La Nazionale Maschile concede il bis, 3-0 all’Argentina

Cisterna di Latina (LT). La Nazionale Italiana vince anche la seconda amichevole contro l’Argentina – 3-0 (25-18, 25-18-25-19) il punteggio – disputata nella località pontina prima della partenza per i Giochi Olimpici fissata per venerdì prossimo, 16 luglio. Oggi gli uomini di Blengini hanno giocato una buona gara riuscendo ad essere efficaci soprattutto al servizio mettendo così costantemente in difficoltà la ricezione sudamericana. In sostanza Giannelli e compagni sono riusciti a condurre costantemente l’andamento di una gara che li ha visti sempre al comando. Ora il programma prevede il rientro nella Capitale dove il collegiale proseguirà presso il Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa prima della partenza per Tokyo fissata, come detto, pe r il 16 luglio. Tornando alla gara, nella formazione di partenza il CT Blengini ha cambiato qualcosa rispetto a ieri scegliendo la diagonale Giannelli-Vettori, Lavia e Michieletto i martelli, Piano e Galassi i centrali, libero Colaci. Qualche cambio anche per Mendez che ha schierato Sanchez in palleggio, Pereyra opposto, Poglajen e Palacios schiacciatori, Ramos e Sole centrali, Danani libero.
Primo set ben giocato dagli azzurri che hanno mostrato buone cose fin dalle primissime battute e riuscendo a gestire l’andamento del parziale dall’inizio alla fine. Giannelli e compagni hanno servito bene (4 gli ace nel parziale) mettendo spesso in difficoltà la ricezione degli avversari e beneficiando così di una trama di gioco fluida ed efficace. Ciò che ne è scaturito è stato un parziale vinto sul 25-18.
Nel secondo le cose non sono cambiate con gli azzurri che hanno continuato a trovare nel servizio un’arma efficace in grado di mettere in grossa difficoltà gli avversari. Per la verità nel finale un lungo turno al servizio di Palacios sembrava poter rovinare i piani degli azzurri che però, superato il momento di difficoltà, hanno ripreso in mano la situazione chiudendo così sul 25-18.
Terzo parziale iniziato con Kovar nella formazione di partenza al posto di Lavia con Blengini che ha poi dato campo ad Anzani al posto di Galassi. I cambi effettuati hanno quindi permesso a Blengini di ricevere buone risposte dai suoi uomini che hanno continuato a condurre la gara facendo vedere buone cose e chiudendo così set e match sul 25-19.

Blengini: “Siamo consapevoli di quale sia lo stato della nostra condizione, oggi abbiamo fatto vedere sicuramente cose migliori rispetto a ieri, ma è del tutto normale in una fase di preparazione come questa. Conosciamo le difficoltà del torneo olimpico e cosa ci aspetta, ma noi andremo lì con la voglia di fare bene, come sempre. Oggi ho avuto delle buone risposte dai ragazzi, ma siamo consapevoli che il torneo a cinque cerchi sarà una cosa diversa”.

Michieletto: “Queste gare amichevoli servono proprio a trovare la giusta amalgama di squadra; stiamo lavorando tanto consapevoli che ci attende il torneo più importante che esista. Oggi a mio avviso abbiamo fatto vedere buone cose, ma non bisogna avere fretta, dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci giorno dopo giorno”.

ITALIA-ARGENTINA: 3-0 (25-18, 25-18-25-19)
ITALIA: Vettori 11, Giannelli 3, Piano 13, Galassi 7, Michieletto 16, Lavia 8, Colaci (L). Kovar 2, Sbertoli, Anzani 2, Mosca. Ne: Juantorena, Zaytsev, Balaso (L). All: Blengini.
ARGENTINA: Sanchez, Pereyra 5, Poglajen 6, Sole 4, Palacios 5, Ramos 9, Danani (L). Lima 4, De Cecco 1, Mendez 1. Ne: Conte, Loser, All: Mendez.
Arbitri: Cesare, Goitre
Spettatori: 761 Durata set: 25’, 29’, 24’
Italia: a 6 bs 14 mv 15 et 20
Argentina: a 3 bs 11 mv 2 et 13

Fipav

Articoli correlati:

  1. VNL maschile: Randazzo presenta il secondo round in Argentina
  2. Nazionale M: l’Italia concede il bis in amichevole contro il Belgio
  3. Verso gli Europei: La Nazionale Maschile vince il primo test match contro la Slovenia
  4. Nazionale Maschile: gli Azzurri per la Vesuvio Cup
  5. Nazionale Maschile: l’Italia cede al tie-break contro l’Australia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002