VNL 2021: L’Italia fa tremare la Russia ma si arrende al tie break

Un’Italia spensierata e senza troppe pressioni ha messo in campo il suo miglior gioco portando al tie break la Russia che l’ha spuntata sul finale, conquistando un’importante vittoria che la porta a quota 10 vittorie a ridosso dalla zona Final4. Applausi per gli azzurri, belli da vedere oggi in una gara sicuramente non facile ma affrontata a viso aperto, così come doveva essere. Tanti cambi oggi, con Cortesia, autore di 13 punti e ben 7 muri punto, e Bottolo, alla fine 14 punti per lui, in evidenza insieme a tutti gli azzurri mandati in campo oggi da Valentini che ha sfruttato al meglio il penultimo impegno di questa VNL per dare il più possibile spazio a tutti. Russia brava ad approfittare dei pochi momenti no degli azzurri, capaci nel quarto set di inanellare una serie di sei punti consecutivi.

La VNL dell’Italia si chiuderà domani contro la Germania alle 19.30 al termine di un percorso che ha sicuramente messo in evidenza la crescita di un gruppo che aveva come principale obiettivo fare il più possibile esperienza di livello internazionale. La gara di domani con la Germania sarà trasmessa in diretta streaming su www.volleyballworld.tv

Valentini manda in campo Spirito e Nelli in diagonale, Recine e Bottolo schiacciatori, Cortesia e Mosca dal centro con Balaso libero. Il primo punto della gara porta la firma di Kliuka. L’errore al servizio di Kobzar segna il primo punto dell’Italia, 2-1 per la Russia. Cortesia mette a terra il primo tempo vincente, 4-2 a favore dei russi. La Russia prende il largo, 6-2. Dopo l’errore in attacco, Bottolo trova la parallela vincente 6-3. Mikhaylov mette a terra il punto del 8-3, Russia avanti di 5 punti al primo time out tecnico. Kurkaev mette a terra il primo tempo che vale il 10-4 per la Russia. Nelli a segno per il punto numero 10 dell’Italia contro i 14 della Russia. L’Italia accorcia le distanze con il muro di Cortesia su Mikhaylov per il 14-11. Russia avanti 16-12 al secondo time out tecnico con il primo tempo vincente di Kurkaev. Recine a segno al ritorno in campo per il 16-13. Valentini manda in campo Michieletto per Recine e Vitelli per Mosca al servizio nel finale di set. Dentro anche Cavuto in seconda linea. Nelli prova a tener vivo il set, suo l’ace che segna il punto numero 17 per l’italia contro i 21 della Russia. Mikhaylov mette a terra il 23-18 con un pallonetto. Prima palla set per la Russia con il primo tempo di Kurkaev, 24-19. Michieletto annulla la prima e Vitelli la seconda, 24-21. Kliuka chiude il set 25-21.

Stesso 6+1 per l’Italia in campo che con Nelli mette a segno il primo punto. La Russia si porta subito in vantaggio 3-2 col muro di Kurkaev su Bottolo. Il block out vincente di Bottolo per il 5-4 a favore degli azzurri arriva dopo un bel recupero di piede sotto rete di Cortesia. Il muro di Cortesia porta l’Italia avanti 8-5 al primo time out tecnico. Bottolo mette in difficoltà la Russia al servizio, Recine finalizza per il 10-5 a favore degli azzurri. Bottolo a segno al servizio, suo l’ace che vale il 12-5 che diventa 13-5 grazie al muro di Cortesia su Volkov. Il muro di Mosca su Poletaev vale il 16-8 per l’Italia al secondo time out. Nelli trova il tocco del muro avversario per il 18-12, dentro Vitelli per Mosca al servizio. Nelli ferma a muro Volkov, 19-13 per l’Italia. Dentro Sbertoli e Pinali per Spirito e Nelli. A segno Recine con la pipe che vale il 20-14. Il grande momento di forma di Recine por ta gli azzurri sul 21-15. Ancora Recine a segno porta l’Italia sul 23-16. Il muro di Recine chiude il set 25-16.

L’Italia, con lo stesso 6+1 in campo, inizia bene con Bottolo al servizio 2-0. Il muro russo ferma Nelli e pareggia i conti 2-2. Poletaev mantiene l’avvio di set in equilibrio, 4-4. Il servizio vincente di Spirito porta l’Italia avanti 5-4. Al primo time out tecnico Italia avanti 8-7. Un’invasione a rete di Bottolo porta avanti la Russia 10-9. Italia nuovamente avanti grazie al muro di Spirito per il 12-11. Break della Russia che si porta avanti con cinque punti consecutivi fino al 16-12 al secondo time out tecnico. Dentro Michieletto per Bottolo e la diagonale Sbertoli-Pinali. Recine accorcia e mette a terra il punto numero 14 contro i 19 della Russia. La ricezione lunga dell’Italia viene chiusa da Volvich, Russia avanti 21-14. La pipe di Volkov vale il 23-16 per la Russia. Il set point della Russia arriva con il primo tempo vincente di Volvich 24-17, set chiuso 25-17 dal muro di Kurkaev su Cortesia.

