B2F> La Pallavolo Sangiorgio lotta alla pari, l’Arbor vince in quattro set

Non sono bastate cuore e grinta alla formazione piacentina per avere la meglio sulla più esperta squadra avversaria. Perso il primo set, le albicelesti agguantano il secondo, dopo un terzo parziale da dimenticare, sfiorano il tiebreak. Coach Capra schiera lo starting seven che ha sconfitto la Ltp Vap nel derby, Perini-Hodzic, Fava-Galelli, Zoppi-Molinari e Tacchini libero, autrice di una prestazione generosa nonostante un acciacco fisico. Inizio gara giocato punto a punto, la Pallavolo Sangiorgio trova il break con Galelli (9-7) ma l’Arbor impatta e poi allunga con un filotto di uno a cinque che (13-18) spezza l’equilibrio. Gennari sigla il 18-23 ed un attacco out di Fava consegna il set alle ospiti (18-25).

Nel secondo set la squadra di casa entra in campo più decisa. Fava realizza il 6-3, coach Costi chiama time out ma l’inerzia è in mano alle albicelesti, Zoppi in fast sigla il 13-9 ed Hodzic che si alterna con Di Tonto il 19-14. L’Arbor prova a rientra (20-16), coach Capra chiama il tempo ed un ace di Galelli, 22-16, fa scorrere i titoli di coda. Un attacco ed un muro di Molinari regalano il parziale alla Pallavolo Sangiorgio, 25-18.
Nel terzo parziale l’Arbor trova mette la freccia sul 7-9. La Pallavolo Sangiorgio prova a restare in scia ma i divario si dilata sino al 14-25, ace di Bonetti. Lottato il quarto parziale dove coach Capra sposta nella formazione iniziale Di Tonto in 4 al posto di Galelli, piacentine e reggiane si alternano al comando: l’ace di Solari che vale il 15-12 illude la Pallavolo Sangiorgio.Un muro di Bonetti da il pareggio, 16-16, l’Arbor allunga sul 18-20 e la squadra di casa infila il break del 21-20 (muro di Molinari). Le ospiti si riportano in vantaggio, l’ultimo squillo è di Fava (21-23) poi Piemontese realizza il 22-25.

Una sconfitta a testa alta e nonostante ciò la Pallavolo Sangiorgio resta in corsa ancora per il quarto posto; la Wimore Giovolley supera la Ltp Vap in tre set ed aggancia le albicelesti a quota otto punti (ma vantano una gara vinta più). Sarà decisivo lo scontro diretto, recupero della seconda giornata di ritorno, di sabato 17 aprile.

Pallavolo Sangiorgio-Arbor Interclays Reggio Emilia 1-3 (18-25, 25-18, 14-25, 22-25)

Pallavolo Sangiorgio: Guienne, Perini 4, Molinari 5, Galelli 6 Di Tonto 4, Nichelini, Fava 14, Solari 1, Boaron, Zoppi 4, Hodzic 16, Tacchini (L). All: Capra-Piccoli.

Arbor Interclays Reggio Emilia: Cocconi 3, Grisendi, Salvaterra (L), Bellentani 17, Gennari 13, Canale, Saccani 5, Piemontese 8, Bucciarelli (L), Bellucci, Bonetti, 13 Bonaccini 11. All.: Costi.

Risultati
Pallavolo Sangiorgio-Arbor Interclays Reggio Emilia 1-3 (18-25, 25-18, 14-25, 22-25); Wimore Grissin Giovolley Reggio Emilia-Ltp Volley Academy Piacenza 3-0 (25-16, 25-23, 25-18); Tirabassi&Vezzali Campagnola Emilia-Centro Volley Reggiano 3-1 (25-20, 25-16, 20-25, 25-14).

Classifica
Centro Volley Reggiano 22 punti (8-1); Tirabassi&Vezzali Campagnola 19 (6-2); Arbor Interclays Reggio Emilia 18 (6-2); Wimore Giovolley Galileo Reggio Emilia 8 (3-5); Pallavolo Sangiorgio Piacentino 8 (2-7); Ltp Volley Academy Piacenza 0 (0-8). Tra parentesi le gare vinte e quelle perse.

Francesco Jacini – Ufficio Stampa Pallavolo Sangiorgio

Articoli correlati:

  1. B2F> La Pallavolo Sangiorgio lotta, Campagnola gioca d’esperienza e vince
  2. B2F> La Pallavolo Sangiorgio strappa un set alla capolista Centro Volley Reggiano
  3. B2F> La Pallavolo Sangiorgio si inchina davanti all’Arbor Interclays in tre set
  4. B2F> La Pallavolo Sangiorgio cede in tre parziali alla forte Tirabassi&Vezzali
  5. B2F> Hurrà Pallavolo Sangiorgio, le albicelesti vincono il derby contro la Volley Academy Piacenza

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002