A1F> Marcon abbraccia il Volley Bergamo 1991

Bergamo, 10 agosto 2021 – Francesca Marcon sposa il progetto Volley Bergamo 1991 e si prepara a vestire la nuova maglia rossoblù: «Ho avuto
l’opportunità di conoscere gli artefici di questa rinascita e ho notato subito un atteggiamento di entusiasmo. La scorsa stagione, anche per la
situazione creata dalla pandemia, tutto era incerto, ora vedo invece vedo un punto di partenza per progetti ambiziosi. Sicuramente entusiasmo è
la parola giusta per descrivere questo inizio».
«Fortunatamente Bergamo non ha mollato – aggiunge la schiacciatrice veneta – ma c’è stata tanta paura, anche se in cuor mio e in quello di molti
altri si sapeva che ce l’avrebbe fatta. È un regalo di cui la città aveva bisogno».
Sta nascendo una squadra che sembra essere un buon mix tra gioventù ed esperienza. Quale sarà il suo ruolo? «Sono la più vecchia… Una vecchia
esperta… Darò il mio contributo, quando sarà necessario. E il fatto, insieme a Sara, di essere tra quelle che conoscono meglio l’ambiente, mi
permetterà di dare una mano in più. Poter dare alle altre è una responsabilità ma anche un onore. Mi sento un po’ mamma e sono felice di
questo». Francesca fa dunque partire il countdown per il ritorno agli allenamenti: «Ho tanta volta di tornare in palestra. Siamo ferme da mesi e
quando sei abituata a vivere di volley da una vita, fai fatica a staccare. È la passione a farmi andare avanti e ora ho voglia di correre ad allenarmi.
Il mio obiettivo è non smettere di imparare, ma anche dare equilibrio e tranquillità alle compagne. L’obiettivo di squadra sarà quello di andare a
prenderci delle soddisfazioni».
E insieme al ritorno in palestra, Marcon aspetta anche il ritorno dei tifosi nei palazzetti: «Mi auguro con tutto il cuore che si riaprano le porte al
pubblico, che è troppo importante e l’arma vincente per ogni squadra. La gente ha bisogno di respirare pallavolo, come ce l’abbiamo noi».
LA SCHEDA
Francesca Marcon nasce a Conegliano il 9 luglio 1983. E proprio a Conegliano, nel 1997, inizia la sua carriera pallavolistica, in Serie B2: con la
squadra veneta resta per ben tredici stagioni consecutive, disputando per tre volte il campionato di Serie A2 e a partire dalla stagione 2008-09
quello di Serie A1. Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata da Busto Arsizio, in A1, club con cui rimane per cinque annate vincendo nella stagione
2011-12 la Coppa CEV, la Coppa Italia e lo Scudetto, e nella stagione seguente la Supercoppa italiana. Nell’annata 2015-16 si trasferisce a Piacenza,
dove resta per due annate, mentre nella stagione 2017-18 si accasa a Bergamo. Nel 2018-19 veste la maglia del Casalmaggiore in Serie A1.
Nel febbraio 2020 torna in campo con la Volley Giorgione, impegnata in Serie B1. Nell’estate del 2020 il ritorno a Bergamo.
Veste la maglia azzurra della Nazionale nel 2009 e vince la medaglia d’oro ai XVI Giochi del Mediterraneo.
Vittorie
Con il Club
Campionato italiano: 1 (2011-12)
Coppa Italia: 1 (2011-12)
Supercoppa italiana: 1 (2012)
Coppa CEV: 1 (2011-12)
Con la Nazionale
Giochi del Mediterraneo 2009: Medaglia d’oro
Club
1997-2010 Spes Conegliano A1
2010-2015 Busto Arsizio A1
2015-2017 River Piacenza A1
2017-2018 Foppapedretti Bergamo A1
2018-2019 Casalmaggiore A1
2020 Giorgione B1
2020-2021 Zanetti Bergamo A1
2021-2022 Volley Bergamo 1991 A1

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A1F> Il Libero del Volley Bergamo 1991 sarà Giorgia Faraone
  2. A1F> Volley Bergamo 1991: il primo volto nuovo è Isabella Di Iulio
  3. A1F> Volley Bergamo 1991: il capitano è Sara Loda
  4. A1F> Dalla Germania arriva Scholzel per il centro di Volley Bergamo 1991
  5. A1F> Ana Paula Borgo: opposto carioca per Volley Bergamo 1991

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002