C’è Pinali in campo dall’inizio nel quarto set con Spirito. Il primo punto azzurro porta la firma di Bottolo, 1-1. Il primo tempo di Kurkaev porta la Russia avanti 4-2. L’Italia rimonta e trova il vantaggio con l’errore in attacco di Kliuka 5-4. Lo stesso Kliuka mura Pinali e riporta avanti la Russia 6-5. Recine fermato a muro, Russia avanti 8-6 al primo time out tecnico. Kliuka, suo l’attacco vincente del 10-7 a favore della Russia, il successivo ace di Pankov porta la Russia sul 11-7. L’Italia tenta la rimonta, ma l’errore in attacco di Pinali manda la Russia sul 14-8. Valentini manda in campo Vitelli per Mosca. L’Italia non molla, l’ace di Pinali porta l’Italia a quattro punti dalla Russia, 15-11. Russia avanti 16-11 al secondo time out tecnico. Cortesia ferma a muro Volkov, 16-13 per i russi. Cavuto, entrato in campo per Recine in questa fase di set, mette a terra il pallonetto che accorcia a due i punti di distacco dalla Russia. Block out di Cavuto, Italia ad un solo punto, 16-15. L’Italia trova la parità e il vantaggio, con un errore in attacco dei russi 17-16 per gli azzurri e subito 18-16 con l’attacco vincente di Pinali. Prosegue il momento degli azzurri, 20-16 con l’ace di Bottolo. Il break azzurro, con 6 punti consecutivi, si ferma con il punto di Mikhaylov, Italia avanti 21-17. Valentini manda in campo Michieletto per Bottolo sul 21-18 per gli azzurri. Il set point dell’Italia arriva con un block out vincente di Cavuto, 24-19. Michieletto chiude il set 25-19.

Cavuto e Pinali in campo dall’inizio nel 6+1 del tie break. Bottolo pareggia subito i conti 1-1. L’ace di Pinali porta avanti l’Italia 2-1. L’invasione di Bottolo porta avanti la Russia 3-2 in una fase iniziale di set altalenante. Volkov a segno per il 4-2. Pinali vincente, suo il quinto punto con la Russia avanti 6-5. Il punto dell’8-7 a favore della Russia porta la firma di Volkov. Ancora Bottolo tiene la scia russa, suo l’ottavo punto, 9-8. L’Italia trova la parità 10-10. Dentro Michieletto per Bottolo. Il muro di Kurkaev non permette all’Italia il sorpasso, Russia avanti 12-11. L’ace di Volkov porta la Russia sul +2, 13-11. La Russia conquista set e match 15-12 con il primo tempo vincente di Kurkaev.

- Dichiarazioni

Francesco Recine (https://youtu.be/_wxba9NO2Cg): “Siamo contenti della nostra prestazione, anche a livello mentale, contro una grande squadra come la Russia. Speravamo di vincere al tie break ma alcuni episodi hanno dato ragione a loro. Hanno grandi centrali e ottimi battitori, se non ricevi perfettamente è complicato costruire gioco contro la Russia. Speriamo domani in una vittoria”.

- Tabellino

Russia-Italia 3-2 (25-21, 16-25, 25-17, 19-25, 15-12)

Russia: Volvich 6, Volkov 16, Mikhaylov 7, Kliuka 13, Kurkaev 12, Kobzar, Golubev (L), Podlesnykh, Bogdan, Pankov 2, Poletaev 14. N.e. Vlasov, Baranov (L). All. Sammelvuo

Italia: Nelli 5, Spirito 2, Cortesia 13, Recine 10, Bottolo 14, Mosca 7, Balaso (L), Sbertoli, Michieletto 4, Pinali 10, Cavuto 6, Vitelli 3. N.e. Federici (L), Gardini. All. Valentini

Arbitri: Gerothodoros (GRE), Mokry (SVK)

Durata Set: 29′, 29′, 29′, 33′, 18′.

Russia: 5 a, 17 bs, 10 mv, 26 et.

Italia: 8 a, 15 bs, 10 mv, 30 et.

- Week 5 – Le gare di oggi 22 giugno 2021

Canada-Australia 3-0 (25-17, 25-8, 25-20)

Serbia-Olanda 3-2 (25-21, 21-25, 25-18, 21-25, 17-15)

Bulgaria-USA 0-3 (19-25, 24-26, 9-25)

Iran-Polonia 0-3 (20-25, 20-25, 16-25)

Giappone-Slovenia 0-3 (16-25, 16-25, 26-28)

Francia-Argentina 3-0 (26-24, 25-21, 25-22)

Brasile-Germania 3-0 (25-21, 25-21, 25-23)

Russia-Italia 3-2 (25-21, 16-25, 25-17, 19-25, 15-12)

Fipav

Articoli correlati:

  1. VNL 2021: Gli azzurri sorridono al tie break con la Francia
  2. VNL 2021: l’Italia si ferma al tie break con il Giappone
  3. VNL 2021: Un’Italia combattiva sconfitta dal Brasile
  4. VNL 2021: L’Italia si arrende al tie break con l’Olanda
  5. VNL 2021: Sconfitta con gli USA per gli azzurri di Valentini

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002