B1F> Pallavolo Sicilia, battuto Arzano nella prima dei play off

Rizzotti Design Pallavolo Sicilia: Pezzotti 1, Oggioni 4, Muzi 20, Monzio Compagnoni 10, Nielsen 9, Mercieca 5, Bonaccorso (L1), Messaggi, Conti, ne: Agbortabi, De Luca, Belluomo, Minervini, Musumeci (L2). All. Relato.
Arzano: De Siano- 8, Passante 5, Piscopo V. (L1), Aquino 6, Michelini 1, Palmese 10, Postiglione 3, Panacea, ne: Piscopo F. (L2), Suero, Riccio, Rinaldi, Fusco, Putignano. All. Piscopo Antonio.
Arbitri: Antonio Richichi e Mirko Crucitti.
Set: 25-16, 25-14, 25-18.
La lunga corsa che porta in Serie A2 parte sul binario giusto. In gara uno la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia di Marco Relato rifila un secco 3-0 all’Arzano, che aveva concluso in seconda posizione il mini girone E1. Non c’è storia tra le due squadre in campo. La Rizzotti del presidente Antonio Bonaccorso ritorna a disputare una partita ufficiale, dopo 45 giorni, con due novità importanti con gli innesti della schiacciatrice Marcela Nielsen e della centrale Matilde Mercieca nello scacchiere titolare.
PRIMO SET. L’approccio alla partita è di quelli importanti. La Rizzotti Design riesce a far valere una buona correlazione muro-difesa, contrattaccando efficacemente con Muzi, Mercieca e Nielsen (8-3). Lentamente, Arzano prova a trovare il bandolo della matassa, ma sbaglia più del dovuto in battuta e in ricezione. Nielsen firma il break in battuta (16-11). Muzi a muro è invalicabile con il più sei che spinge il tecnico campano a chiamare time out. Matilde Mercieca fa buona guardia a muro (18-11). Oggioni in diagonale costringe all’invasione la formazione ospite (19-11). Oggioni ancora si ripete con il mani e fuori che porta le catanesi al più sette. Monzio Compagnoni, chiamata in causa dal 2 in fast, attacca in posto sei. Dai nove metri le locali fanno la differenza. L’errore in attacco vale la vittoria del primo parziale.
SECONDO SET. Matilde Mercieca fa valere le sue doti a muro. Arzano soffre in ricezione e sbaglia qualche pallone di troppo in battuta. L’Arzano non c’è. La Rizzotti Design attacca da tutti i settori del campo. Muzi piazza tre attacchi di fila che valgono il 16-9. Gran punto di Pezzotti che di prima intenzione manda la Rizzotti Design al più nove (20-11). Non c’è storia. Monzio Compagnoni in fast si guadagna 10 set point. Un errore in attacco dell’Arzano chiude il set (25-14).
TERZO SET. Si gioca punto a punto nella prima fase del terzo set. La Rizzotti prende il largo con Oggioni e un errore ospite. Muzi a muro mette a segno il più tre (7-4). Arzano non ci sta e, grazie al secco 4-0, si porta sull’8-7. Muzi riscak,mktta l’errore precedente con un diagonale vincente e un ace. Monzio Compagnoni serve il bis che riporta a più tre Catania (12-9). Muzi è scatenata. L’opposto della Rizzotti Design trascina le compagne di squadra al 16-12. Il muro di Arzano non riesce a opporre resistenza. Nielsen sigilla a muro il 17-12. Muzi si esalta sempre a muro (18-12) e in attacco (19-13). C’è spazio per Glenda Messaggi nel finale al posto della Nielsen. Oggioni, in diagonale stretto, firma il 22-17. Super Muzi scaglia una bordata in battuta che vale il 23-17. Un errore ospite regala il successo alla Rizzotti Design.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B1F> Rizzotti Pallavolo Sicilia: arriva anche la terza vittoria
  2. B1F> Rizzotti Design, il bis è servito
  3. B1F> La Rizzotti Design chiude terza
  4. B1F> Pallavolo Sicilia: è il momento del debutto
  5. B1F> Giovolley che colpo, battuto Arzano al quinto set

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002