A3M> Ottavi di finale: la Gamma Chimica apre la serie con la vittoria 3-1 su Fano

BRUGHERIO, 11 APRILE 2021- Vittoria a Brugherio. La Gamma Chimica apre gli ottavi dei playoff Credem Banca col successo 3-1 contro la Vigilar Fano e si porta in vantaggio nella serie conquistando gara 1. Al palazzetto di via Manin va in scena, come da pronostico, una partita intensa ed equilibrata in cui decisivi sono stati servizio ed attacco: 12 gli ace totali di Brugherio, 5 di Breuning, autore di 24 punti, miglior realizzatore di gara, chiusa col 66% in attacco dal fuoriclasse danese, 2 quelli di Gozzo, fondamentali nel raddrizzare un terzo set partito male per i rosanero, Gozzo determinante anche in attacco, uno dei migliori in campo coi suoi 3 muri dei 5 di squadra, 14 punti totali e il 56% in attacco, in linea con la percentuale di squadra a fine gara (55%). A condire tutto determinazione e grinta da Diavoli invocate alla vigilia del match. Il plauso finale va poi al libero Todorovic che fa il suo esordio da titolare in campo, in sostituzione del collega Raffa, fermo per infortunio, in una gara delicata come questa, chiamata a cui il rosanero ha risposto in maniera egregia, portando e mettendo a disposizione in campo tutta la verve che gli appartiene.
Atteso ora il match nelle Marche (domenica 18 aprile ore 19) che decreterà se laGamma Chimica chiude il capitolo degli ottavi per aprire quello dei quarti o se invece dovrà far ritorno a Brugherio e giocarsi il fattore campo per l’ultimo atto, gara 3, della serie contro la Vigilar Fano.

LE FORMAZIONI
Durand schiera Santambrogio-Breuning sulla diagonale palleggio-opposto, Fumero e Frattini al centro, schiacciatori Gozzo e Teja, libero Todorovic.
Coach Pascucci per Fano risponde con Cecato in regia, opposto Lucconi, centrali Bartolucci e Ferraro, Tallone e Ruiz di banda, Cesarini Libero.

LA CRONACA
PRIMO SET
Partenza equilibrata di gara, 4-4 dopo il primo tempo di Frattini. Stacca il primo allungo Brugherio con l’ace di Breuning (6-4) che tocca il record dei 100 punti dai nove metri in stagione. La parallela di Tallone riequilibra l’andamento del set (7-6) prima di rivedere di nuovo in volata Brugherio con l’ace di Santambrogio (10-7). Prima chiamata in panchina di coach Pascucci quando il divario tra le formazioni sale a +4 (12-8). La Gamma Chimica continua a martellare in attacco, mani out di Teja per il 14-10, muro deciso di Frattini (15-11) e sul 16-11 la Vigilar spende il secondo time out. Enfasi al massimo tra le fila dei rosanero che trovano in Gozzo il punto in parallela del 17-12, 18-13 in astuzia con mani out. Santambrogio delizia dai nove metri col secondo suo punto diretto (19-13), Gozzo da continuità (20-13). Perfetta scelta tattica di Santambrogio con Teja che irrompe con la pipe del 21-14. La risposta è però un break della VigilarconTallone in spolvero per il 22-17, ritmo dei marchigiani presto interrotto dall’opposto Breuning, diagonale per il 23-17. A questo punto Tallone è gioia e dolore dei virtussini, serve l’ace del 24-20 ma sbaglia il successivo consentendo ai Diavoli di aprire la gara in vantaggio. 25-20, 1-0.

SECONDO SET
Parte 3-5 a favore di Fano il secondo parziale. Brugherio continua però il suo cammino mantenendosi poco distante da Fano prima con Teja (5-6), poi con Breuning (8-9). La pipe di Ruiz mantiene avanti di due punti gli ospiti (10-12). Frattini, uomo equilibrio. Col suo attacco al centro trova il pari 12 per poi invertire i ruoli e ritrovare la Gamma Chimica in vantaggio dopo l’attacco in diagonale di Teja (13-12). Repentino il cambio della guardia con l’ace di Tallone 13-14 che replica per il 13-15. Arriva il time out di coach Danilo Durand. Il seguito in campo è +3 Vigilar, situazione d’allarme che spingeDurand al secondo stop di gioco sul 16-20. Fano sfrutta bene il vantaggio, inalterato sul 17-22, una Vigilar che trova nel muro rosanero le fragilità per arrivare al 17-24. Errore in attacco per la formazione di casa e la gara va sull’ 1-1 con Fano che chiude il secondo parziale 25-17.

TERZO SET
Due ace di Cecato per lo 0-3 di Fano. Immediato il richiamo in panchina di Durand.Scossone rosanero con Gozzo, due ace che danno fiducia e morale per un punteggio che inizia a risollevarsi (3-4). Al pari ci pensano il mani out di Breuning ed il muro di Teja (5-5), Teja che segna un nuovo corso di set per la Gamma Chimica coi suoi due ace dell’ 8-6. Diavoli di nuovo a condurre le danze. Time out coach Pascucci. Dalla seconda linea Tallone (10-8) subito dopo murato da Gozzo per l’11-8. È una Brugherio a tutta difesa quella che rende vita facile a Breuning per andare a colpo sicuro in attacco (14-9). Ancora Breuning, diagonale lunga per lui che vale il 15-11. Ruiz passa in mezzo al muro rosanero (15-12) e Lucconi ben piazzato a muro rosicchia ancora un punto (15-13). Presto trovato il cambio palla col pallonetto di Teja 16-13, 17-13 dopo la convalida a video check del lungolinea di Teja. S’intendono male al centro Santambrogio e Frattini (17-15), bene il +3 dopo l’errore in battuta di Ferro (18-15). Out la diagonale di Tallone 19-15 ed è time out per la Vigilar. Rientro in campo con ace per i Diavoli, Breuning 20-15 e si concede la replica per il 21-15. Non c’è due senza tre. Breuning, ace 22-15. Pipe di Gozzo 23-17. Ancora un piccolo tentativo diFano di rallentare i Diavoli con Ruiz che mette a segno la diagonale del 23-19. Alla set ball ci pensa Breuning (24-19). Chiude il set Gozzo a muro 25-19.

