Superlega> Perugia: una Pasqua al PalaBarton

Domani gara 3 tra Perugia e Monza. Block Devils avanti 2-0 nella serie di semifinale scudetto, con una vittoria i bianconeri staccano il biglietto per la finalissima. Fischio d’inizio alle ore 18:15 con diretta su Raisport -

PERUGIA – Domenica di Pasqua al PalaBarton per la Sir Safety Conad Perugia.
I Block Devils ospitano il Vero Volley Monza per gara 3 della serie di semifinale scudetto con Perugia avanti 2-0 dopo le vittorie in gara 1 e gara 2. Con un successo domani (fischio d’inizio alle ore 18:15 con diretta tv su Raisport), i bianconeri staccherebberoil pass per la finale scudetto.
Obiettivo continuità in casa Perugia con lo staff tecnico in moto per preparare al meglio il terzo atto della serie e con i ragazzi che, al netto di alcune pause dal punto di vista del gioco palesate nelle prime due partite, stanno dimostrando grande attaccamentoe compattezza e grande determinazione nel voler raggiungere l’atto conclusivo della Superlega.
Rifiniture oggi pomeriggio e domattina al PalaBarton per i Block Devils. Rifiniture al termine delle quali Heynen deciderà la formazione da mandare in campo al via. L’orientamento è però quello di dare continuità al sestetto delle ultime uscite con unico ballottaggioal centro tra Russo e Ricci. Per il resto ci saranno Travica in regia, Ter Horst opposto, Solè altro centrale, Leon e Plotnytskyi in banda e Colaci libero.
Con Eccheli ai box, sarà ancora Ambrosio l’head coach in panchina di Monza che arriva a Pian di Massiano ovviamente con l’obiettivo di allungare la serie. Anche in questo caso ballottaggio al centro dove, accanto a Galassi, pare favorito Holt su Beretta perl’altra maglia da titolare. A completare lo starting seven iniziale Orduna al palleggio, Lagumdzija in diagonale, Dzavoronok e Lanza in posto quattro e Federici libero.

PRECEDENTI

Ventitre i precedenti tra le due società con diciassette vittorie della Sir Safety Conad Perugia e sei successi del Vero Volley Monza. In questa serie di semifinale vittoria al tie break di Perugia in casa in gara 1 (21-25, 25-21, 25-19, 23-25, 15-12) e successodei bianconeri anche a Monza in gara 2 (22-25, 25-22, 29-31, 19-25).

EX DELLA PARTITA

Quattro ex in campo nel match tra Perugia e Monza. Nel roster bianconero c’è Oleh Plotnytskyi, a Monza dal 2017 al 2019. Nel roster del Vero Volley figurano invece Thomas Beretta, a Perugia nella stagione 2014-2015, Gianluca Galassi, in Umbria nella stagione2018-2019, e Filippo Lanza, in bianconero dal 2018 al 2020.

DIRETTA TV SU RAISPORT

Il match tra Perugia e Monza sarà visibile in diretta tv su Raisport a partire dalle ore 18:15 con il commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo.

DIRETTA SUI CANALI SOCIAL E RADIOFONICA SU UMBRIA RADIO

La voce dell’ufficio comunicazione bianconero, direttamente dalla tribuna stampa del PalaBarton, racconterà live alle ore 18:15 Perugia-Monza sui canali social della società bianconera e su Umbria Radio, network radiofonico ufficiale della Sir Safety ConadPerugia, sia in FM che in streaming sul sito della radio.

DIFFERITA DEL MATCH SU TEF CHANNEL

Perugia-Monza sarà trasmessa in replica lunedì 5 aprile alle ore 15 circa sul canale 12, alle ore 19:30 ed alle ore 23:00 sul canale 112 di Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica-Ter Horst, Ricci-Solè, Leon-Plotnytskyi, Colaci libero. All. Heynen.
VERO VOLLEY MONZA: Orduna-Lagumdzija, Galassi-Holt, Dzavoronok-Lanza, Federici libero. All. Ambrosio.
Arbitri: Daniele Rapisarda – Dominga Lot

Simone Camardese
Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia: si apre il 2020 al PalaBarton
  2. Superlega> Perugia: al PalaBarton c’è Verona
  3. Superlega> Perugia: al PalaBarton arriva Milano
  4. Superlega> Perugia: operazione riscatto, al PalaBarton sfida a Ravenna
  5. Superlega> Perugia: terza al PalaBarton contro Padova

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002