BM> L’Ecosantagata supera il turno con la Fenice

Roma – L’Ecosantagata Civita Castellana supera anche il secondo turno dei playoff di serie B. A Roma, sul campo della Fenice, i rossoblù perdono per 3-2, ma il risultato, in virtù della vittoria per 3-0 dell’andata, è comunque sufficiente a qualificarsi per la prossima fase degli spareggi promozione.
Partita molto difficile per i civitonici, che si trovano davanti una Fenice aggressiva e determinata. Coach Beltrame schiera Leoni palleggiatore, capitan Buzzelli opposto, Ferrini e Pasquini schiacciatori, Stoppelli e Diouf centrali con Bortolini libero.
Nel primo set si gioca a ritmi altissimi, con scambi lunghi in cui si alternano grandi difese e colpi di qualità in attacco. Dopo una partenza punto a punto, l’Ecosantagata allunga grazie a una buona distribuzione del gioco di Leoni, che tiene caldi tutti i suoi attaccanti, e a un turno in battuta molto efficace di Stoppelli. Ma la Fenice non molla e annulla due set point, arrivando ai vantaggi. A chiudere i conti ci pensa una diagonale lunga di Ferrini, che fissa il punteggio sul 25-27 per l’Ecosantagata.
Il secondo game sembra andare sulla strada della Fenice. I padroni di casa si costruiscono un piccolo margine di vantaggio negli scambi iniziali e tentano la fuga. Ma l’Ecosantagata, con un grande sforzo, si riporta in parità sul 16-16. Da lì in poi si va avanti punto a punto fino a due attacchi vincenti di Bondini e Sablone, che regalano il set alla Fenice per 25-23.
Terzo set giocato ancora a grandi livelli da tutte e due le squadre. La Fenice prova a scappare, ma di nuovo l’Ecosantagata recupera sul 14-14. Stavolta, però, i padroni di casa riscostruiscono subito un piccolo break e non si fanno più raggiungere fino al 25-22 del cambio campo.
Con la Fenice in vantaggio, nel quarto game l’Ecosantagata è costretta a vincere per non mandare la partita al golden set. E in effetti i ragazzi di Civita Castellana giocano in maniera praticamente perfetta, con intensità, determinazione e cattiveria dal primo all’ultimo punto, mentre la Fenice si disunisce e finisce irrimediabilmente distanziata. Il risultato è un set stravinto dall’Ecosantagata, che con un parziale di 15-25 ottiene il 2-2 che blinda la qualificazione al prossimo turno dei playoff.
A missione compiuta, il tie-break è l’occasione per mister Beltrame di dare spazio ai giovani. I ragazzi non riescono a reggere l’urto con una Fenice desiderosa di chiudere la sua esperienza ai playoff a testa alta.
L’ultimo mini-set premia i padroni di casa 15-8 e assegna quindi la vittoria del match alla Fenice per 3-2. Ma a fare festa è l’Ecosantagata Civita Castellana, che continua la corsa verso la serie A3 e si prepara ad affrontare la Lupiestintori Pontedera, sabato pomeriggio alle 17.
FENICE ROMA – ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA 3-2 (25-27; 25-23; 25-22; 15-25; 15-8)
Ecosantagata qualificata in virtù della vittoria 3-0 all’andata.
Ecosantagata Civita Castellana

Articoli correlati:

  1. BM> Ecosantagata, al secondo turno dei playoff c’è la Fenice
  2. BM> L’Ecosantagata vola sulla Fenice
  3. BM> Ecosantagata, ecco le date dei recuperi
  4. BM> Ecosantagata, altro 3-1 alla Lazio e i playoff continuano
  5. BM> Ecosantagata a caccia di riscatto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002