A2M> Brescia da sogno: i Play Off iniziano con una super vittoria

La Consoli Centrale McDonald’s sfata un altro tabù e batte Castellana Grotte con il massimo scarto, recuperando il calo nel secondo set con una prova di grande lucidità e carattere. Ora Gara 2 in Puglia nel pomeriggio di Pasqua per conquistare i Quarti.

La Gruppo Consoli Centrale del Latte Mc Donald’s parte attenta e concentrata: vince il primo parziale con un 59% e zero errori in attacco e nel secondo recupera più svantaggi, annulla un set ball e chiude la battaglia di nervi a proprio favore. Servizio protagonista nel terzo, con Galliani e Bisi sugli scudi a scavare il solco che agevola il 3-0 finale. Grande prova corale: Cisolla risolutivo come al solito sulle palle che scottano, Candeli sempre più efficace anche dalla linea di fondo e Franzoni più che positivo in ricezione e difesa. Menzione d’onore per Cogliati, che entra e non sbaglia il doppio servizio nel finale di secondo set.

GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – BCC CASTELLANA GROTTE 3 – 0
(25-21; 26-24; 25-17)

Starting six
I Tucani sono in campo con Tiberti e Bisi, Galliani e Cisolla in posto quattro, Esposito e Candeli al centro; Franzoni è il libero. Gulinelli rinuncia a Rosso e parte con Garnica e Cazzaniga, Ottaviani e Dall’Agnol schiacciatori di banda, Erati e Patriarca al centro con De Santis libero.

Match in pillole
Castellana strappa il break con il muro di Patriarca e l’ace di Ottaviani (6-8); Bisi sta in scia, Galliani aggancia e accompagna i suoi al sorpasso (15-13). Brivido a seguire, con l’opposto bianco blu out per un mignolo lussato dal muro su Ottaviani, ma per fortuna pronto a tornare nella mischia poco dopo. Candeli va a segno da fondo campo (18-14) e Esposito blocca Cazzaniga per il +3. Chiude i giochi il block di Cisolla (25-21).

Sprint di BCC che con un parziale di 4-0 si porta sul 4-7. Brescia ricuce con il muro di Bisi e il colpo float dai nove del micidiale Candeli, ma un tocco a muro e un’asta sfiorata spingono di nuovo avanti gli ospiti (13-16). I Tucani non arretrano: il servizio di Gallo aiuta, con Ciso a intercettare una ricezione imprecisa di BCC e a farsi sotto 18-19. Cazzaniga e Ottaviani out: Brescia supera 23-22, non ha però abbastanza sfrontatezza e si fa riprendere, dovendo poi annullare il set point ospite. Cogliati entra in battuta e non sbaglia, mentre lo fa l’attacco di Castellana, consegnando il set ai Tucani (26-24).

Galliani mette in difficoltà la ricezione avversaria (5-2), ma Patriarca restituisce il favore e pareggia a 6. Bisi piazza un doppio ace e difende con grinta, mentre Gallo passa in pipe e sigla il +5 che fa perdere la bussola a Castellana (13-8): Tiberti fa danzare i suoi con brio, con l’opposto di casa che fa ancora male dalla linea di fondo e si prende il match ball con un attacco millimetrico. BCC lo annulla, poi Zonta batte out e sancisce la prima vittoria di Brescia sulla formazione pugliese (25-17).

Il commento

Capitan Tiberti: “Siamo stati bravi a contenere la loro battuta e, dopo un inizio di studio, abbiamo tenuto bene anche i loro attaccanti, mettendo in difficoltà la loro ricezione. Troppe imprecisioni in avvio potevano costarci il secondo set, ma sono contento che per come lo abbiamo poi gestito nella seconda parte. Castellana ha un sestetto esperto e forte: daranno il massimo per restare nel play off e non ci aspettiamo niente di meno dalla gara di domenica. Noi siamo una squadra strana… ragioniamo una partita alla volta”.

Andrea Galliani, MVP con 13 punti e il 55% in attacco: “Abbiamo avuto un vantaggio oggi, dovuto all’assenza di Rosso, che domenica invece sarà in campo, ma abbiamo sistemato i nostri dolorini e siamo riusciti a giocare a un buon livello, tirando la battuta. Spero sapremo replicare in trasferta. Il campionato ha un livello altissimo, serve giocare al massimo in un ogni match.”

Coach Zambonardi: “Un risultato di valore, arrivato giocando con determinazione e sicurezza, che restituisce merito all’impegno dei miei atleti. Gli stimoli per andare più avanti possibile in questo Play Off sono tanti, per la squadra e per la società. Proveremo a ripeterci in Puglia domenica”.

ll tabellino

BRESCIA: Orlando, Tasholli, Tiberti 1, Crosatti ne, Cogliati, Bergoli, Bisi 16, Franzoni (L), Galliani 13, Candeli 6, Esposito 5, Cisolla 10, Tonoli ne, Ghirardi ne. All. Zambonardi.

CASTELLANA GROTTE: Garnica 3, Ottaviani 12, Patriarca 12, Cazzaniga 3, Rosso 1, De Santis (L), Dall’Agnol 9, Zonta, Erati 6. Ne: Palmisano,. All. Gulinelli

Note:
Ace Brescia 6, Castellana Grotte 2.
Battute sbagliate Brescia 11, Castellana Grotte 14
Muri Brescia 5, Castellana Grotte 7
Attacco Brescia 53%, Castellana Grotte 46%
Ricezione Brescia 52% (18% perfetta), Castellana Grotte 56% (24% perfetta)
Durata: 25’ 35’ 24’ . Totale: 1h24
Arbitri: Piera Usai e Roberto Pozzi.

ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it
Cinzia Giordano Lanza +39 339 8669530

Articoli correlati:

  1. A2M> Brescia: In Puglia è vittoria da primato!
  2. A2M> Super Atlantide: Brescia piega Reggio Emilia
  3. A2M> Derby da sogno, Brescia può esultare!
  4. A2M> Brescia, un punto contro la bestia nera BCC
  5. A2M> Brescia, fine d’anno col botto: vittoria da tre punti a Siena!

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002