EuroVolleyU17M: l’Italia domani in semifinale con la Russia

L’Italia ha chiuso la fase a gironi dell’Europei U17 maschile, in corso di svolgimento in Albania, con tre vittorie e due sconfitte che hanno assegnato agli azzurrini la seconda posizione nella Pool II valida per l’accesso alla semifinale di domani contro la Russia, prima nella Pool I. Barotto e compagni, tra le prime quattro d’Europa, scenderanno in campo domani alle 17 all’Olimpik Park Feti Borova Hall di Tirana sul penultimo gradino della scalata verso il titolo continentale e a presentare l’impegno di domani è stata Monica Cresta, tecnico degli azzurrini: “Siamo stati bravi ad arrivare tra le prime quattro nonostante le difficoltà di vario genere che abbiamo incontrato in queste settimane. Abbiamo affrontato un girone sicuramente non facile, con squadre come la Serbia, l’Austria e la Bulgaria che volevano a tutti i costi raggiungere le prime due posizioni. Giusto un attimo per rifiatare prima di concentrarci sulla gara di domani contro la Russia che si presenta a questo torneo come la solita Russia, fatta da fisicità importanti e compattezza di squadra. Dovremo essere bravi a trovare la chiave per entrare nel loro sistema di gioco, proveremo in tutti i modi a metterli in difficoltà cercando di dare il nostro meglio. Non sarà facile ma siamo contenti di essere tra le prime quattro d’Europa”.

Sabato 17 luglio – Semifinali 1/4
Russia – Italia ore 17.00
Polonia – Slovenia ore 19.30

Domenica 18 luglio
Finale 3/4 ore 16.30
Finale 1/2 ore 19.00

Articoli correlati:

  1. EuroVolleyU17M: Sorrisi in casa Italia, la vittoria con la Serbia vale la semifinale
  2. Nazionale U20F: Mondiali, Italia ko con la Russia ma è in semifinale
  3. EuroJuniores F: grande Italia, batte la Russia ed è in semifinale
  4. Mondiale U20 Femminile: Italia-Russia vale la finale
  5. EuroVolleyU17M: Italia vincente all’esordio con la Polonia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002