Il presidente Massimo Righi al tavolo ministeriale per la ripresa delle attività

Il presidente della Lega Pallavolo Massimo Righi, in rappresentanza dei 53 Club della Serie A Credem Banca, sarà domani a Roma al tavolo di confronto sulle problematiche emerse a causa della pandemia e relative alla ripresa delle attività nei palasport.

La riunione, indetta dalla Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, vedrà presenti i presidenti delle Leghe riunite nel Comitato 4.0 insieme alle Leghe Calcio.

Si parlerà di protocolli ma soprattutto della fatidica soglia di ingresso del pubblico fissata dal governo al 25% per cento di capienza dell’impianto per gli sport indoor. Una limitazione inaccettabile per la pallavolo, martoriata dalla stagione uscente in cui Lega e Club sono comunque riusciti a portare a termine i campionati ma con risultati devastanti per le casse societarie.

“Saremo a Roma per ascoltare il Governo – annuncia il presidente Righi – ma non staremo in silenzio: presenteremo alla Vezzali la situazione reale che credo sia molto lontana da quella che ha in mente il Comitato Tecnico Scientifico. Daremo tutte le assicurazioni possibili sulla sicurezza dei nostri palasport. Ma una cosa è certa: con le perdite di 10 milioni di euro di mancati incassi che abbiamo alle spalle, non possiamo assolutamente permetterci una partenza con un freno così grande”.

Lega Maschile

Articoli correlati:

  1. Assemblea di Lega Pallavolo Serie A: Massimo Righi è il nuovo presidente
  2. Lega Pallavolo Serie A: Massimo Righi rieletto presidente di Lega
  3. Massimo Righi lascia la presidenza della Lega Pallavolo Serie A
  4. Il Presidente della FIVB incontra il Presidente della Lega Pallavolo Serie A
  5. La Serie A italiana incontra la CEV. Sul tavolo la programmazione dei prossimi anni

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002