BM> La cabina di regia della Canottieri Ongina è affidata a Thomas Ramberti

Romagnolo classe 1993, arriva dal Valtrompia dove ha condiviso la seconda parte della stagione con il tecnico Gabriele Bruni, ora di ritorno a Monticelli

MONTICELLI (PIACENZA), 10 AGOSTO 2021 – Un palleggiatore talentuoso e di spicco per la categoria. In serie B maschile, la Canottieri Ongina affida la cabina di regia a Thomas Ramberti, primo volto nuovo della formazione giallonera che nella prossima stagione sarà allenata dal tecnico monticellese Gabriele Bruni.

Nato il 3 giugno 1993 a Rimini, Ramberti vive a Cesena e nella scorsa stagione ha disputato metà annata pallavolistica al Valtrompia Volley, sodalizio bresciano dove – sempre in corsa – era giunto in panchina lo stesso Bruni. Cresciuto da giovane tra Ravenna e Trento, da “grande” ha vissuto diverse esperienze, tra Romagna (Forlì) e Umbria (San Giustino), mentre la stagione 2019-2020 l’ha visto sbarcare in A2 con Lagonegro.

Ora la nuova avventura in riva al Po in una formazione ambiziosa che a inizio estate ha sfiorato la promozione in A3. “Thomas –afferma il direttore sportivo della Canottieri Ongina Donato De Pascali – entra nel solco dei palleggiatori importanti che hanno vestito la maglia della Canottieri. E’ un regista che predilige lo sviluppo del gioco veloce e imprimere ritmo all’interno della gara. Arriva a Monticelli nel pieno della maturità atletica e con un buon background di esperienza, sensibilmente motivato a sostenere il ruolo del motore per quelle che sono le ambizioni del team”.

“L’arrivo di coach Bruni – spiega Ramberti – ha inciso sicuramente nella mia scelta ed è stato un punto a favore per approdare alla Canottieri Ongina. Con lui mi sono trovato subito molto bene, con un gran feeling già dai primi giorni al Valtrompia, oltre ad apprezzarne le qualità umane fuori dal campo. Da quando gioco a pallavolo ho sempre sentito il nome della Canottieri Ongina, una realtà seria della quale tutti ne parlano bene e ne portano grande rispetto. Anche quest’anno Monticelli avrà una squadra di buon livello per la categoria. Il ds Donato De Pascali è una figura conosciuta da tutti nella pallavolo; inoltre, nel presidente Fausto Colombi ho trovato una persona molto appassionata e che ci mette il cuore nella società”.

“Come palleggiatore – aggiunge – mi metto a disposizione della squadra in base ai giocatori che ho: cerco di tirar fuori il meglio da ogni attaccante e se ci sono giovani di farli emergere. Sono carichissimo e sento già un ambiente frizzante”.

Nella foto, Thomas Ramberti con la maglia della Canottieri Ongina

Ufficio stampa Canottieri Ongina

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. BM> Altro ritorno eccellente alla Canottieri Ongina: coach Gabriele Bruni
  2. BM> Una garanzia per la seconda linea della Canottieri Ongina: Mattia Cereda
  3. BM> La Canottieri Ongina riparte dal suo capitano: confermato Beppe De Biasi
  4. BM> E’ tempo di ritorni alla Canottieri Ongina
  5. BM> I sogni di gloria della Canottieri Ongina si infrangono a Garlasco

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002