L’Italia batte l’Argentina 3-1 nel primo test match

Cisterna di Latina (LT). La Nazionale italiana ha vinto la prima amichevole contro l’Argentina con il punteggio di 3-1 (35-33, 19-25, 27-25, 28-26) e giocata al Palasport di viale delle Province.
I ragazzi di Gianlorenzo Blengini, pur avendo meno minuti di gare nelle gambe rispetto agli avversari, sono stati bravi a gestire con maggiore bravura i momenti clou di una gara gradevole. Nel complesso gli azzurri sono stati abili a compensare con la maggiore esperienza alcune fasi durante le quali gli avversari hanno dimostrato una maggiore freschezza atletica. Per Zaytsev e compagni, arrivati a questi match dopo una lunga preparazione in palestra, comunque era del tutto normale dover fare i conti con il ritmo partita.
Domani si replica alle ore 18 sempre nella località pontina.
Blengini ha scelto come formazione di partenza la diagonale Giannelli-Zaytsev, Lavia e Juantorena schiacciatori, Galassi e Anzani i centrali con Colaci libero. Mendez ha schierato i suoi con De Cecco in palleggio, Lima opposto, Conte e Palacios schiacciatori, Loser e Sole centrali con Danani libero.
Primo set nel quale gli azzurri dopo aver inseguito gli avversari per la quasi totalità del parziale sono riusciti ad impattare la situazione proprio nel finale dando vita, a quel punto, a un lungo testa a testa con continui capovolgimenti di fronte nel quale entrambe le formazioni hanno avuto la possibilità di aggiudicarsi la prima frazione. Alla fine, però, sono stati proprio gli azzurri a spuntarla per 35-33 dopo circa 45 minuti di gioco.
Nel secondo set il canovaccio della gara non è cambiato con gli argentini che nuovamente hanno condotto per lunghi tratti l’andamento della gara dimostrando di essere più avanti con la condizione grazie soprattutto al fatto di aver giocato la Volleyball Nations League. Gli azzurri hanno provato, ancora una volta, a contrastare i sudamericani, ma questa volta non sono riusciti a completare la loro rimonta cedendo 25-19.
Terzo parziale più equilibrato con le due squadre maggiormente a contatto e con gli azzurri che hanno dato la sensazione di beneficiare dell’aumento di minuti in campo. Blengini ha dato spazio a Michieletto in partenza assieme a Piano sostituendo Lavia e Anzani. Ciò che ne è risultata è stata una frazione più combattuta e conclusasi ancora una volta ai vantaggi sul 27-25 in favore di Zaytsev e compagni bravi a essere incisivi nei momenti clou.
Nel quarto set azzurri ben convinti di poter chiudere parziale e gara in loro favore gestendo il gioco anche se con vantaggi a volte minimi. Ciò nonostante i ragazzi di Blengini sono stati in grado di chiudere ancora una volta ai vantaggi

ITALIA-ARGENTINA 3-1 (35-33, 19-25, 27-25, 28-26)
ITALIA: Juantorena 15, Giannelli 7, Zaytsev 14, Galassi 10, Anzani 6, Lavia 8, Colaci (L). Piano 2, Sbertoli, Michieletto 18, Kovar, Vettori 3. Ne: Balaso (L), Mosca. All: BlenginiARGENTINA: Conte 15, Loser 9, Sole 14, Lima 13, Palacios 4, De Cecco 3, Danani (L). Sanchez, Pereyra 8, Poglajen 7, Mendez (L), Ramos 3. All: Mendez
Arbitri: Goitre, Cesare
Durata set: 44’, 27’, 37’, 37’
Italia: a 7 bs 23 mv 15 et 33
Argentina: a 5 bs 19 mv 11 et 26

Fipav

Articoli correlati:

  1. Nazionale M: l’Italia batte 3-1 la Slovenia nel primo test-match
  2. Nazionale maschile: l’Italia batte l’Olanda nel primo test match
  3. Nazionale M: l’Italia supera la Finlandia nel primo test match
  4. Verso gli Europei: La Nazionale Maschile vince il primo test match contro la Slovenia
  5. Nazionale M: il primo test match contro la Slovenia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002