CM> Volley Prato: Un cuore grande così

VOLLEY PRATO – ROBUR 1908 SCANDICCI 3-2

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Bandinelli, Giona Corti, Civinini, Conti, Mazzinghi, Pini, Catalano, Nincheri, Biancalani, Postiferi. All. Novelli.

Robur 1908 Scandicci: Ballotti, Barbera, Benini, Benvenuti, Casisa, Cena, Coletti, Gheri, Giampà, Lotti, Papini, Sansò, Santelli, Spremolla. All. Casini.

Arbitro: Calandra-Ibresi

Parziali: 14-25; 17-25; 26-24; 25-23; 15-8.

Il Volley Prato gioca una partita a due facce e la seconda è sicuramente la più bella. Due set da incubo i primi per la squadra di Novelli, attanagliata dalla propria “sindrome Scandicci”. Poi senza più niente da perdere Pini e compagni hanno saputo mettere in campo rabbia agonistica, qualità tecnica e voglia di vincere strappando un terzo set da cardiopalma e cambiando l’inerzia della sfida. Il quarto è stato ancora una lotta vinta dalla voglia dei pratesi. Nel quinto Prato ha dominato. Una cosa è certa Andrea Catalano, on fire per tutta la sfida, ha superato il “complesso Scandicci”.

1° set: Prato con Corti in regia, Catalano opposto, Bandinelli e Bruni al centro, capitan Pini e Alpini in attacco, Civinini libero. Inizio forte degli ospiti che con Cena pungevano al servizio (3-6) e con i centrali facevano male alla difesa pratese. Catalano e Alpini tenevano in scia i padroni di casa (7-8). Gran combinazione Corti-Bandinelli per l’8-9. Ace di Alpini per il 10-10 ma Scandicci fuggiva sul più tre (10-13) con ace di Cena ed errore pratese. Catalano al servizio picchiava forte per il 14-14 ma Prato sbagliava troppo e gli ospiti strappavano nuovamente sul 14-18. Due tempi ravvicinati di Novelli. Prato in black out e Sansò che faceva male in ricezione. Dentro Conti Alpini ma niente cambiava e Scandicci chiudeva a 14;

2° set: Prato accusava il colpo e partiva male anche nel secondo (0-3 e 2-5). Alpini al servizio per il 4-5 ma Scandicci giocava più sciolto e preciso e scappava sul 5-8. Catalano impegnava la ricezione ospite e Corti chiudeva il 7-9. Scandicci saliva sul più quattro (8-12) ma Prato non mollava. Novelli sul 12-16 fermava i suoi. Alla ripresa ospiti sul più cinque. Catalano provava a tenere in gara i suoi. Scandicci però giocava con la mente più libera e saliva sul 13-19. Prato remava controcorrente per il 15-19 ma ancora qualche errore di troppo costava il nuovo allungo ospite (16-22). Chiusura Scandicci;

3° set: Nel terzo Novelli metteva Bandinelli a far coppia d’attacco con Pini ed il giovane Conti al centro con Bruni. Prato in sofferenza (0-3 e 4-7). Scandicci sulle ali dell’entusiasmo a scappare sul 6-10. Dentro Alpini in regia. Pini concludeva una grande azione difensiva di Prato (8-10). Catalano conduceva i suoi alla parità (10-10). Tempo Scandicci. Squadre sul 13-13. Ospiti sul 13-14 ma Prato che rimontava, sfruttava due errori che finalmente anche Scandicci si concedeva, e saliva sul 17-14. Tempo ospite. Alla ripresa Scandicci a rimontare (17-16). Novelli spediva il giovanissimo Biancalani al servizio e lui lo ripagava con due ace (20-16). Prato però sbagliava ancora qualche palla, almeno due, concedendo la rimonta agli ospiti (21-20). Dentro Alpini in attacco per capitan Pini. Prato con le unghie e con i denti per rimanere avanti (23-21 e 24-22). Prato si vedeva annullare da Sansò il set point sul 24-23. Bandinelli conquistava il 25 e poi Sansò sparava out;

4° set: quarto parziale di tensione altissima. Scandicci era la prima a trovare il break (5-7 e 8-11). Bandinelli, attacco di sinistro e muro, riportava sotto i suoi (10-11). Ancora ospiti al break (11-14) e tempo Novelli. Al ritorno in campo Scandicci sul più tre. Catalano e poi Biancalani al servizio per il 14-15. Catalano conquistava la parità in battuta (16-16). Scandicci in battuta andava sul più due (16-18). Ace Alpini per il 18-18. Bandinelli saliva in cattedra e con muro e attacco teneva i suoi avanti (21-20). Sul 23-21 tempo Scandicci. Ospiti che risalivano fino al meno uno. Poi chiudeva Catalano di forza;

5° set: Prato partiva bene anche nel quinto. Bandinelli e Alpini costruivano il 4-1. Catalano firmava il 5-2. Tempo Scandicci. Al ritorno in campo doppio ace Catalano (7-2). Errore Sansò. Prato cambiava campo sul più sei. Alla ripresa ancora ace Catalano (9-2). Prato saliva sul 10-3. Bandinelli e Catalano chiudevano a 8.

Il ritorno è fissato per mercoledì 16 giugno a Scandicci (ore 21.00, Palazzetto via Rialdoli). Per l’eventuale bella si tornerà invece a Prato sabato 19 giugno (ore 21.00, Palestra del Keynes).

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. CM> Ultima in casa per il Volley Prato.
  2. CM> Volley Prato: Capolista in grande spolvero.
  3. CM> Prato cade a Scandicci.
  4. CM> Volley Prato: Scandicci sbanca Tavola.
  5. CM> Prato fa tris.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002