A2M> Brescia: Paolo Crosatti, Tucano DOC

Seconda linea ancora blindata grazie all’esperienza di Paolo Crosatti, bresciano e Tucano della prima ora che lo scorso anno ha cambiato il suo ruolo in campo, ma non quello all’interno del gruppo. Zambonardi: “Uomo chiave, sempre disponibile per il bene della squadra e di questa società”

Paolo Crosatti, che all’inizio della scorsa stagione ha iniziato una nuova “carriera” misurandosi con il ruolo di libero, conferma la sua adesione alla causa biancazzurra e sarà pronto a difendere la seconda linea bresciana anche per la stagione a venire.
L’atleta è uno dei pilastri su cui si appoggiano di anno in anno i nuovi roster che coach Zambonardi allestisce: “Paolo è la spina dorsale di questa squadra, l’ho visto crescere nelle nostre giovanili, misurarsi su altri campi di serie A2 e B e averlo ancora con noi in Atlantide è una fortuna.
Nonostante il pochissimo spazio in campo, il suo è un apporto fondamentale per il gruppo. E’ un leader in palestra e in spogliatoio e la sua presenza costante in allenamento garantisce ai titolari il livello tecnico necessario per rendere al meglio in partita. La sua esperienza di gioco e la sua capacità di mettersi a disposizione delle esigenze di squadra ne fanno una pedina importante e un riferimento per i giovanissimi inserimenti”.

Lo schiacciatore bresciano, 38 anni a fine settembre, con i Tucani ha condiviso una quindicina di annate sportive, dalle giovanili alla promozione in serie A2, contribuendo agli ultimi traguardi raggiunti nelle due stagioni passate. Dotato di una buona ricezione, un anno fa ha raccolto la sfida, trasformandosi in libero e lavorando sulla difesa con risultati che lo soddisfano, ma che conta di migliorare ancora per il futuro.
Vive a contatto con giovanissimi, in quanto professore di educazione fisica in un istituto superiore in città, e in squadra sa di essere una guida per il gruppo dei nuovi innesti, assieme agli altri senior biancazzurri come Tibe e Ciso.
“Sono contento di fare parte ancora della squadra, assieme agli altri giocatori esperti della rosa – attacca Crosatti – ; l’obiettivo per la prossima stagione è senz’altro confermare l’ottima prestazione della stagione passata. Sarà difficile, ma le carte in regola le abbiamo. Io spero di far fruttare al meglio l’anno di esperienza in più nel ruolo, che mi auguro di poter esercitare con più continuità rispetto al campionato scorso, in cui il Covid e un piccolo infortunio al piede mi hanno fermato per qualche settimana di troppo. Vorrei davvero poter vivere una stagione sportiva ‘normale’, che ci permetta di godere della presenza del pubblico e della dimensione del gruppo”.

PAOLO CROSATTI
Nascita 30/09/1983 Brescia
Ruolo Libero
Altezza 185 cm

CARRIERA
2020/2021 A2 Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia
2019/2020 A2 Sarca Italia Chef Centrale Brescia
2018/2019 A2 Centrale Del Latte Sferc Brescia
2017/2018 C Polisportiva Adrense (BS)
2016/2017 A2 Centrale McDonald’s Brescia dal 29/3/2017
2015/2016 B2 Azzano Mella (BS)
2014/2015 A2 Centrale McDonald’s Brescia
2010/2014 B1 Atlantide Brescia
2009/2010 B2 Atlantide Brescia
2007/2009 B1 Pallavolo Bedizzole (BS)
2005/2007 A2 Premier Hotels Crema
2004/2005 C Atlantide Pallavolo Brescia

ufficiostampa@atlantidepallavolobrescia.it
Cinzia Giordano Lanza

Articoli correlati:

  1. A2M> Brescia: Paolo Crosatti: “Torno in famiglia”!
  2. A2M> Fabio Bisi e Paolo Crosatti schiacceranno ancora per Brescia!
  3. A2M> Franzoni e Crosatti: prime conferme in Atlantide
  4. A2M> Brescia fa centro: Patriarca è un Tucano!
  5. A2M> Nota stampa Atlantide Pallavolo Brescia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002