BM> Monterotondo di cuore a Viterbo: successo al tie break e 4a vittoria

Con le unghie e con i denti, ma anche con la qualità: nel momento della partita in cui Monterotondo ha giocato la sua miglior pallavolo si è visto tutto il potenziale di una squadra che può dire la propria in un campionato competitivo come quello di Serie B. I ragazzi di Savino Guglielmi hanno centrato la 4a vittoria nel girone G2, dove adesso si trovano al 3° posto, portando via 2 punti preziosi dal campo di Volley Life Viterbo: un 2-3 che fa morale e aggiunge un mattoncino al castello di certezze che Martonia e compagni stanno costruendo in questa prima stagione nel torneo nazionale.

Mister Savino Guglielmi sceglie lo stesso sestetto che una settimana fa ha battuto la Roma7: Paolucci in palleggio, Perez opposto, Martinoia e Tomei al centro, Santi e Petri schiacciatori, con Balducci nel ruolo di libero. Il primo set, però, è tutto di marca viterbese: Genna e compagni partono sicuramente meglio e dettano il ritmo della partita; Monterotondo riceve male e ogni volta che il giovanissimo Caporossi, classe 2006 appena convocato in Nazionale Under 17, va al servizio sono dolori dall’altra parte del campo. È in quel fondamentale che la formazione di Antonucci costruisce il suo vantaggio, conquistando il primo set con il punteggio di 25-19. La reazione degli eretini è veemente: non cambia nulla nella formazione, ma cambia la mentalità con Perez e Petri che finalmente salgono di giri (15-25). Paolucci è padrone della regia, Tomei e Martinoia fanno la differenza al centro (mentre nel primo set era stato il centrale di Volley Life, Natali, a farsi preferire) e così anche il terzo set è a tinte granata, chiuso sul 17-25 con Monterotondo in pieno controllo. Agli ospiti manca però il guizzo finale: quando la partita sembra mettersi in discesa, la squadra di Matteo Antonucci reagisce con orgoglio e strappa un 25-21 ritrovando la brillantezza e le giocate del primo set. Si va quindi al tie break. Guglielmi parla a lungo con i suoi giocatori nella pausa e al rientro in campo sostituisce Paolucci con Pietrangeli: mai scelta fu più azzeccata, visto che il numero 4 al servizio fa subito la differenza e crea un break di 0-7 in favore di Monterotondo che si rivela decisivo per il 7-15 finale.

“Non abbiamo giocato al meglio delle nostre possibilità e soprattutto non siamo stati continui nell’arco della partita – il commento di Guglielmi a fine gara – ma la squadra ha dimostrato di avere un grande carattere e vincere fuori casa è sempre importante. Ci aspetta un duro lavoro in palestra, ma siamo sicuramente sulla strada giusta”.

IL TABELLINO

Volley Life Viterbo: De Carolis, Genna, Natali, Stella, Zingaro, Pieri, Panunzi, Dellepiaggi, Mancini, Caporossi, Ottaviani, Verducci, D. Ottaviani, Piscopo. All. Antonucci. Dirigente: Tardio

Volley Team Monterotondo: Santi, Perez, Martinoia, Paolucci, Petri, Cornelio, Balducci, Pietrangeli, Tomei, Ricci, Bernabè, Hoxha. All. Guglielmi. Vice All. De Gattis. Dirigente: DiamantiVolley Life Viterbo: De Carolis, Genna, Natali, Stella, Zingaro, Pieri, Panunzi, Dellepiaggi, Mancini, Caporossi, Ottaviani, Verducci, D. Ottaviani, Piscopo. All. Antonucci. Dirigente: Tardio

Arbitri: Simone Montilli, Luigi La Torre

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. BM> Una vittoria di cuore e tecnica: Monterotondo show contro Roma7
  2. BM> Monterotondo ci prende gusto: 3-1 al Viterbo
  3. CM> Volley Team Monterotondo, il cuore oltre l’ostacolo: contro Civita trionfo al tie-break
  4. BM> Il tie break tradisce la Volley Team Monterotondo all’esordio in Serie B
  5. CM> Monterotondo continua a correre: battuta Roma 12, quarta vittoria di fila

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002