano restituire alle avversarie il punteggio, lasciando Zagarolo a 17. È di nuovo il parziale dei martelli rossoneri, Cardillo e Caracciolo, con i muri di Colonnelli e Valente che fiaccano le resistenze delle rossoblu di casa, peraltro molto fallose in attacco.
Così, dopo il tie-break con Cali, ecco nuovamente un epilogo al quinto set. Con la fatica che ha già fatto breccia tra le atlete (in campo già da un’ora e quarantacinque minuti), è la Revolution a mostrare maggior lucidità. I centrali salgono di rendimento, De Luca Bossa riesce a giocare un primo tempo e a trovare un ace, mentre Colonnelli è attenta nel raddoppio a muro. Avanti di cinque punti al cambio campo (3-8) questa volta il vantaggio viene gestito con attenzione. Sul quarto ace personale di Caracciolo, il divario è ormai incolmabile (5-12) e sarà Alice Dotti a trovare il graffio finale mettendo giù l’ultimo pallone di un’altra gara tiratissima. Complimenti alle avversarie, ma quanto brucia aver regalato un primo set in quel modo. Ci sarà poco tempo per rammaricarsi, soprattutto perché sabato inizierà il girone di ritorno e l’avversario sarà un’altra corazzata che risponde al nome di Roma 7. Dal ko subito all’andata contro la Revolution, la squadra di Scotti non ha più perso e, complice la gara in meno delle rossonere, si è portata in testa al girone con 11 punti.

TABELLINO
SERIE C/F – GIRONE C2 – 5ª GIORNATA
INTENT ZAGAROLO-REVOLUTION VOLLEY 2-3
Parziali: 27-25, 19-25, 25-18, 17-25, 8-15
INTENT ZAGAROLO: Valente 2, Chiodi, Di Bernardino 15, Casella 8, Massani 20, Fornari (K) 15, Lucarelli (L1), Cascioli (L2), Bonanni 2, Iadecola.
NE: Gargano, Conte, Molla.
All. Scafati
REVOLUTION VOLLEY: Cardillo 20, De Luca Bossa 8, Valente (K) 3, Caracciolo 24, Colonnelli 8, Dotti 17, Mulas (L), Bretti, Cardile, Giovedi.
NE: D’Alessandro, Valente A. (L), Forcina
All. De Sisto

ARBITRO: Renato Greco (Aprilia)
NOTE: Partita disputata a porta chiuse in ottemperanza al protocollo anti-Covid 19. Durata Set 27’, 27’, 26’, 26’, 17’. Intent Zagarolo: 8 b.s., 6 ace, 10 muri Revolution: 8 b.s., 10 ace, 7 muri

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> Revolution, seconda vittoria consecutiva
  2. CF> Revolution: 3-0 alla Roma 7 nella prima
  3. CF> Revolution: terza vittoria consecutiva
  4. CF> Pronostico rispettato: la Revolution batte Volley4Us
  5. CF> La Revolution vince ancora

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002