BM> Fenice batte Viterbo e … conquista i play off!

I ragazzi di Giordani raggiungono quota 15 punti in classifica

Fenice Pallavolo – VolleyLife Viterbo 3-0

(25-13, 25-17, 25-21)

Fenice Pallavolo: Sanchirico, Sablone 15, Sarcina D., Sarcina F. 5, Tocci 4, Fattorini, Diociaiuti (L), Gennamari 1, Bucchi 8, Antonazzo 6, Bondini 10, Barone (L), Danese, Sturvi 2. All: Giordani. Ass: Introna

Ace: 7 Battute sbagliate: 11 Muri: 8

VolleyLife Viterbo: Dezuilian 2, De Carolis 3, Genna 10, Natali 1, Zingaro (L),Pieri 4, Mastini, Panunzi 4, Dellepiagge, Verducci (L), Ottaviani L. 8, Ottaviani D. 2.

Ace: 2 Battute sbagliate: 11 Muri: 1

Arbitri: Marco De Orchi, Christian Battisti

La Fenice torna alla vittoria, e lo fa tra le mura amiche del PalaFerretti dove oggi ha battuto per 3-0 il VolleyLife Viterbo nel recupero della sesta giornata di campionato, arrivando così a 15 punti in classifica e lasciando alle spalle l’Armundia Virtus che ci aveva battuto solo pochi giorni fa. 15 punti che vogliono dire play off garantiti! Ai blackorange restano ancora 3 gare per completare il Girone G2, avendone disputate solo 7: ci sono ancora punti in palio, dunque, per i ragazzi di Giordani, costretti a star fermi per due mesi, e che stanno gradualmente riprendendo dimestichezza con i meccanismi di gioco. Prossima avversaria della Fenice sarà, il prossimo 22 aprile, il Monterotondo, con 8 gare all’attivo e 12 punti, mentre il 24 sarà il giorno dell’Amin 21 K Roma 7 Volley, a 16 punti e che affronterà la Fenice come suo ultimo impegno in calendario.

La prima frazione di gioco riflette subito le personalità delle due squadre in campo: la Fenice va subito avanti (8-3) sfruttando i tanti errori avversari e la buona concentrazione ed efficacia dei giocatori in campo. Capitan Bondini e Daniele ‘Fred’ Sablone si propongono come i migliori realizzatori blackorange mentre dall’altra parte del campo Ottaviani e Panunzi cercano di fare del loro meglio per mantenere alti i colori viterbesi. Il set scivola facilmente nelle mani casalinghe e apre le porte ad un secondo parziale che parte sulla falsariga del precedente: Bucchi da un lato e Genna dall’altro fanno incrementare i relativi bottini, ma è tutta la squadra blackorange a contribuire alla vittoria, dato che mister Giordani inserisce via via tutti i giocatori a sua disposizione. Iter molto più lento invece nella terza frazione di gioco, in cui le due formazioni proseguono a lungo appaiate, con tanti errori da entrambe le parti; a metà set è anche Viterbo a mettere il naso avanti ai padroni di casa (11-12) che però rimettono subito le cose in chiaro piazzando un break di 7-1 che blocca sul nascere ogni velleità. Ottimi gli interventi dei nuovi entrati, da Tocci a Sturvi, da Gennamari a Fattorini, che riescono a stabilire sempre nuove dinamiche vincenti. Sul 23-16 solo un breve e labile tentativo da parte di Viterbo di rifarsi sotto, ma la Fenice è brava a chiudere subito.

“Una vittoria che fa benissimo al morale, – dice a fine match mister Giordani – ci stiamo riprendendo e soprattutto stiamo rimettendo a posto gli automatismi che avevamo perso dopo i due mesi di inattività. Abbiamo fatto quello che serviva ad oggi ma mancano ancora altre gare da giocare”. Dopo quello conquistato contro la Virtus e i 3 contro Viterbo, la Fenice mette insieme i 4 punti che le servivano per raggiungere i play off: “Ci siamo scrollati di dosso il pensiero di poter perdere i play off per la problematica che ci ha accompagnati per due mesi. Ora invece li abbiamo guadagnati ma non ci accontentiamo. E’ un team che deve giocare per vincere e per divertirsi. Oggi c’era sicuramente un po’ di tensione perché la posta in palio era alta, al di là dei valoro in campo; speriamo di esserci tolti questo peso e di riuscire a tornare ad avere un gioco più divertente”.

Ufficio stampa Fenice Pallavolo Roma

Giulia Sampognaro

Articoli correlati:

  1. B2F> Partita rovente al PalaFerretti, Fenice cede a Viterbo
  2. BM> Fenice si ritrova e batte Anguillara
  3. BM> La Fenice batte Sant’Antioco e riprende quota
  4. BM> Fenice: 3 punti al suo esordio nel campionato
  5. BM> Fenice batte la Lazio dopo una gara maratona ed è sola in vetta!

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002