CF> Una super Ariete batte Stia e scappa in classifica.

Serie C Femminile Girone G – Ariete Prato Volley Project – Vbc Arnopolis 3-1 (18-25; 25-19; 25-23; 25-23), arbitro Rafaniello.

Prova maiuscola delle ragazze di Raffa che hanno battuto una squadra esperta e ricca di talento. Vittoria all’andata per 2-3 e successo al ritorno, questa volta per 3-1. Un successo bellissimo e meritato fatto di lucidità, fatica, sacrificio ma anche del talento delle giovani e della voglia di vincere delle più esperte. Ora il primato è solitario ma vietato distrarsi il cammino è ancora lungo. La gara. Primo set equilibrato. Prato partiva meglio (5-2) ma veniva subito riassorbito (6-6) e superato (6-10). Ariete che tornava sotto e provava il break importante con Morotti (14-11). Tempo ospite. Alla ripresa recupero Stia con due ricezioni errate delle pratesi (14-14). Il nuovo break Ariete (16-14) era però seguito da un lungo black out pratese. Bartolini e compagne non trovavano più il campo. Stia con piazzava il break di 8 punti (16-22) con Ronconi e Milli protagoniste. Raffa chiamava tempo e gettava nella mischia Montagni, Mennini e Forasassi ma il parziale era delle ospiti.

Nel secondo set Ariete che partiva benissimo (6-1) costringendo al tempo la panchina ospite. Alla ripresa ricezione aretina in panne e Prato che scappava sul 9-3. Prato giocava a buon ritmo, Stia sbagliava molto più che non in precedenza. Fanelli di potenza e Morotti di giustezza confezionavano il più sei (11-6). Ancora Fanelli per l’allungo sul 17-10. Tempo Stia. Prato volava (20-12) e chiudeva a 19 con qualche brivido finale. Nel terzo partenza decisa di Stia (2-8). Raffa subito al tempo e Prato che lottava per rientrare recuperando punto su punto (7-10). Quando Scarpelli metteva giù la diagonale del 13-15 ed il mani e out del meno uno il set era riaperto. Tempo Stia. Prato non si fermava più e soprattutto non si fermavano Scarpelli (suoi i punti del break del sorpasso sul 19-17) e Forasassi. Il giovane opposto di Raffa devastava la difesa aretina trascinando le sue sul 24-21 per poi lasciare la scena a Montagni che chiudeva il conto. Nel quarto confermate Forasassi e Montagni in campo e Prato avanti 4-2. Un vantaggio minimo che l’Ariete amministrava con grande attenzione (9-7) per poi trovare un allungo più deciso grazie a Forasassi e Morotti (15-11). Dopo il tempo ospite Stia tornava però subito sotto (15-14). Prato non lasciava mai la testa del set (16-14) e trovava il nuovo break con Morotti e Scarpelli scappando sul 20-16. Due ingenuità pratesi rimettevano però in carreggiata le ospiti che si tiravano fuori dalla “buca” e trovavano addirittura il contro break (20-22) che costringeva Raffa al tempo. Scarpelli metteva giù il punto 21. Diago portava le sue sul 23. La scena se la prendeva Scarpelli che con due ace chiudeva i conti.

La rosa –

Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Forasassi, Fanelli, Giacomelli, Mennini, Morotti, Legnini, Bardazzi, Scarpelli, Montagni, Rovini, Sborigi, Ermini. All. Giacomo Raffa.

Felice, raggiante e soddisfatto. E’ tutto qua Giacomo Raffa al termine della gara vinta contro L’Arnopolis.

L’impressione è che, oltre ad essere soddisfatto, ti sia anche sinceramente divertito a vedere giocare le tue ragazze.

“Solitamente, anche nelle vittorie, cerco di mettere l’accento sulle cose che non hanno funzionato. Stasera, come del resto nella gara precedente, non siamo state brillantissime. Questo, però, mi diverte perché se non abbiamo giocato al nostro meglio ed abbiamo vinto contro due grandi squadre vuol dire che abbiamo ampi margini di miglioramento. Insomma, possiamo fare di più e ci lavoreremo”.

Oggi la squadra sembra essere diventata un gruppo importante. Se qualcuna non gira, chi subentra fa subito bene.

“E’ vero. Oggi Fanelli ha avuto qualche difficoltà. E’ normale in una giovane. Al suo posto è entrata Montagni ed ha dato qualità, solidità e “garra”. Così fanno anche le altre e questo è un bel segnale. Basta guardare alla prova da subentrante di Forasassi”.

Orgoglioso delle tue giovani.

“Le giovani stanno facendo una stagione fantastica. Si stanno adattando alla categoria e non era scontato che accadesse. Le prove delle nostre giovani sono sempre meno episodiche, sono infarcite di lavoro sporco e questo è sintomo di una crescita importante e di cui sta beneficiando tutta la squadra”.

Siete primi e adesso?

“E adesso pensiamo a divertirci, gara dopo gara, senza pressioni. Sono gli altri che devono vincere noi ci godiamo i successi uno per volta e non facciamo calcoli”.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CF> Colpaccio Prato.
  2. CF> Ariete Prato Volley Project: Missione compiuta.
  3. CF> Ariete Prato Volley Project: Non contava niente ma perdere non fa mai piacere.
  4. CF> Ariete Prato Volley Project: Tre punti d’oro
  5. CF> Una Ariete determinata supera la Pieve.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002