A2F> Sigel: Cammino PlayOff interrotto da uno straripante Pinerolo

Si ferma a Pinerolo la corsa promozione della Sigel Marsala. Pinerolo ribalta ciò che il campo, assoluto giudice insindacabile, aveva decretato nell’andata di pochi giorni fa a Marsala. La squadra di Amadio esce sconfitta dal ritorno dei Quarti di Finale solo dopo aver perso il cosiddetto Golden set per 15-10, allorquando Pinerolo forte dell’iniziale 3-0 aveva agganciato la Sigel a tre punti nella speciale classifica tra i due confronti andata/ritorno. Così i parziali giocati al Palazzetto dello Sport di Pinerolo: [25/18; 25/20; 25/14] Golden set [15/10]. La Eurospin Ford Sara Pinerolo sfodera una gran prestazione, avendo chiuso ogni traiettoria di tiro alle lilybetane e finanche nelle efficienze di squadra (due soli palloni mal difesi) e si è distinta nel muro/difesa (fondamentale a lei più congeniale ) con le prolificità individuali principalmente di capitan Valentina Zago (autrice di 25 punti) e della centrale Akrari (16 timbri) che ha sfondato con i suoi attacchi dal centro. Marsala porta tre atlete a fine incontro in doppia cifra: Gillis 12, Mazzon e Pistolesi 10.
Starting-six:
Sigel Marsala disposta così in campo da coach Daris Amadio che sceglie lo stesso 6+1 di partenza che si è imposto mercoledì nella gara di andata: capitan Demcihelis con Mazzon a formare la diagonale d’attacco palleggiatore/opposto; attaccanti Gillis e Pistolesi; centrali Parini e Caruso; libero Mistretta
Coach Marchiaro, allenatore delle locali, schiera le seguenti diagonali: Boldini/Zago; Bussoli/Fiesoli; Gray/Akrari e libero Fiori.
La Cronaca:
Inizio avanti Pinerolo sul 3-1 (tra cui un ace di Zago). Le squadre si avventurano in una fase di punto a punto. Per la Sigel è due volte Mazzon a lanciare l’inseguimento: 5-6. Marsala si porta in parità a partire dal 7-7 (muro e fuori di Pistolesi e un ace di Parini). Un equilibrio che si spezza subito grazie al minibreak: 9-7. Le distanze tra le squadre si allungano a quattro al passaggio del 14-10 e coach Amadio è costretto a chiamare timeout. Pinerolo grazie a un muro difesa imponente scappa successivamente sul 22-14 (Gray e capitan Zago mattatrici). Un attacco errato di Pinerolo consente a Marsala di ripartire: 22-15. Con Mazzon incaricata del servizio (anche un ace per l’attaccante veneta), la Sigel compie un controbreak di tre punti a zero: 22-18. Pinerolo si ricompatta e con tre punti consecutivi chiude meritatamente sul 25-18.
In avvio di secondo set la Sigel è subito sotto: 4-1. Ai passaggi successivi è 8-6 che ben presto si muta in 13-6 con Fiesoli alla battuta. Sul 22-13 entra Caserta al posto di Caruso. Ci prova la Sigel a rientrare in gara con un muro ben eseguito di Demichelis su attacco da posto quattro: 20-15. I propositi di rimonta si spengono sul nascere perchè Pinerolo a muro si dimostra implacabile: è 25-20. Adesso Pinerolo conduce due set a zero.
Nel terzo è della partita nuovamente Caruso. Il parziale che subisce la Sigel di 8-0 (sono otto le volte che Zago si porta dalla linea del servizio) butterebbe giù qualunque squadra. La Sigel compie il punto con Pistolesi in block/out. Con Ilaria Demichelis per tre volte dalla linea dei nove metri Marsala dimezza lo svantaggio: 8-4. Mazzon, Pistolesi, Parini e un attacco errato di Pinerolo: 10-8. Marsala a -2. Ancora una fase di muro-difesa veramente solido di Pinerolo e c’è il nuovo allungo: 13-9. Soleti subentra al posto di Mazzon e si presenta bene: 14-10. Successivamente Caruso è rilevata per la seconda volta nella partita dalla sua compagna di reparto Caserta. Termina 25-14.

Via al Golden set con le stesse squadre (si arriva a quindici) con il quarto ed ultimo gioco che decreterà la squadra semifinalista. Punto di Pinerolo per l’1-0 iniziale. Subito replica di Caruso a muro: 1-1. Avanti Marsala sull’ 1-2. Ma Pinerolo si rende con Zago e il muro di Bussoli si porta nuovamente in vantaggio. Il 4-2 è di Akrari con un preciso attacco centrale. Sul 5-2, ad un nuovo punto di casa, coach Amadio chiama time-out. Al rientro in campo Mazzon colpisce da posto due per il 5-3. La stessa atleta di Cittadella manda a rete il servizio e Pinerolo se ne va sul +3: 6-3. Il successivo scambio si gioca e Marsala realizza il punto con Pistolesi su ace e poi in pipe: 6-5. Pinerolo grazie a un punto in attacco di Fiesoli e a un muro di Akrari va al cambio campo in vantaggio 8-5. Nel successivo scambio Zago manda la palla in rete: 8-6. Un punto di Bussoli e un attacco errato di Marsala: 10-6. Discrezionale per coach Amadio. Pinerolo compie un altro punto a muro: 11-6. Tra le fila di Marsala entra Soleti al posto di Gillis. Proprio Soleti è autrice degli stampi del 12-8 e del 13-9. Gray con un attacco centrale dona il match-point a Pinerolo: 14-9. Muro punto di Marsala: 14-10. Giulia Caserta al servizio e il pallone si infrange sulla rete. Definitivo 15-10 e la squadra che vola in semifinale dei PlayOff è Pinerolo che continuerà la sua stagione e cullerà il sogno di promozione in A1.

Il volley sa essere spietato e cinico e ulteriore dimostrazione è giunta ieri sera. E adesso chiusura con una massima di Bruce Lee: ‘Cos’è la sconfitta? Nient’altro che educazione, il primo passo verso qualcosa di meglio“
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Sigel Marsala: 3-0 [25/18; 25/20; 25/14] Golden set [15/10]
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 8, Boldini 2, Zago 25, Fiesoli 5, Gray 9, Akrari 16, Fiori (L), Buffo 1. Non entrate: Casalis, Allasia, Zamboni, Pecorari, Nuccio, Gueli (L). Coach: Michele Marchiaro; vice: Alberto Naddeo

Sigel Marsala: Gillis 12, Mazzon 10, Demichelis 3, Parini 5, Pistolesi 10, Caruso 2, Mistretta (L), Soleti 5, Caserta 1, Colombano. Non entrate: Nonnati, Vaccaro. Coach: Daris Amadio; vice: Francesco Campisi; Ass. Maurizio Negro

Arbitri: Simone Cavicchi di La Spezia e Michele Marconi di Pavia

Emanuele Giacalone
——————————–
UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

Articoli correlati:

  1. A2F> Sigel inebriante con Pinerolo
  2. A2F> EuroSpin Ford Sara Pinerolo vince la gara di ritorno e il Golden Set contro Sigel Marsala e approda in Semifinale.
  3. A2F> La Sigel è matematicamente ai PlayOff
  4. A2F> Sigel: La prima volta ai PlayOff è un exploit
  5. A2F> Sigel Marsala: La ripartenza è una frenata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002