Superlega> Perugia, Mengozzi: E’ tutto molto bello ed emozianante

Primi giorni a Perugia e prime impressioni da Block Devils per il centrale romagnolo, neo acquisto bianconero: “Siamo una squadra che, senza nascondersi, ambisce ai primi posti in tutte le competizioni che dovrà affrontare. Dovremo perciò essere bravi e umilifin da subito, lavorare, conoscerci, mettere basi solide e creare una buona amalgama tra di noi ed in spogliatoio” -

PERUGIA – Sta volgendo al termine la prima settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia.
Dopo la seduta in sala pesi di stamattina, nel pomeriggio i Block Devils presenti si ritrovano ancora allo Zocco Beach di San Feliciano per un nuovo allenamento sulla sabbia. Domattina, sotto lo sguardo vigile del preparatore atletico Chittolini, ancora attivitànella sala pesi del PalaBarton prima del weekend di riposo e recupero dalle prime fatiche stagionali.
Uno dei bianconeri al lavoro è il centrale romagnolo Stefano Mengozzi. Ecco le prime parole da perugino del neo acquisto della società del presidente Sirci:
“Sono molto contento di essere venuto qui a Perugia. Sono i primi giorni ed è tutto molto bello e molto emozionante. In questa prima settimana abbiamo potuto usufruire dei campi dello Zocco Beach che è una struttura attrezzata ed il top per iniziare. Abbiamoricominciato a muoverci, a mettere un po’ di colpi di bagher e palleggio con la palla ed a mettere qualche chilometro sulla sabbia che non fa mai male in attesa di cominciare a lavorare sul parquet”.
La preparazione è un momento imprescindibile per le fortune di una squadra. Lo sa bene un atleta esperto come Mengozzi.
“Sono d’accordo, la preparazione è un momento della stagione fondamentale. Abbiamo uno staff preparatissimo che ci sta studiando e che ci sta facendo fare tutti i test possibili per metterci nelle migliori condizioni per lavorare. Poi in questa fase è imprescindibilela costruzione del gruppo. Siamo una squadra che, senza nascondersi, ambisce ai primi posti in tutte le competizioni che dovrà affrontare. Dovremo perciò essere bravi e umili fin da subito, lavorare, conoscerci, mettere basi solide per costruire una stagionecon obiettivi importanti e creare, man mano che arriveranno anche gli altri compagni, una buona amalgama tra di noi ed in spogliatoio che ci darà la spinta per arrivare ad ogni allenamento con quelle grandi motivazioni che ci serviranno per arrivare in fondoad ogni torneo”.

Simone Camardese
Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia: tutto molto bello al PalaBarton
  2. Superlega> Perugia, Travica: Piacenza è una trasferta molto difficile
  3. Superlega> Perugia, Colaci: Sarà una Final Four molto equilibrata
  4. Superlega> Perugia, Ricci: Non vedo l’ora di lavorare con Heynen
  5. Superlega> Civitanova-Perugia, tutto rimandato: per lo scudetto c’è bisogno di gara 5

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002