QUARTO SET
Aggressivi dal fischio d’inizio del set. Bene in battuta ed in attacco Brugherio parte 4-1. Forte la pipe di Ruiz (5-3). Al centro Frattini 6-3, vantaggio che cresce sul 7-3 dopo il lungolinea out di Tallone. Time out Vigilar. Rimedia con mani out all’errore di prima Tallone (7-4) ma continua la fase no al servizio con Lucconiche sbaglia (8-4). Vincente al centro Fumero (10-6), battuta insidiosa sempre del centrale rosanero Fumero che permette a Teja, dopo la ricezione ballerina di Fano, di attaccare senza sbavature il rigore del 12-8. Ancora al veleno la pipe di Ruiz 13-10 ma i Diavoli non perdono la bussola. Guida l’attacco Breuning (14-10), alza barricate Frattini (15-10). Arriva il secondo time out di coach Pascucci sul 16-10. Fano fatica a trovare continuità in battuta (18-12) ma fallosa risulta anche Brugherio che concede due punti agli ospiti (18-14). Corre ai ripari Durand per tenere alta la guardia dei rosanero. Time out. Prima intenzione di Ferraro al centro (18-15) e, col fallo in palleggio di Brugherio, Fano riapre 18-16. Breuningcontro il muro della Vigilar 19-15, 20-16. Finale incandescente. Fano non molla, Ruiz centra l’ace del 20-19. Brugherio ringrazia per l’errore del 21-19. Ace Breuning (22-19) ma anche lui si mostra timido nel dargli seguito (22-20). Incontenibile in attacco,Breuning fa faville (23-20). Resiliente Fano, trova in Lucconi l’uomo che cerca di non chiudere al quarto set la gara. Diagonale del 23-21. Segue però l’errore in battuta dell’opposto virtussino che proietta Brugherio alla vittoria (24-21). Classico ingresso in battuta dell’under 19 Tommaso Biffi. È lui, con ace, a chiudere gara 1 dei playoff conBrugherio vincente 25-21 nel quarto set, 3-1 in gara 1.

LE DICHIARAZIONI
Coach Danilo Durand: “Volevamo aprire così la serie dei playoff, con una bellissima partita da tutte e due le parti. Siamo stati più efficaci al servizio nel terzo e quarto set e così siamo riusciti a girare la gara a favore nostro. Siamo stati molto bravi poi nel terzo set, dopo aver perso il secondo ed essere andati sotto 3-0 con loro che ci hanno messo in difficoltà al servizio, a reagire, ricompattarci mostrando il carattere giusto per dare nuovo equilibrio alla partita che però si è confermata essere una sfida molto equilibrata come abbiamo sempre detto. Sono molto contento per Todorovic, è stato davvero molto bravo. Non voglio essere presuntuoso ma ha giocato come mi aspettavo giocasse. Sono due anni che è qui con noi, vediamo cosa fa durante la settimana e sono contento che sia riuscito anche in gara ad esprimere tutto quello che fa di lavoro in allenamento. Non era la partita più facile in cui esordire ma ha dato un contributo importante alla squadra. Tanti complimenti a lui. Mi aspetto ora una gara 2 ancora più accesa in cui loro daranno ancora di più rispetto a quello che hanno dato oggi e la stessa cosa dovremo fare noi, alzare ancora un pò il ritmo ed il nostro livello”.

Gara 1 – Ottavi di Finale Playoff Serie A3 Maschile Credem Banca
Gamma Chimica Brugherio – Vigilar Fano (3-1)
(25-20, 17-25, 25-19, 25-21)

Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 2, Breuning 24, Fumero 2, Frattini 3, Gozzo 14, Teja 13, Todorovic (L), Biffi, Piazza, Biffi T. 1 NE: Innocenzi, Salvador, Compagnoni M., Raffa L
Vigilar Fano: Cecato 3, Lucconi 13, Bartolucci 4, Ferraro 4, Ruiz 16, Tallone 11, Cesarini L, Silvestrelli, Ferro NE: Gori, Ulisse, Roberti, Durazzi, Girolometti L

NOTE:
Arbitri: Santoro Angelo, Cavicchi Simone
Durata set: 26’, 28’, 28’, 25’

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 12, battute sbagliate 22, muri 5, attacco 55%, ricezione 45%
Vigilar Fano: battute vincenti 7, battute sbagliate 21, muri 3, attacco 51%, ricezione 58%

Foto di Martina Marzella

Paola Monaco
Adp Diavoli Rosa

Articoli correlati:

  1. A3M> La Gamma Chimica non manca la vittoria! 3-0 su Montecchio
  2. A3M> Un punto sul campo di Porto Viro per la Gamma Chimica che chiude la stagione al 4° posto
  3. A2M> Cantù: Vittoria per 4-0 nel secondo allenamento congiunto contro la Gamma Chimica Brugherio
  4. Serie A3 Credem Banca: sabato alle 20.00 si affrontano Portomaggiore e Fano
  5. Serie A3 Credem Banca: Girone Bianco: mercoledì alle 19.30 si fronteggiano Fano e Bolzano

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002