CF> L’Ariete vince in rimonta.

Serie C Femminile Girone C – Aglianese Volley – Ariete Prato Volley Project 2-3 (27-25; 25-19; 19-25; 13-25; 13-15), arbitro Gagli.

Sotto due set a zero, sotto 10-1 nel tie break Prato non si arrende e strappa due punti ad Agliana. Gara incredibile e per cuori forti. Partita che punisce un’Aglianese poco cinica e premia un Prato che non ha mai mollato. Vittoria pesante in chiave accesso alla pool promozione con l’Ariete che tiene a distanza le concorrenti. La gara. Bartolini e Forasassi in diagonale, Morotti e Legnini al centro, Fanelli e Montagni in attacco e Ermini libero. Primo tentativo di fuga delle padrone di casa (5-3 e 9-4). Prato troppo distratta in difesa e ricezione e Raffa subito al tempo. Alla ripresa Prato che si avvicinava (10-7). Ariete che a sua volta cercava efficacia al servizio e che si teneva in scia (12-10). Era comunque sempre Agliana ad imporre il ritmo di gara in questo inizio ed a forzare in battuta. Nuovo break pistoiese (15-11 e 18-12). Ancora Raffa a parlare con le sue ragazze. Ariete imprecisa. Dentro Scarpelli e Sborigi. Agliana saliva sul 20-15. Tempo Guidi quando Scarpelli faceva sentire il suo peso in battuta (20-17). Prato a meno uno (20-19). Muro Bartolini per la parità. Un buon attacco pistoiese ed una mancata ricezione favorivano la nuova fuga delle padrone di casa (22-20). De Stefano firmava il 23-21. Nel finale ricezione ballerina di Prato (24-21). Prato a risalire con muro di Bartolini (24-23) e Guidi al tempo. Al ritorno in campo Fanelli firmava la parità. Doppio cambio Guidi sul 25-24. Agliana falliva ancora il set point ma alla fine chiudeva con un mani e fuori. Nel secondo parziale ancora Agliana in pressione al servizio ed efficacie in attacco (3-1 e 7-3). Ariete in costante difficoltà in ricezione e nella correlazione muro-difesa. Tempo Raffa. Agliana sul 9-3 grazie agli errori pratesi. Dentro Mennini in regia. Padrone di casa in fuga sicura (12-4 e 15-7). Anche Agliana non era immune da errori (15-11) ma Prato non riusciva a dare continuità alla sua azione (17-12 e 22-14). Un break pratese induceva Guidi al tempo (22-18). Chiusura pistoiese a 19. Nel terzo De Stefano per il 4-1. Prato a recuperare (4-4 e 7-7). Ariete d’orgoglio (8-10) e Guidi subito a fermare il gioco. Alla ripresa ancora Prato a punto ed a tentare l’allungo sul 9-15 grazie ad un pizzico di attenzione in più. Ancora tempo Guidi. Al ritorno in campo Agliana a tentare il contro break (11-15) ma respinta dall’Ariete (12-17). Agliana che ci metteva meno precisione ma tanta grinta (16-18). Prato allungava sul 17-22 e chiusura a 19 per riaprire la gara. Nel quarto Prato cercava subito la fuga (2-4 e 5-8) ma Agliana teneva botta (7-8). Ora però Prato ci credeva e Agliana andava al time out (7-11). Alla ripresa Ariete che volava sul 9-14 e poi sul 10-17. Finale senza storia e tutto rinviato al quinto. Al tie break partiva forte Agliana (5-1) e Raffa chiamava tempo. Prato che usciva dalla gara (10-1). Il tempo di Raffa rianima parzialmente l’Ariete (10-5) ed era Guidi a fermare le sue. “Braccino” Agliana e Prato che si avvicinava (12-9). Cambi e tempo per Guidi. Legnini a segno ed errore Agliana per il 12-11. Sborigi per la parità (13-13). Fanelli per il match point. Chiusura con errore delle ragazze di casa.

La rosa –

Ariete Prato Volley Project: Bardazzi, Bartolini, Di Biase, Ermini, Fanelli, Forasassi, Mennini, Morotti, Legnini, Scarpelli, Montagni, Sborigi. All. Giacomo Raffa.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> L’Ariete si riscatta.
  2. CF> Ariete Prato Volley Project: Missione compiuta.
  3. CF> Ariete Prato Volley Project: Tre punti d’oro
  4. CF> Ariete Prato Volley Project: Tre punti di platino.
  5. CF> Ariete Prato Volley Project: Tre punti che pesano tantissimo.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002